11 Agosto 2022 15:00

Le zucchine si possono mangiare crude?

A julienne, a rondelle o in sfiziosi e alternativi spaghetti: le zucchine possono essere gustate anche crude? Scopriamo se, come e in quali ricette possiamo farlo.

A cura di Rossella Croce
276
Immagine

Ingredienti tipicamente estivi, particolarmente versatili e dal sapore tenue e delicato, le zucchine sono regine indiscusse dei nostri menù nei mesi più caldi dell'anno. Ricche di sostanze nutritive e incredibilmente versatili, le zucchine possono essere utilizzate per ogni tipo di preparazione e ricetta, perfette in primi, secondi e contorni gustosi. Al forno o in padella, fritte o bollite, siamo abituati a pensare che le zucchine diano il meglio di sé solo dopo essere state cotte eppure, a ben vedere, questi ortaggi possono essere gustati anche crudi, in diverse preparazioni. Davvero possiamo mangiare le zucchine crude? E, se sì, a cosa dobbiamo fare attenzione e quali ricette possiamo preparare? Vediamolo insieme.

I tanti benefici delle zucchine

Appartenenti alla famiglia delle Curcubitacee, le zucchine sono piante annuali dal fusto strisciante o rampicante: dal gusto delicato e incredibilmente versatili, le zucchine sono ortaggi tipici dei mesi più caldi dell'anno, periodo in cui sono protagoniste di ogni tipo di piatto e ricetta. Ricche di vitamine e povere di calorie (sono tra gli ortaggi meno calorici che troviamo in natura), le zucchine contengono fibre e sali minerali, in particolare potassio, fosforo, magnesio, ferro e manganese; composte principalmente da acqua, hanno un effetto drenante e diuretico, aiutano a ridurre la pressione sanguigna e, grazie alla presenza della vitamina C, proteggono e stimolano il sistema immunitario. Consigliate in caso di stipsi e stitichezza, le zucchine proteggono i tessuti dall'azione dei radicali liberi e favoriscono l'assorbimento del ferro; sono incredibilmente leggere e digeribili e ci aiutano a reintegrare i liquidi e i sali minerali. Le zucchine hanno un indice glicemico particolarmente basso, i semi contengono vitamina E e acidi grassi omega-3, alleati del cuore e dell'intero sistema cardiocircolatorio e sono particolarmente consigliate per ridurre il rischio di cistite e prostatite.

Immagine

Zucchine crude: si possono mangiare?

Nere, lunghe, tonde e gialle, tantissime sono le varietà di zucchine che possiamo usare in cucina: con questi ortaggi (e perfino con i suoi fiori) possiamo preparare ogni tipo di pietanza, dall'antipasto al secondo, passando per sfiziosi primi piatti a base di pasta o riso. Fritte, al forno, in padella, bollite o al vapore, le zucchine possono essere consumate in ogni modo e regalarci piatti straordinari per gusto e sapore ma, parmigiana e frittelle a parte, resta la domanda: possiamo mangiarle anche crude?

La risposta è sì, assolutamente sì e, per essere più precisi, aggiungiamo che consumare le zucchine crude è anche particolarmente salutare perché permette di assumere meglio e in quantità maggiori gran parte delle sostanze nutritive di questi ortaggi, proprietà che tendono naturalmente a diminuire con le alte temperature. Come possiamo impiegare le zucchine crude nelle nostre ricette?

Immagine

La prima cosa da fare è scegliere un prodotto di stagione e possibilmente coltivato in biologico, che non abbia subito trattamenti con prodotti chimici: è un fattore importante perché andremo a consumare anche la buccia. Qualche idea? Possiamo semplicemente tagliarle a listarelle sottilissime e impreziosire o preparare una fresca insalata, un contorno estivo colorato e nutriente, perfetto per quando fa troppo caldo per stare ai fornelli; in alternativa possiamo usare le zucchine per un colorato e profumato carpaccio o, se davvero vogliamo stupire i nostri ospiti, per dei deliziosi, eleganti e scenografici spaghetti di zucchine, un primo piatto decisamente alternativo in cui le zucchine sostituiscono a tutti gli effetti la pasta.

276
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
276