ricetta

Pesto di menta: la ricetta della salsa fresca e profumata

Preparazione: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Stefania Zecca
4
Immagine
ingredienti
Menta fresca
15 gr
Pinoli
40 gr
Olio extravergine d’oliva
50 gr
Sale marino
q.b.
Pepe nero
q.b.

Il pesto di menta è una salsa dal gusto fresco che può essere usata per condire la pasta, per accompagnare la carne o il pesce, ma anche sorprendentemente con i dolci. Si tratta di una variante del pesto alla genovese, dall'inconfondibile profumo balsamico: qualsiasi sia il piatto che stai preparando, questo pesto lo impreziosirà con delicatezza. Per ricreare il suo sapore irresistibile e la sua fragranza avvolgente, bastano pochi ingredienti e qualche minuto di preparazione: menta fresca, pinoli, olio extravergine di oliva, sale e pepe. Il risultato è un pesto cremoso e di colore verde brillante, ottimo da abbinare ai primi con il pesce, come la pasta con i gamberi, o a un arrosto di vitello cotto in forno.

Per ottenere un ottimo risultato, assicurati di utilizzare delle foglie di menta fresche e profumate. Il pesto alla menta può essere realizzato anche con alcune variazioni: oltre ai pinoli, puoi aggiungere le noci, le mandorle o i pistacchi. Per un sapore più deciso, puoi unire uno spicchietto di aglio, del pecorino o del parmigiano grattugiato.  Il formaggio renderà il pesto più denso e pastoso. Se desideri un gusto più delicato, diminuisci la menta e aggiungi qualche foglia di basilico e di spinacino fresco.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche il pesto di zucchine e quello di rucola.

Come preparare il pesto di menta

Metti i rametti di menta in una ciotola e lavali con cura 1.

Asciugali adagiandoli sopra un canovaccio 2.

Sfoglia i rametti 3.

Inizia a predisporre gli ingredienti 4.

Metti le foglie di menta nel robot da cucina 5.

Unisci i pinoli 6.

Aggiungi qualche grano di pepe e inizia a frullare 7.

Versa l'olio 8 e frulla per qualche secondo.

Aggiungi mezzo cucchiaino da caffè di sale 9.

Continua a frullare per qualche minuto fino ad avere una consistenza cremosa ma granulosa 10.

Versa il pesto in un vasetto 11 e riponi in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.

Conservazione

Il pesto può essere conservato in frigorifero, in un vasetto di vetro con coperchio, per uno, due giorni avendo l'accortezza di coprire la superficie con altro olio. Puoi anche congelarlo in freezer diviso in piccole dosi, scongelando di volta in volta la quantità necessaria.

4
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4