ingredienti
  • Per la pasta biscotto
  • Farina 00 250 gr • 750 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Burro 150 gr • 45 kcal
  • Zucchero 100 gr • 380 kcal
  • Per la crema
  • Panna 350 ml • 335 kcal
  • Mascarpone 400 gr • 79 kcal
  • Zucchero a velo 3 cucchiai • 380 kcal
  • Per decorare
  • Biscotti 4 • 430 kcal
  • Ciliegie qb • 29 kcal
  • Pesca 1 • 30 kcal
  • Mirtilli qb • 45 kcal
  • Basilico fresco qb
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La Cream Tart (o Tart Cake) è una torta scenografica perfetta per tutte le occasioni, soprattutto per festeggiare un compleanno. Il dolce è formato da due basi di pasta frolla che possono avere forme diverse, a forma di numero, lettere dell'alfabeto o ad esempio a forma di cuore, e possono essere farcite con crema al mascarpone e decorate con frutta e biscotti.

Freschissima, colorata e primaverile, la Cream Tart in genere si prepara con la frutta di stagione. In questo caso abbiamo scelto le pesche e abbiamo aggiunto dei frutti di bosco, ma potete optare anche per le fragole, o ciò che più preferite.

Come si prepara la cream tart

Per la base

Versate la farina, lo zucchero e il burro freddo a tocchetti in una ciotola (1). Separate l'albume dai tuorli e aggiungetelo al composto (2). Impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo (3).

Copritelo con della pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Stendete la pasta biscotto su un piano di lavoro, con l'aiuto di un mattarello, facendo attenzione a non scaldarla troppo. Date alla pasta uno spessore uniforme (4). Ricavate due dischi della stessa dimensione, con una ciotola o un coppapasta (5). Disponeteli sul fondo di una tortiera leggermente imburrata e infarinata. Infornate per circa 30 minuti a 180° fino alla doratura (6).

Per la crema

Versate in una ciotola la panna fresca e lo zucchero a velo (7). Amalgamate bene con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete il mascarpone e lavorate per qualche minuto. Versate la crema ottenuta in una sac à poche e decorate il primo disco di pasta biscotto non appena si sarà raffreddato (8). Create dei ciuffetti con la crema. Posizionate sopra il secondo disco e formate ancora una volta dei ciuffetti su tutta la superficie (9).

Decorazione

Decorate la Cream Tart con mirtilli, ciliegie e pesche tagliate a fettine sottili, qualche foglia di basilico e dei biscotti. In questo caso abbiamo realizzato la Cream Tart con la classica forma rotonda, ma sbizzarritevi a prepararla a tema, per tutte le occasioni. Scegliete una forma a cuore, a numero o a lettera, con le iniziali del nome di chi riceverà la torta, per un risultato speciale e personalizzato. Disegnate le forme su un cartoncino, ritagliatele e poggiatele sulla pasta biscotto. Ritagliate la forma con un coltello e procedete con la normale preparazione.

Consigli per realizzare una cream tart perfetta

Per montare più in fretta la panna, potete raffreddare in frigorifero una ciotola di vetro, per circa 30 minuti. Tiratela fuori solo nel momento in cui dovete utilizzarla per montare la panna.

Con la pasta avanzata, potete preparare dei semplici biscotti a forma di cuore,  cuocerli in forno insieme alla torta e utilizzarli per decorare la superficie.

Se siete amanti del cioccolato, potete preparare una variante della Cream Tart e sostituire la crema al mascarpone con ganache al cioccolato.

Se è stagione i fiori eduli, utilizzateli per decorare la superficie della torta.

Fate attenzione a lasciar raffreddare completamente i due dischi di pasta biscotto, prima di farcirli con la crema. Potete usare come base, in alternativa, la pasta sablée.

Conservazione

La Cream Tart si conserva per un paio di giorni in frigorifero, possibilmente in un contenitore ermetico. Quindi potete fare la pasta frolla anche due giorni prima e riporla in frigorifero protetta da pellicola alimentare.

La crema può essere preparata il giorno prima.