ricetta

Ciambella alle pesche: la ricetta del dolce soffice e profumato

Preparazione: 15 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8-10 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
9
Immagine
ingredienti
Pesche nettarine
3
Farina 00
280 gr
Burro
150 gr
Zucchero semolato
150 gr
Fecola di patate
30 gr
Uova
4
Vanillina
1 bustina
Limone
1
Lievito per dolci
1 bustina
Zucchero di canna
q.b.
Sale
q.b.
ti servono inoltre
Burro
q.b.
Granella di zucchero
q.b.

La ciambella alle pesche è un dolce soffice e profumato ideale da preparare in estate con pesche mature e zuccherine, una torta da credenza perfetta per la colazione di grandi e piccini, facile e veloce da realizzare anche per chi è alle prime armi in cucina.

Per farlo ti basterà lavorare i tuorli con lo zucchero, unire poi la farina 00 e la fecola di patate setacciate insieme, il lievito in polvere e il burro fuso tiepido, e incorporare quindi gli albumi, montati a neve ben ferma con un pizzico di sale. Il composto ottenuto verrà quindi versato in un apposito stampo a ciambella ben imburrato e ricoperto poi con dadini di pesca, da affondare leggermente nell'impasto con l'aiuto di un cucchiaino, e una spolverizzata di zucchero di canna: per un dessert morbido, leggermente caramellato e ricco di pezzettini di frutta, da gustare a merenda con un bicchiere di tè freddo o servire agli ospiti come lieto fine pasto insieme a una pallina di gelato alla vaniglia, o a un cucchiaio di crema inglese. Puoi conservarla a temperatura ambiente, sotto a una campana di vetro, per 3 giorni massimo.

Nella nostra versione abbiamo aromatizzato la torta con la vanillina e la scorza grattugiata del limone, e l'abbiamo guarnita poi in superficie con una granella di zucchero croccante. Se preferisci, puoi optare per gli aromi preferiti come scorzette di arancia, vaniglia in bacche o un pizzico di cannella, e utilizzare a finitura una glassa all'acqua o fondente.

I più golosi potranno arricchire il tutto con gocce di cioccolato, mandorle tritate o amaretti sbriciolati mentre, quando le pesche non sono di stagione, puoi sostituirle con quelle sciroppate, da tenere comodamente in dispensa pronte per l'uso, o altra frutta fresca preferita: lamponi, albicocche, mirtilli, fragole, ciliegie…

Scopri come preparare la ciambella alle pesche seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la torta macedonia oppure cimentati con la ciambella al limone.

Come preparare la ciambella alle pesche

Rompi le uova e separa i tuorli dagli albumi 1.

Versa lo zucchero semolato nella terrina con i tuorli 2.

Lavora con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e spumoso 3.

Profuma con la scorza grattugiata del limone 4.

Unisci il burro fuso tiepido 5.

Setaccia insieme la fecola di patate con la farina 00 e il lievito in polvere 6.

Aggiungi anche la vanillina e amalgama bene il tutto con l'aiuto di una spatola 7.

Unisci agli albumi un pizzico di sale e montali con le fruste elettriche a neve ben ferma 8.

Incorpora a più riprese gli albumi montati al composto di tuorli 9.

Imburra per bene uno stampo a ciambella da 24 cm di diametro e versa all'interno il composto preparato 10.

Distribuisci sulla superficie le pesche 11, private del nocciolo e ridotte a dadini.

Con l'aiuto di un cucchiaino affonda leggermente la frutta nell'impasto 12.

Cospargi con un po' di zucchero di canna 13 e metti in forno già caldo a 180 °C per circa 40 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sforna la ciambella e lasciala raffreddare.

Sforma la ciambella alle pesche su un piatto da portata, guarnisci la superficie con la granella di zucchero 14, porta in tavola e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9