ricetta

Torta macedonia: la ricetta del dolce delizioso con frutta fresca nell’impasto

Preparazione: 30 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Claudia Gargioni
28
Immagine
ingredienti
frutta mista di stagione
500 gr
Farina 00
220 gr
Zucchero
130 gr
Burro fuso
130 gr
Uova
3
tuorlo
1
Limone
1
Lievito per dolci in polvere
1 bustina
Vino bianco secco
1/2 bicchiere
Brandy
1/2 bicchierino
ti servono inoltre
Burro
q.b.
Farina
q.b.
Zucchero a velo
q.b.

La torta macedonia è un dolce delizioso e fragrante perfetto da gustare a colazione, insieme a una tazza di latte o di caffè, o da mangiare a merenda per una pausa sana e genuina. Per prepararla basterà tagliare la frutta fresca a pezzetti, farla macerare con 1/2 bicchiere di vino bianco e succo di limone per una mezz’ora, e incorporarla poi a un impasto a base di uova, zucchero, burro fuso, farina, lievito e un goccino di brandy: il risultato sarà una torta soffice e profumata, ottima da servire anche come dessert di fine pasto in abbinamento a una pallina di gelato alla crema, o sormontata da un ciuffo di panna montata.

Idea furba per smaltire la frutta matura in eccesso o la macedonia avanzata, può essere confezionata con pesche, susine e prugne, come nella nostra versione, oppure con altra varietà a disposizione (purché zuccherina, di stagione e, possibilmente, biologica). A piacere puoi utilizzare il marsala al posto del brandy, aromatizzare l’impasto con essenza di vaniglia e cannella oppure, se la preparazione è destinata ai piccoli di casa, puoi eliminare il liquore e sostituirlo con succo di arancia e lime.

Con le dosi indicate otterrai una torta da 22 cm di diametro. Per un risultato impeccabile infornala a 180 °C per circa 45 minuti, sul ripiano intermedio del forno, e utilizza la modalità statica: in questo modo la cottura avverrà in modo lento e delicato, e l’impasto lieviterà uniformemente asciugandosi alla perfezione.

Per impedire alla macedonia di affondare sul fondo della tortiera, compromettendo inevitabilmente la buona riuscita della ricetta, ti suggeriamo di scolarla perfettamente dal liquido di macerazione, passarla nella farina e aggiungerla solo all’ultimo all’impasto: così facendo otterrai fette perfette ricche di pezzettini di frutta al centro.

Scopri come preparare la torta macedonia seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con la crostata di frutta o con il tiramisù alla frutta.

Come preparare la torta macedonia

Lava la frutta sotto l’acqua corrente, quindi lasciala in ammollo per qualche istante in una ciotola con acqua fredda per eliminare tutte le impurità 1.

Scola la frutta e asciugala 2 delicatamente con un canovaccio pulito.

Elimina i noccioli e riduci la polpa a tocchetti 3 di circa 1 cm di lato.

Versa la dadolata di frutta in una ciotola 4.

Irrora la macedonia con il succo di limone 5 e il vino bianco, e lasciala macerare per circa 30 minuti.

Raccogli intanto le uova, il tuorlo e lo zucchero in una ciotola, e monta con le fruste fino a ottenere un composto chiaro e spumoso 6.

Unisci il lievito e la farina, setacciati insieme 7.

Mescola delicatamente con una spatola 8 e con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Aggiungi il burro fuso 9 a temperatura ambiente, e amalgama bene.

Incorpora il liquore 10.

Profuma con la scorza grattugiata del limone 11 e mescola accuratamente.

Imburra e infarina 12 uno stampo a cerniera da 22 cm di diametro.

Versa 1/3 dell'impasto preparato nella teglia e livella bene la superficie con una spatola 13.

Scola perfettamente la macedonia dal liquido di macerazione e cospargila con la farina, mescolando delicatamente 14 per farla aderire bene: in questo modo la frutta non sprofonderà in cottura sul fondo della tortiera.

Elimina la farina in eccesso e incorpora delicatamente la macedonia all'impasto rimanente 15.

Versa l'impasto con i dadini di frutta nella tortiera 16 e lascia cuocere nel ripiano centrale del forno a 180 °C per circa 45 minuti. Prima di sfornare fai la prova dello stecchino: se sarà perfettamente asciutto la torta è pronta.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la torta, lasciala raffreddare e sformala su un piatto da portata; quindi spolverizzala con lo zucchero a velo, e servila tagliata a fette 17.

Conservazione

La torta macedonia si conserva a temperatura ambiente, coperta sotto una campana di vetro, per 2 giorni massimo.

28
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
28