ricetta

Polpettone al forno: la ricetta classica

Preparazione: 90 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
1976
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Carne macinata mista (manzo e maiale)
500 gr
Uova
4
Mollica di pane raffermo
100 gr
Sale marino
q.b.
Prezzemolo
1 ciuffo
Aglio
1/2 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Per il ripieno
Prosciutto cotto
150 gr
provola affumicata a fette
150 gr
per il contorno
Patate
800 gr
Rosmarino
qualche rametto
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il polpettone al forno è un secondo piatto di carne tipico della cucina italiana, un grande classico della tavola delle feste e della domenica, preparato in ogni famiglia con una personale ricetta. L'impasto del polpettone di carne è a base di macinato misto di manzo e maiale, arricchito da mollica di pane, formaggio, uova, aglio e prezzemolo. Un ripieno filante e goloso rende il polpettone ancor più succulento, buonissimo accompagnato da patate al forno, sia caldo sia a temperatura ambiente.

Il polpettone di carne al forno è una ricetta svuotafrigo, di facile esecuzione e molto versatile: potete scegliere di utilizzare gli ingredienti che preferite o avete a disposizione a casa; per il ripieno optate per formaggi a pasta molle o semistagionati, per evitare che in cottura rilascino troppa acqua rovinando la crosticina esterna del polpettone. Può essere farcito con salumi, formaggi e verdure a seconda dei vostri gusti personali. Per un risultato impeccabile, vi consigliamo di cuocerlo avvolto nella carta forno: in questo modo il calore si diffonderà uniformemente, evitando che la superficie si spacchi. Ecco quali sono i passaggi da seguire per preparare il polpettone ripieno al forno.

Come preparare il polpettone al forno

In una terrina capiente, amalgamate i due tipi di carne tritata 1.

Aggiungete la mollica di pane raffermo 2.

Unite anche le uova e il sale 3.

Profumate con aglio e prezzemolo, tritati finemente 4, quindi aggiungete anche un filo di olio.

Completate con il formaggio grattugiato 5.

Mescolate con una forchetta per amalgamare gli ingredienti 6.

Schiacciate bene l'impasto per renderlo uniforme 7.

Distribuite l'impasto di carne su un foglio di carta forno 8 e date la forma di un rettangolo spesso circa un cm.

Farcite adagiando su 2/3 della superficie le fette sottili di prosciutto cotto 9.

Aggiungete anche le fette di formaggio filante 10, lasciando qualche cm di vuoto in alto.

Aiutandovi con la carta da forno, iniziate ad arrotolare stretto il polpettone 11.

Una volta ottenuta la classica forma cilindrica, modellatelo con le mani 12 e sigillate bene le estremità.

Spostate il polpettone di carne su una teglia leggermente oliata 13.

Spennellate la superficie con dell'olio utilizzando un pennello 14.

Infornate il polpettone a 200 °C per circa 20 minuti, poi sfornatelo e aggiungete tutt'intorno le patate condite con olio, sale e rosmarino 15.

Distribuitele bene e rimettete il polpettone in forno per altri 40 minuti 16. Quando manca qualche minuto alla fine della cottura, aprite il forno e controllate che il polpettone sia morbido e che la carne abbia perso acqua. In caso contrario, lasciate cuocere qualche minuto in più, per assicurarvi che la carne sia ben cotta sia dentro che fuori.

Sfornate il polpettone di carne, lasciatelo assestare per qualche minuto, quindi tagliatelo a fette e servite 17.

Consigli

Per evitare che il polpettone si secchi esternamente e si apra, spaccandosi al centro, copritelo con un foglio di carta forno e procedete alla prima parte della cottura in forno. Se nonostante questa precauzione si è irrimediabilmente aperto, 5 minuti prima della fine della cottura, inserite nella spaccatura alcune fette di scamorza e rimettete il polpettone in forno.

Conservazione

Il polpettone di carne si conserva in frigo per 2 giorni in un contenitore ermetico. Si può congelare, sia prima sia dopo la cottura, se si sono utilizzati ingredienti freschi.

1976
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1976