ricetta

Pesto di pomodori arrostiti: la ricetta della salsa aromatica e gustosa

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
49
Immagine
ingredienti
Pomodorini
250 gr
Olio extravergine di oliva
50 gr
Parmigiano grattugiato
30 gr
gherigli di noce
20 gr
Aglio
1/2 spicchio
Basilico
8-10 foglie
Sale
q.b.
Zucchero
q.b.
Origano
q.b.

Il pesto di pomodori arrostiti è una salsa rustica e molto saporita, una variante del classico pesto alla genovese. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato dei pomodori tondi dolci e succosi che, una volta appassiti in forno, vengono frullati con olio, basilico, noci e parmigiano grattugiato. Il risultato è una crema aromatica e dalla consistenza grossolana, ottima da spalmare sui crostini di pane o da utilizzare per condire la pasta o un'insalata di cereali. I pomodorini vengono cotti e caramellati in forno con zucchero, origano e sale, per un gusto davvero unico. Potete utilizzare la varietà che preferite, ottimi i ciliegini e i datterini, e sostituire le noci con la frutta secca che avete a disposizione in casa. Scoprite come fare seguendo passo passo indicazioni e suggerimenti.

Come preparare il pesto di pomodori arrostiti

Lavate e asciugate i pomodorini, quindi tagliateli a metà o in quarti 1.

Distribuite i pomodorini in una teglia, con la buccia verso il basso, e conditeli con un pizzico di sale, di zucchero e di origano 2. Fateli cuocere in forno a 240 °C per circa 30 minuti.

Una volta appassiti, sfornateli e, quando saranno freddi, trasferiteli in un mixer da cucina 3.

Unite il formaggio grattugiato 4 e lo spicchio d'aglio.

Aggiungete anche le noci e l'olio 5.

Frullate fino a ottenere un consistenza omogenea, quindi unite le foglie di basilico 6 e mixate ancora per qualche istante.

Se il pesto dovesse risultare troppo denso, aggiungete eventualmente altro olio e poi correggete di sale. Il vostro pesto è pronto per essere utilizzato 7.

Consigli

Potete scegliere la varietà di pomodorini che preferite: ciliegini, datterini, piccadilly; potete provare anche quelli gialli, per un pesto molto originale e stuzzicante.

Aggiustate eventualmente di sale solo alla fine, regolandovi in base ai vostri gusti.

Potete sostituire le noci con mandorle, pinoli o anacardi; al posto del basilico, potete utilizzare la rucola e il pecorino in sostituzione del parmigiano. Per un condimento più rustico, potete scegliere di frullare pochissimo gli ingredienti.

Conservazione

Il pesto di pomodori arrostiti si conserva in frigorifero per 2-3 giorni, coperto con un filo di olio, in un barattolo di vetro. Potete anche congelare.

49
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
49