ricetta

Plumcake alle pesche: la ricetta del dolce soffice e genuino senza burro

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
182
Immagine
ingredienti
Uova
2
Zucchero
160 gr
Farina 00
100 gr
Olio di semi di girasole
100 ml
Yogurt
1 vasetto
Fecola di patate
60 gr
Pesche
2
Lievito in polvere per dolci
5 gr
Zucchero a velo per guarnire
q.b.

Il plumcake alle pesche è un dolce soffice e profumato pronto in pochissimo tempo. Una preparazione leggera, genuina e senza burro, ideale per la colazione: una variante estiva e alla frutta del classico plumcake allo yogurt con l'aggiunta di pesche a fettine che donano al dolce un delizioso gusto sciroppato. Consumatelo anche per la merenda, con una spolverata di zucchero a velo, oppure portatelo in viaggio, al mare o per un picnic: piacerà tanto anche ai bambini. Realizzarlo è davvero facile e resterà morbido per giorni: ecco come prepararlo.

Come preparare il plumcake alle pesche

Lavate le pesche, sbucciatele e tagliatele a fettine sottili. In una ciotola montate le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite l'olio di semi e lo yogurt e mescolate. Aggiungete anche la farina setacciata, il lievito in polvere e la fecola e continuate a lavorare il composto. Unite le fettine di pesca e mescolate dal basso verso l'alto: potete anche lasciarne metà da aggiungere le altre fettine di pesca in superficie.

Versate il composto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e cuocete in forno già caldo a 170 °C per circa 45 minuti: fate sempre la prova stecchino prima di tirarlo fuori dal forno. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo. Il vostro plumcake alle pesche è pronto per essere servito.

Consigli

Per la preparazione di questo plumcake potete utilizzare le pesche gialle, le pesche bianche, le percoche o le nettarine, in base alla vostra disponibilità o ai gusti personali. Chi preferisce, poi, potrà aromatizzare l'impasto con scorza grattugiata di limone o con la vanillina e rendere più ricco il plumcake con l'aggiunta di  mandorle tostate o con amaretti sbriciolati.

Per l'ottima riuscita del dolce, utilizzate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente: solo così otterrete un risultato perfetto. Potete preparare il plumcake alle pesche senza yogurt, se preferite: vi basterà ometterlo dagli ingredienti: il dolce sarà comunque morbido.

Se non avete lo stampo da plumcake, potete utilizzare anche uno stampo tondo da 2o centimetri di diametro oppure distribuire l'impasto negli stampi per muffin.

Se amate i dolci realizzati con questo succoso frutto estivo sono tante le ricette con le pesche che potete preparare, facili e adatti a tutte le occasioni.

Conservazione

Potete conservare il plumcake alle pesche per 3-4 giorni sotto una campana di vetro oppure in frigorifero all'interno di un contenitore ermetico.

182
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
182