video suggerito
video suggerito
ricetta

Scaloppine allo zafferano: la ricetta del secondo cremoso e profumato

Preparazione: 10 Min
Cottura: 12 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Laura Gioia
68
Immagine
ingredienti
Fettine di vitello tagliate sottili
500 gr
Brodo vegetale
350 ml
Panna liquida
100 gr
Zafferano in polvere
1-2 bustine
Farina 00
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Per la finitura
Zafferano in pistilli
q.b.
Prezzemolo fresco
q.b.

Le scaloppine allo zafferano sono un secondo espresso e molto gustoso. Variante più aromatica delle classiche scaloppine al vino rosolate nel burro, sono un'idea "salva cena" perfetta da portare in tavola per un serata con ospiti in accompagnamento a un buon purè di patate o a un contorno di verdure gratinate.

Per prepararle, ti basterà battere le fettine di vitello con un batticarne per renderle ancora più tenere, infarinarle leggermente da entrambi i lati e scottarle poi brevemente in un tegame antiaderente con un filo d'olio extravergine di oliva. A questo punto non ti rimarrà che ricoprire la carne con il brodo vegetale bollente in cui avrai stemperato lo zafferano in polvere, versare la panna liquida e lasciar cuocere il tutto, dolcemente e coperto con un coperchio prima, e scoperto e su fiamma vivace poi, fino a ottenere un fondo denso e cremoso: per un piatto fragrante e dal bel colorito giallo intenso, da gustare ben caldo in accompagnamento a fette di pane casereccio per l'immancabile scarpetta.

Per una resa più leggera puoi sostituire la panna con un goccino di latte oppure, in caso di ospiti intolleranti al lattosio, puoi omettere i latticini e far addensare il brodo vegetale con un cucchiaio di amido di mais.

Al momento dell'acquisto ti suggeriamo di scegliere i tagli più teneri del vitello, come la fesa, la noce o il girello. In alternativa, puoi optare anche per le scaloppine di pollo, oppure per quelle di tacchino o di maiale.

Scopri come preparare le scaloppine allo zafferano seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ami le scaloppine, prova anche quelle al marsala e alla pizzaiola.

Come preparare le scaloppine allo zafferano

Sistema le fettine su un tagliere, schiacciale leggermente con un batticarne e massaggiale con un pizzico di sale 1.

Passale nella farina 2 e tienile da parte.

Stempera lo zafferano in polvere nel brodo vegetale caldo 3.

Disponi la carne in un tegame antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva e scottala su entrambi i lati 4.

Versa il brodo vegetale aromatizzato allo zafferano 5.

Unisci anche la panna liquida 6.

Copri con un coperchio 7 e lascia cuocere su fuoco moderato per 5 minuti.

Trascorso il tempo, elimina il coperchio, alza la fiamma e prosegui la cottura per qualche istante, rigirando la carne di tanto in tanto con l'aiuto di un paio di pinze da cucina 8. Quando il fondo sarà denso e cremoso, aggiusta se necessario di sale e leva dal fuoco.

Trasferisci le scaloppine allo zafferano sui piatti individuali, guarnisci con qualche pistillo di zafferano e un rametto di prezzemolo fresco 9, porta in tavola e servi.

Consigli

A seconda della stagionalità, puoi accompagnare il piatto con degli agretti al limone, un contorno di zucca cotta al forno, funghi trifolati, melanzane grigliate o, più semplicemente, con un'insalatina mista.

Se non hai in casa lo zafferano, ma vuoi realizzare ugualmente un piatto colorato e aromatico, puoi sciogliere nel brodo bollente un cucchiaino di curcuma o di curry in polvere.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
68
api url views