ricetta

Gelo di cannella: la ricetta del dessert siciliano fresco e speziato

Preparazione: 15 Min
Cottura: 5 Min
Riposo: 8-10 ore
Raffreddamento: 6 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
5
Immagine
ingredienti
cannella in stecche
10 gr
Acqua
500 ml
Zucchero
150 gr
Amido di mais
50 gr
Ti serve inoltre
Granella di pistacchi
40 gr

Il gelo alla cannella è un dessert al cucchiaio di origine siciliana, ideale durante la stagione autunnale: si tratta di gelatine monoporzione, cremose e profumate, realizzate con un infuso di cannella, ottime per rinfrescare il palato al termine di un pasto importante, o da gustare per una golosa merenda in famiglia.

Per prepararlo, ti basterà immergere le stecche di questa spezia in acqua fredda e lasciarle a riposo per almeno 8-10 ore, meglio ancora se per tutta la notte: il liquido dovrà diventare di un bel colore ambrato. Procederai a filtrarlo con un colino, per trattenere tutti i residui, e a versarlo in un tegame in alluminio con zucchero semolato e amido di mais. Dovrai, quindi, mescolarlo continuamente, per evitare la formazione di grumi, fino a ottenere un composto denso e traslucido, che potrai versare negli appositi stampini e riporre in frigorifero, per altre 6 ore.

Otterrai, così, dei ghiotti e avvolgenti dolcetti, da cospargere con pistacchi tritati o lamelle di mandorle, per una sfiziosa nota croccante, o guarnire con gocce di cioccolato e fiori di gelsomino, che puoi anche aggiungere all'infusione per un aroma ancora più intenso. Per sformarli con più facilità, ti suggeriamo di optare per delle formine in silicone ma, se non le hai a disposizione, puoi usare pirottini in altro materiale, bagnandoli con un goccino di acqua prima di riempirli.

La ricetta è adatta anche a intolleranti al glutine e al lattosio, e a chi segue un'alimentazione vegana; nella tradizione sicula ne esistono numerose varianti, tutte ottime da proporre anche come digestivo. Se preferisci, puoi portare in tavola un unico stampo, da tagliare a fette e distribuire ai tuoi ospiti: conquisterà il palato di tutti, sin dal primo assaggio. Se dovesse avanzare, si conserva in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico, per 3 giorni al massimo.

Scopri come preparare il gelo di cannella seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il gelo di mellone e il gelo di limone.

Come preparare il gelo di cannella

Metti le stecche di cannella in una ciotola, coperte con acqua fredda 1.

Lascia la cannella in infusione per una notte, o per almeno 8-10 ore 2.

Versa l'infuso di cannella in una pentola 3 e porta a ebollizione.

Filtra l'infuso con un colino a maglie strette, per trattenere ogni eventuale residuo 4.

In un pentola in alluminio versa lo zucchero e aggiungi l'amido di mais 5.

Unisci l'infuso alla cannella 6 e mescola.

Mescola a fiamma dolce 7 finché il liquido non inizierà ad addensarsi.

Quando sarà diventato completamente trasparente, spegni il fuoco 8.

Con un cucchiaio versa il composto negli stampini monoporzione, preferibilmente di silicone 9.

Riempiti tutti i pirottini 10, riponi in frigorifero per almeno 6 ore.

Quando sarà sodo e compatto, estrai il gelo alla cannella dagli stampini 11.

Guarnisci con la granella di pistacchi 12.

Gusta il gelo alla cannella 13.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5