ingredienti
  • Pomodori secchi 100 gr • 227 kcal
  • Mandorle pelate 20 gr
  • Basilico 8 foglie • 15 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Parmigiano grattugiato 50 gr • 21 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • sale e pepe q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pesto di pomodori secchi si può considerare la quintessenza della cucina mediterranea, in particolare del Sud Italia. Un condimento gustoso, saporito, veloce e semplice da realizzare, perché preparato a crudo. È l'ideale da gustare in estate, per evitare le lunghe preparazioni di sughi in cucina, ma senza rinunciare al gusto.

Scegliete dei pomodori secchi sott'olio, più morbidi e meno aciduli. Se avete i pomodori secchi essiccati, lasciateli i in ammollo per un paio d'ore prima di preparare il pesto. Aggiungete pinoli, mandorle, aglio e basilico per questo gustoso pesto rosso, che abbiamo preparato con la ricetta siciliana. Attenzione a non confonderlo con il pesto alla siciliana, che da tradizione si prepara con i pomodori ramati freschi, a cui vengono aggiunti ricotta e parmigiano.

Gli utilizzi del pesto di pomodori secchi sono molti. Ottimo per condire un gustoso piatto di spaghetti o di rigatoni, il pesto rosso è l'ideale soprattutto per le bruschette, come antipasto veloce. Abbrustolite una fetta di pane pugliese o casereccio e condite con il pesto di pomodori secchi e stracchino, oppure con della burrata pugliese. Provate gli abbinamenti tipici della cucina siciliana, come pomodori secchi e acciughe,  pomodori secchi e tonno, o pistacchi.

Il pesto rosso è gustosissimo anche per condire insalatone, insalate di farro e orzo. L'importante è scegliere sempre ingredienti freschi. Scopriamo allora come preparare il pesto di pomodori secchi in modo semplice e veloce.

Come preparare il pesto di pomodori secchi

Versate nel boccale di un mixer i pomodori secchi (1), con l'eventuale olio in cui sono conservati. Aggiungete le mandorle (2), le foglie di basilico (3) e uno spicchio d'aglio. Frullate per qualche istante.

Aggiungete i 4 cucchiai di olio, il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Frullate ancora fino ad ottenere un composto granuloso.

Conservate il pesto in vasetti sterili e utilizzatelo per condire la pasta o per arricchire sfiziose bruschette.

Consigli

Aggiungete giusto un pizzico di sale al pesto, perché i pomodori secchi saranno già salati e parecchio saporiti. In alternativa, potete aggiungere dei capperi dissalati, oppure del peperoncino fresco.

Per un pesto delicato, potete raddoppiare le dosi del basilico. Potete sostituire o aggiungere alle mandorle i pinoli. Per un risultato ottimale, tostateli per qualche minuto in padella, prima di versarli nel mixer per il pesto.

Azionate il mixer ad intermittenza: con questo trucchetto impedirete alle mandorle di scaldarsi e al prezzemolo di ossidarsi.

Conservazione

Consigliamo di conservare il pesto di pomodori secchi in un vasetto ermetico in frigorifero, per massimo due o tre giorni. Prima di conservarlo, aggiungete ancora un filo d'olio d'oliva nel vasetto.

In alternativa, potete anche congelarlo e scongelarlo all'occorrenza.