Il merluzzo è un pesce osseo appartenente alla famiglia Gadidae originario delle acque dell'Atlantico settentrionale, conosciuto anche come merluzzo nordico, merluzzo comune o merluzzo bianco. Povero di calorie ma ricco di proteine e grassi buoni omega-3, il merluzzo presenta un sapore delicato e una buona digeribilità, caratteristiche che lo rendono molto facile da cucinare e adatto a grandi e piccini. Pescato tra dicembre e marzo, il merluzzo è una delle specie maggiormente commercializzate perché possiamo acquistarlo fresco, ma anche surgelato, essiccato o salato, e in questi casi viene chiamato stoccafisso o baccalà. Protagonista di ricette tradizionali e amatissimo da chi segue una dieta ipocalorica o dimagrante, il merluzzo è amico del cuore e della circolazione, ricco di sali minerali e indicato per ritrovare equilibrio ed energia. Conosciamo meglio questo prodotto del mare, le proprietà e i benefici del merluzzo con qualche ricetta per gustarlo al meglio.

Proprietà del merluzzo

Da un punto di vista nutrizionale, il merluzzo è un alimento interessante e particolarmente consigliato per chi segue una dieta varia ed equilibrata perché magro e facilmente digeribile: povero di calorie (fresco o surgelato non supera le 80 kcal per 100 grammi), è un'ottima fonte di proteine ad alto valore biologico e sali minerali, in particolare potassio, fosforo, sodio, iodio e magnesio. Consumare regolarmente merluzzo significa assumere buone quantità di vitamina A, vitamina B12, di vitamina B6, niacina e di acidi grassi polinsaturi omega-3, utili per ridurre il colesterolo cattivo. Il merluzzo non contiene fibre, lattosio o glutine, ma ha una modesta concentrazione di colesterolo.

Benefici del merluzzo

Fresco o surgelato, il merluzzo è un alimento che non dovrebbe mancare sulle nostre tavole, in grado di apportare numerosi benefici per la nostra salute. In particolare, il merluzzo:

  • è indicato per chi segue una dieta ipocalorica e dimagrante perché particolarmente leggero e povero di calorie;
  • i grassi polinsaturi omega-3 aiutano a ridurre il colesterolo cattivo e proteggere l'intero sistema cardiovascolare;
  • la vitamina B6 e la vitamina B12 contribuiscono a mantenere bassi i livelli di omocisteina, molecola dannosa per i vasi sanguigni;
  • gli acidi grassi essenziali hanno proprietà anticoagulanti e antinfiammatorie e ci aiutano a prevenire il rischio di malattie cardiocircolatorie;
  • grazie all'ottimo apporto proteico, il merluzzo è consigliato per ritrovare energia in periodi di stanchezza e stress o per chi pratica abitualmente sport;
  • il potassio aiuta a controllare il livello di pressione sanguigna e la frequenza cardiaca;
  • la vitamina D favorisce l'assorbimento del calcio a livello intestinale e migliora la crescita delle ossa;
  • la vitamina B12 influisce positivamente sui processi metabolici del nostro corpo e sulle funzioni cellulari dei tessuti.

Usi in cucina

Il sapore delicato e le carni tenere del merluzzo rendono questo alimento particolarmente versatile e facile da utilizzare in cucina, sia fresco sia surgelato. Semplicemente in padella con un sugo leggero al pomodorino fresco o gratinato con un contorno di verdure, il merluzzo può essere protagonista di ogni tipo di piatto: se cercate un primo, vi consigliamo di provare le orecchiette con merluzzo e zucchine, per un pasto leggero e ricco di nutrienti. Sfiziose croccanti le polpette, da gustare rigorosamente con le mani e da intingere in una fresca maionese fatta in casa o, per i più piccoli, impanato e fritto in olio bollente.

polpette di merluzzo e zucchine

Ottimo in umido semplicemente con qualche fetta di pane tostato o alla mugnaia, con una noce di burro e del prezzemolo fresco, il merluzzo si spende bene con diversi tipi di cotture, più o meno lunghe; e poi diciamolo, chi è che non ha una confezione di filetti di merluzzo in freezer?