ricetta

Ricette siciliane: 35 piatti tipici della cucina isolana

A cura di Redazione Cucina
159
Immagine

Una cucina ricca, stratificata, dai sapori tipicamente mediterranei: parliamo della cucina siciliana, una delle cucine regionali più apprezzate e celebri. Una delle caratteristiche delle ricette siciliane è quella di essere molto varie: ogni città spicca per delle pietanze ormai diventate dei capisaldi della cucina tradizionale dell'isola e, molte pietanze in comune vengono realizzate con ingredienti che cambiano di provincia in provincia, ma spesso anche di comune in comune.

La cucina siciliana, infatti, è ricca anche grazie alle molte dominazioni che questo territorio ha subito e spesso accolto: si possono chiaramente ritrovare influenze della tradizione nordafricana, come nel caso del cous cous, ma anche influenze della cucina araba e greca, fino i lasciti della cucina normanno – francofona e di quella ispanica. Tra le ricette più popolari non mancano i primi piatti come la pasta alla Norma, tipica della cucina catanese, lo street food rappresentato dagli arancini palermitani, i secondi piatti come gli involtini di pesce spada, che si preparano un po' in tutta l'isola con ingredienti diversi, o i famosi dolci a base di ricotta come i cannoli siciliani o la cassata.

Se ami le focacce puoi provare diversi specialità come lo sfincione palermitano, o la versione bagherese, o la ravazzata, altra ricetta tipica del Capoluogo. Tantissimi i primi piatti golosi, oltre alla citata Norma, come le busiate alla trapanese, la pasta con le sarde alla catanese o i celebri anelletti al forno, perfetti anche per un picnic.

Ottima la ricetta della caponata, anche in questo caso un piatto tipico siciliano fatto in mille versioni diverse, spesso anche con il pesce (la ricetta originale, infatti, prevedeva il capone appunto, ossia la lampuga). Anche le sarde a beccafico sono una ricetta molto famosa e cucinata in mille modi diversi: noi ti proponiamo la versione fritta alla catanese.

Nell'elenco dei piatti siciliani una buona parte è occupata dai dolci: oltre a torte, cassate e monoporzioni, ti suggeriamo di provare anche la ricetta della granita, che deriva dalla cucina greca, con la sua immancabile compagna brioches con il tuppo. Ti resta solo che scegliere fra questa selezione di ricette siciliane semplici e golose la tua preferita e cucinarla per chi ami di più.

1. Caponata: la ricetta del contorno tipico siciliano
Immagine

La caponata è un contorno tipico della tradizione culinaria siciliana, perfetto per la stagione estiva e per accompagnare qualunque secondo di carne o di pesce. Le protagoniste di questa ghiotta specialità sono le melanzane che, rigorosamente fritte, si uniscono a peperoni, sedano, pomodori, olive e capperi, per un risultato fragrante e dal sapore unico.

Leggi tutta la ricetta
2. Timballo di melanzane alla siciliana: la ricetta del primo tradizionale semplice e goloso
timballo di melanzana alla siciliana

Il timballo di melanzane alla siciliana è un primo piatto ricco e abbondante, appartenete alla tradizione gastronomica sicula: una ricetta golosa e dal grande impatto visivo, perfetta per i pranzi della domenica, per delle ricorrenze speciali ma anche per un pic nic. Per realizzarlo vi serviranno pochi ingredienti: melanzane lunghe, pasta, passata di pomodoro, basilico e formaggio grattugiato. Un piatto ideale da preparare in anticipo, che si può mangiare sia caldo sia a temperatura ambiente: provatelo anche il giorno dopo, sarà ancora più irresistibile. Ecco come realizzare il timballo di melanzane alla siciliana alla perfezione.

Leggi tutta la ricetta
3. Pasta alla Norma: la ricetta perfetta del piatto tipico catanese
Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un primo piatto tipico della tradizione gastronomica siciliana, in particolare di Catania. Realizzata con un condimento semplice ma irresistibile a base di pomodoro, melanzane fritte, ricotta salata e basilico, racchiude i sapori dell'estate e della Sicilia. Divenuta ormai celebre anche oltremare, venne realizzata come omaggio alla Norma, celebre opera del compositore catanese Vincenzo Bellini.

Leggi tutta la ricetta
4. Busiate alla trapanese: la ricetta del piatto tipico siciliano fragrante e gustoso
busiate alla trapanese

Le busiate alla trapanese sono un primo piatto gustoso e fragrante, tipico della tradizione siciliana. Protagonista un formato di pasta corta, dalla caratteristica forma a spirale, preparato ancora oggi a mano con grande maestria e velocità dalle massaie siciliane. L'impasto, realizzato con sola acqua e semola, viene rapidamente arrotolato su un ferro da calza, chiamato appunto buso, così da ottenere un fusillo stretto e cavo al centro, più o meno lungo, perfetto per accogliere la versione trapanese del classico condimento ligure: il pesto alla trapanese. Un mix di sapori mediterranei intensi e irresistibili, perfetti per esaltare questa e rendere qualunque pranzo assolutamente indimenticabile.

Leggi tutta la ricetta
5. Pesto alla trapanese: la ricetta della salsa tipica siciliana
pesto-alla-trapanese

Il pesto alla trapanese, in dialetto agghiata trapanisa, è un condimento tipico della Sicilia occidentale, una versione del più famoso pesto alla genovese. Una ricetta facile e veloce, ideale per condire la pasta in modo goloso in pochissimi minuti. I pomodori vengono scottati in acqua bollente, pelati e frullati con basilico fresco, mandorle, pecorino grattugiato, aglio e olio extravergine di oliva, fino a ottenere una salsa dalla consistenza granulosa e dal profumo intenso e avvolgente. Sembra che il pesto alla trapanese sia stato realizzato per la prima volta dai marinai liguri che, approdati a Trapani, si siano dovuti "arrangiare" con gli ingredienti locali.

Leggi tutta la ricetta
6. Anelletti al forno: la ricetta del primo piatto siciliano
anelletti-al-forno

Gli anelletti al forno sono un primo piatto tipico siciliano, in particolare palermitano. Si tratta di una preparazione molto gustosa grazie al caratteristico formato di pasta, che tiene bene la doppia cottura, e al ricco condimento a base di carne macinata, piselli e caciocavallo. Come tutte le ricette tradizionali, ne esistono diverse versioni che variano da zona a zona, ma perfino di famiglia in famiglia: c'è chi aggiunge dadini di melanzane oppure le uova sode.

Leggi tutta la ricetta
7. Sfincione palermitano: la ricetta del celebre street food siciliano
sfincione palermitano

Lo sfincione palermitano è un lievitato salato tipico della cucina siciliana, in particolare di Palermo. Si tratta di una focaccia alta e morbida condita con un sugo di pomodori e cipolle, caciocavallo locale, origano secco, acciughe sott'olio e pangrattato: uno degli street food più amati della gastronomia regionale, talmente saporito e fragrante che vi conquisterà al primo morso. Presenza immancabile in tutte le rosticcerie, le panetterie e i chioschetti della città, è stato inserito nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali italiani.

Leggi tutta la ricetta
8. Pasta ‘ncasciata: la ricetta siciliana preferita da Montalbano
Immagine

La pasta ‘ncasciata o incaciata è una pasta al forno siciliana resa famosa dal commissario Montalbano, protagonista dalla famosa serie tv. Si tratta di una pietanza ricca e gustosa ottima da consumare come piatto unico.  I maccheroni al forno sono farciti con melanzane fritte, ragù e caciocavallo, a cui aggiungere anche uova sode o prosciutto per renderla ancora più ricca. Ma perché "ncaciata"? Questo nome potrebbe dipendere dalla tipica pentola nella quale la pasta veniva assemblata a strati e cotta lentamente oppure dalla presenza di cacio negli ingredienti. Ma scopriamo di più su questa tipica ricetta siciliana e come prepararla.

Leggi tutta la ricetta
9. Ravazzate siciliane: la ricetta dei tipici panini morbidi ripieni di ragù
Ravazzate siciliane

Le ravazzate siciliane sono dei prodotti lievitati tipici della rosticceria siciliana Si tratta di soffici panini farciti con un ragù di carne e piselli e poi cotti in forno, uno street food da passeggio goloso e sorprendente, da gustare a qualunque ora del giorno. Una prelibatezza isolana che va ad aggiungersi al già nutrito elenco di specialità locali, tra cui spiccano gli arancini, le panelle e la scaccia. Una preparazione molto semplice da replicare in casa, perfetta da portare in tavola come antipasto in occasione di una cena, per allestire un buffet di festa, ma anche da portare con sé durante un picnic e una gita fuori porta. Scoprite come preparare questi morbidi bocconcini seguendo la nostra ricetta spiegata passo passo e sarà amore al primo assaggio.

Leggi tutta la ricetta
10. Involtini di pesce spada: la ricetta facile e gustosa del secondo siciliano
Involtini di pesce spada

Gli involtini di pesce spada sono una preparazione tipica della cucina siciliana. Si tratta di gustosi rotolini di pesce spada farciti con una succulenta panatura, realizzata con mollica di pane, pangrattato, capperi, olive e menta, poi cotti in forno fino a leggera doratura. Croccanti all'esterno e teneri al cuore, sono perfetti come secondo piatto, magari in accompagnamento a verdure di stagione, in occasione di qualunque pranzo o cena di famiglia.

Leggi tutta la ricetta
11. Cous cous con pesce e verdure: la ricetta del primo alla pantesca
Cous cous alla pantesca

Il cous cous con pesce e verdure è un piatto ricco e completo tipico dell'isola di Pantelleria. Per prepararlo basterà versare il brodo di pesce bollente sul cous cous, aspettare una decina di minuti, sgranarlo con i rebbi di una forchetta e poi condirlo con una dadolata di verdure di stagione e filetti di cernia e di orata, rosolati in padella con un filo d’olio e poi cotti in brodo: il risultato sarà una pietanza gustosa e fragrante, che racchiude in sé tutto il sapore del mare, perfetta per una cena estiva o per una domenica in famiglia.

Leggi tutta la ricetta
12. Sfincione bagherese: la ricetta tipica della focaccia siciliana ricca e gustosa
focaccia con cipolle

Lo sfincione bagherese è una specialità siciliana, un piatto tipico di Bagheria, un comune non lontano da Palermo: una variante locale del più celebre sfincione palermitano. Quello bagherese è una sorta di focaccia alta e morbida, ricoperta di tuma (formaggio tradizionale siciliano), acciughe, ricotta, cipolle bianche appassite e mollica di pane tostata mista a caciocavallo. A differenza dell'omonimo palermitano, lo sfincione bagherese è senza pomodoro. Qui lo trovate in una variante con le cipolle rosse per un risultato meno pungente e più dolce.

Leggi tutta la ricetta
13. Biancomangiare con biscotti: la ricetta del dolce natalizio cremoso e irresistibile
Immagine

Il biancomangiare con biscotti è un goloso dolce al cucchiaio tipico della tradizione siciliana. Nonostante il nome, è molto diverso dal classico e altrettanto celebre budino a base di mandorle: in questa versione una morbida crema di latte viene alternata a strati di biscotti, leggermente imbevuti nel caffè. Il risultato è una delizia semplice e genuina, che vi conquisterà al primissimo assaggio. La decorazione finale, realizzata con una pioggia di codette di zucchero colorate, vi farà tornare bambini, riportandovi ai sapori di un tempo. Preparatelo in occasione delle prossime festività e servitelo come degna conclusione del pranzo di Natale, in accompagnamento a una tazzina di espresso bollente. Ecco come fare seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
14. Sfinci di San Giuseppe: la ricetta delle frittelle siciliane con ricotta e cioccolato
Sfinci di San Giuseppe

Gli sfinci di San Giuseppe sono delle frittelle di pasta choux decorate con una crema di ricotta e gocce di cioccolato, tipiche della tradizione siciliana e in particolare palermitana. Preparati in occasione della festività di San Giuseppe, gli sfinci, o sfince, sono soffici e fragranti: il nome deriva dal latino e significa appunto "spugna", per indicarne la caratteristica consistenza ariosa.

Leggi tutta la ricetta
15. Cassata siciliana: la ricetta del dolce tradizionale
Cassata siciliana

La cassata siciliana è un grande classico della pasticceria siciliana, in particolare di quella palermitana. Insieme a cannoli, paste di mandorla e genovesi, è sicuramente il dolce più tipico della tradizione regionale, amato e conosciuto ben oltre i suoi confini territoriali. Di antica origine araba (il nome deriva dal vocabolo qas'at, ovvero scodella grande e tonda), la cassata viene realizzata con una base di morbido pan di Spagna, a sua volta farcito con ricotta di pecora e gocce di cioccolato. Glassata e poi decorata con i canditi, in perfetto stile barocco, questa delizia nasce come ricetta pasquale, ma oggi è possibile gustarla in qualunque momento dell'anno. Apparentemente complessa, la sua preparazione è invece piuttosto semplice, a patto che rispettiate tempi di riposo e assestamento: scoprite come eseguirla alla perfezione seguendo passo passo le nostre indicazioni e servitela a fine pasto in occasione di un compleanno, una ricorrenza o un bel pranzo domenicale in famiglia.

Leggi tutta la ricetta
16. Iris: la ricetta delle bombette dolci tipiche della tradizione siciliana
iris

Le iris sono dei dolcetti ripieni e fritti tipici della pasticceria siciliana, in particolare palermitana. Affollano i banchi di ogni rosticceria della zona e resistere alla loro bontà è quasi impossibile. Si tratta di una sorta di "bombetta" di pasta lievitata, qui farcita con una crema a base di ricotta e zucchero, fritta in olio bollente e gustata caldissima per assaporarne la fragranza esterna e il cuore morbido e delicato. Furono realizzate per la prima volta nel 1901 da un pasticciere del luogo, Antonio Lo Verso, in occasione della prima di "Iris", l'opera lirica di Pietro Mascagni, e da allora sono divenute lo street food dolce più amato dai turisti e dai buongustai locali. Preparate queste delizie con la nostra ricetta, divertendovi anche ad arricchire il ripieno con cioccolato, aromi o creme di frutta secca, per un risultato ancora più goloso, e servitele a fine pasto in occasione di un pranzo in famiglia, una ricorrenza o un compleanno. Sarà amore al primo assaggio.

Leggi tutta la ricetta
17. Mattonella palermitana: la ricetta della focaccia dal sapore unico
mattonella palermitana

La mattonella palermitana è un rustico salato tipico della cucina siciliana, precisamente della zona di Palermo. Si tratta di una sorta di focaccia soffice e dal retrogusto leggermente dolciastro, dovuto alla presenza dello zucchero nell'impasto, con un ripieno filante e super goloso a base di polpa di pomodoro, formaggio e salame. Può essere consumata come spuntino o pranzo veloce in ufficio, al mare o in occasione di un picnic all'aria aperta. Potete anche tagliarla a cubotti e servirla come sfizioso aperitivo. Onnipresente nei bar e nelle rosticcerie palermitane, è possibile realizzarla in casa molto facilmente: scoprite come seguendo passo passo procedimento e consigli.

Leggi tutta la ricetta
18. Pasta con le sarde: la ricetta tradizionale siciliana
pasta con le sarde alla siciliana

In Sicilia è ancora acceso un ampio dibattito su quale sia la ricetta originale della pasta con le sarde che, però, ha tre ingredienti imprescindibili: le sarde, il finocchietto selvatico e la pasta. A Catania, ad esempio, si utilizzano uvetta, pinoli e pangrattato, ma non compare, in molte ricette, lo zafferano che, invece, nella variante palermitana è presente. La nostra versione vuole mettere d'accordo proprio tutti, unendo, in un unico piatto, i colori, gli odori e i sapori della meravigliosa regione siciliana.

Leggi tutta la ricetta
19. Brioche col tuppo (brioche siciliana): la ricetta di un grande classico
Brioches col tuppo

Le brioche col tuppo sono un grande classico della pasticceria siciliana: soffici, golose e profumate, si gustano tradizionalmente a colazione, con la granita al caffè, o ripiene di gelato. Il nome di queste brioche deriva dalla loro caratteristica forma, che ricorda lo chignon basso portato un tempo dalle donne siciliane (in dialetto il "tuppo"). Anticamente venivano realizzate con lo strutto, oggi sostituito con il burro, per un risultato finale più delicato e altrettanto morbido e fragrante. Tra Messina e Catania ci sono alcune differenze nella preparazione, ma vi assicuriamo che entrambi i risultati sono morbidissimi e gustosi. Come le brioche e i cornetti, sono perfette anche per la merenda. L'impasto può essere lasciato al naturale oppure aromatizzato con scorza di arancia o limone. Scoprite come realizzarle seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
20. Pan d’arancio: la ricetta della torta siciliana morbida e profumata
Pan d'arancio

Il pan d’arancio, chiamato anche pan d’arancia, è un dolce tipico della tradizione gastronomica siciliana. Una torta soffice e dalla consistenza piacevolmente umida, preparata frullando sia la polpa sia la scorza di questo meraviglioso frutto invernale, ricchissimo di proprietà benefiche. Di facile esecuzione, si prepara in pochissimi minuti e, una volta cotto, sprigionerà una fragranza davvero irresistibile.

Leggi tutta la ricetta
21. Sarde a beccafico alla catanese: la ricetta del piatto tipico siciliano
Immagine

Le sarde a beccafico sono un secondo piatto profumato e saporito, tipico della gastronomia siciliana. Di origine antichissima, ne esistono numerose versioni diverse che variano non solo da comune a comune, ma addirittura di famiglia in famiglia. Nella ricetta che vi proponiamo, appartenente alla tradizione catanese, le sarde vengono farcite a due a due con un composto a base di pangrattato, aglio, prezzemolo, pecorino e caciocavallo; una volta passate nelle uova e in altro pangrattato, queste vengono fritte in olio di semi bollente: il risultato è croccante all'esterno e filante al cuore, una delizia a cui è impossibile resistere.

Leggi tutta la ricetta
22. Falsomagro: la ricetta dell’arrosto ricco e goloso, tipico della cucina siciliana
falsomagro

Il falsomagro è un secondo piatto ricco e gustoso, tipico della tradizione gastronomica siciliana. Si tratta di un arrotolato di manzo che, una volta cotto lentamente e a fiamma dolce, svela solo al momento del taglio un ripieno ghiotto e filante: uova sode, macinato di maiale, mortadella, pecorino e caciocavallo. Il tutto insaporito da un sughetto di pomodoro che, avendo assorbito il gusto della carne, può essere utilizzato come delizioso condimento per la pasta. Una ricetta importante e dal successo assicurato, perfetta per il pranzo della domenica o un'occasione di festa, che conquisterà proprio tutti. Scoprite come realizzare il falso magro in poche e semplici mosse.

Leggi tutta la ricetta
23. Cannoli alla siciliana al forno: la ricetta della variante leggera e golosa
Immagine

cannoli alla siciliana al forno sono la variante più leggera, ma altrettanto golosa, dei classici cannoli siciliani fritti. Tra i dolci più celebri della cucina siciliana, insieme alla cassata, non possono certamente mancare sulla tavola delle feste. Il contrasto tra la cialda esterna croccante e il ripieno cremoso li rende unici e dal gusto inconfondibile. L'impasto viene arricchito con cacao e marsala, mentre la farcia è a base di ricotta vaccina, zucchero a velo e cannella, per una nota ancora più fragrante.

Leggi tutta la ricetta
24. Pesto alla trapanese: la ricetta della salsa tipica siciliana
pesto-alla-trapanese

Il pesto alla trapanese, in dialetto agghiata trapanisa, è un condimento tipico della Sicilia occidentale, una versione del più famoso pesto alla genovese. Una ricetta facile e veloce, ideale per condire la pasta in modo goloso in pochissimi minuti. I pomodori vengono scottati in acqua bollente, pelati e frullati con basilico fresco, mandorle, pecorino grattugiato, aglio e olio extravergine di oliva, fino a ottenere una salsa dalla consistenza granulosa e dal profumo intenso e avvolgente. Sembra che il pesto alla trapanese sia stato realizzato per la prima volta dai marinai liguri che, approdati a Trapani, si siano dovuti "arrangiare" con gli ingredienti locali.

Leggi tutta la ricetta
25. Macco di fave: la ricetta tradizionale della minestra siciliana cremosa e nutriente
Ricetta macco di fave secche

Il macco di fave è una minestra tradizionale siciliana che ha molto in comune con altre preparazioni rappresentative del Sud Italia, come ad esempio le fave bianche e cicorie tipiche di Puglia e Basilicata. Originaria delle zone di Agrigento – e in particolare del paese di Raffadali – la pasta co' maccu è la pietanza tipica della festa di San Giuseppe di Ramacca, in provincia di Catania. Pare che in antichità fosse considerato "il piatto del buon auspicio" e che venisse offerto dai proprietari terrieri al termine del raccolto a tutti i contadini, per festeggiare la fine dei lavori. Il macco di fave è un piatto povero con la consistenza di una crema, ottenuta grazie alla cottura prolungata delle fave fino al loro completo disfacimento. Si tratta di una ricetta salutare e ristoratrice di cui godere tutto l'anno visto che può essere preparata sia con i legumi freschi sia con quelli secchi. Può essere servita come primo piatto o piatto unico, soprattutto se accompagnata da pasta e verdure bollite come bietole o cicoria.

Leggi tutta la ricetta
26. Pasta alla trapanese: la ricetta del primo piatto semplice e saporito
Immagine

La pasta alla trapanese è un primo piatto semplice e saporito, ideale per i pranzi estivi. Una ricetta tipica della Sicilia Occidentale, in particolare della provincia di Trapani, realizzata con il pesto alla trapanese, un ottimo sugo realizzato con basilico, pomodori, mandorle, olio evo, aglio e pecorino. Condimento utilizzato solitamente per condire le busiate – maccheroni freschi lunghi stesi con un ferretto – ma ottimo anche con le linguine, come nella nostra preparazione, con gli spaghetti o i bucatini. Servite la pasta alla trapanese semplicemente con una foglia di basilico: porterete in tavola una pietanza fresca e profumata. Ecco come prepararla.

Leggi tutta la ricetta
27. Cannoli siciliani: la ricetta originale da seguire passo passo
cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono, insieme alla cassata, i dolci più celebri della gastronomia siciliana. Risalenti al periodo della dominazione araba, in passato i cannoli si realizzavano in occasione del Carnevale, ma adesso è possibile gustarli tutto l'anno, insieme a cassatine, paste di mandorle e brioche col tuppo. Vanto della pasticceria regionale, racchiudono in un sol boccone tutti i profumi e i sapori di questa splendida isola. Come tutte le ricette della tradizione, esistono numerose versioni dei cannoli siciliani e ciascuna famiglia ha i suoi segreti di preparazione, che custodisce gelosamente. Noi abbiamo deciso di aromatizzare l'impasto della cialda con cacao e marsala e di preparare la farcia con ricotta di pecora e gocce di cioccolato. Una volta pronti, li abbiamo guarniti con granella di pistacchi e zucchero a velo, per un risultato finale super goloso. Alcuni preferiscono cuocerli al forno ma, se desiderate assaporarne il gusto autentico, il consiglio è di immergerli in olio bollente e friggerli fino a doratura.

Leggi tutta la ricetta
28. Cartocci siciliani: la ricetta dei soffici cannoli fritti ripieni di ricotta e cioccolato
Immagine

I cartocci siciliani fritti, conosciuti anche come macallè, sono dei soffici cannoli ricoperti di zucchero semolato e farciti con ricotta e gocce di cioccolato. Una preparazione tipica della pasticceria siciliana, insieme agli iris e ai cannoli, golosità che puoi gustare in tutta l'isola, anche se la loro origine è palermitana. I cartocci si preparano con base di pasta brioche, che sarà arrotolata sul cannello per cannoli, prima della frittura in olio ben caldo. Una volta pronti, i cartocci saranno farciti con una crema a base di ricotta di pecora e gocce di cioccolato, appena tiepidi, e passati nello zucchero semolato. Preparali  per la prima colazione o per un'occasione speciale, per deliziare grandi e piccini.

Leggi tutta la ricetta
29. Pasta alla carrettiera: la ricetta del piatto di origini siciliane semplice e saporito
Immagine

La pasta alla carrettiera è un primo piatto semplice e gustoso originario della Sicilia orientale, dell'area della Valle dei platani. Si tratta di spaghetti conditi con aglio a crudo, olio, peperoncino, prezzemolo tritato e pecorino grattugiato, a cui è possibile aggiungere anche un po' di pane secco grattugiato. Il nome deriverebbe dai carrettieri che preparavano questo piatto perchè di conservava a lungo e poteva essere gustato anche freddo. Esistono però diverse varianti della pasta alla carrettiera: sulle colline a ridosso della Valle dei platani si usa aggiungere il pomodoro pelato, mentre nella versione romana troviamo l'aggiunta di pomodoro, funghi e tonno.

Leggi tutta la ricetta
30. Pesce spada alla siciliana: la ricetta del secondo morbido e profumato
pescespada alla siciliana

Il pesce spada alla siciliana è una ricetta veloce, ma molto gustosa, ottima per portare in tavola un secondo di pesce dalle fragranze avvolgenti. Preparazione tipica della regione Sicilia, racchiude tutto il meglio che questa splendida isola ha da offrire: pesce spada, pomodorini dolci, capperi, olive, cipolla rossa e origano, per un risultato finale morbido e succulento. Perfetto per qualunque pranzo o cena di famiglia, ti basterà accompagnarlo con un contorno di stagione e qualche fettina di pane, per l'irrinunciabile scarpetta, per conquistare grandi e piccini.

Leggi tutta la ricetta
31. Panelle: la ricetta tradizionale dello street food siciliano
panelle

Le panelle sono delle frittelle a base di farina di ceci, acqua, prezzemolo e sale. Grande classico dello street food palermitano, si servono solitamente ben calde all'interno delle mafalde, un pane tipico ricoperto di semi di sesamo, con l'aggiunta di succo di limone e un pizzico di sale. Croccanti fuori e morbide dentro, vengono fritte in olio di semi bollente e sono una tentazione a cui è impossibile resistere. Realizzare le panelle in casa è molto semplice e, una volta pronte, puoi gustarle insieme a salumi e formaggi come antipasto o per un aperitivo sfizioso, adatto anche a chi segue una dieta vegana e senza glutine.

Leggi tutta la ricetta
32. Biscotti di pasta di mandorle: la ricetta dei dolcetti siciliani
Immagine

I biscotti di pasta di mandorle sono dei tipici dolcetti siciliani a base di mandorle, zucchero e albumi, molto facili da preparare. Questi sfiziosi biscotti dal profumo inconfondibile restano morbidi all'interno e leggermente croccanti all'esterno. I pasticcini di pasta di mandorle sono ricoperti di zucchero a velo e possono essere condite con pinoli, frutta candita o marmellate varie. Se avete poco tempo ma non volete rinunciare al gusto, mani in pasta e seguite questa ricetta! 

Leggi tutta la ricetta
159
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
159