ingredienti
  • Mozzarella di bufala 250 gr • 288 kcal
  • Panna fresca liquida 50 ml • 600 kcal
  • Pomodori secchi sott’olio 100 gr
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Basilico fresco q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La mousse di mozzarella è un antipasto senza cottura semplice ma d'effetto, ideale anche per un aperitivo estivo. Si prepara in pochissimo tempo e con pochi ingredienti: la mozzarella sarà frullata con panna, olio extravergine di oliva e sale e servita in coppette. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato la mozzarella di bufala e realizzato una base di pomodori secchi sott'olio, per rendere la preparazione ancora più deliziosa. Servitela per un pranzo in famiglia o con gli amici e utilizzate prodotti di prima qualità, così da ottenere un ottimo risultato. Ma ecco come prepararla.

Come preparare la mousse di mozzarella

Tagliate la mozzarella (1) a pezzetti e mettetela nel frullatore con la panna, il sale e l'olio extravergine di oliva. Frullate fino a ottenere una crema densa e spumosa (2). Tagliate i pomodori secchi a pezzetti e metteteli sul fondo di ogni coppetta: in questo modo sarà più semplice mangiarli. Coprite i pomodori con la mousse e servite subito, magari con del basilico fresco. La vostra mousse di mozzarella è pronta per essere servita (3).

Consigli

Servite la mousse di mozzarella con dei crostini di pane caldo, inoltre potete decorare la mousse anche con noci o nocciole tritate o sostituire il basilico con erba cipollina. Se non avete a disposizione la panna potete utilizzare 20 millilitri di latte. Chi preferisce, potrà aggiungere nel mixer anche uno spicchio d'aglio e del basilico, così la mousse di mozzarella sarà più aromatica.

Accompagnate la mousse con polpette di melanzane, magari in versione finger food, ideali per un aperitivo: renderete la preparazione ancora più completa. In alternativa, potete presentarla su un letto di rucola fresca.

Se volete divertirvi con questo antipasto, potete variare l'ingrediente di base della mousse, oppure mixarlo: aggiungete ad esempio del gorgonzola, oppure provare a fare la mousse con del formaggio di capra.

Se amate le preparazioni in mousse, provate anche la spuma di mortadella, realizzata con mortadella, ricotta, parmigiano e panna liquida, ottima da spalmare sui crostini e gustare come antipasto.

Conservazione

È consigliabile consumare la mousse di mozzarella di bufala subito dopo la preparazione. Potete comunque conservarla in frigorifero per 1 giorno all'interno di un contenitore con chiusura ermetica.