Fiori di zucchina, fiori di zucca, di zucchino, fiorilli o sciurilli: non è importante come preferiate chiamarli, l'importante è che li amiate almeno quanto li amiamo noi. Piccoli scrigni dorati dal sapore delicato, i fiori di zucca sono letteralmente i fiori delle zucchine, che possiamo trovare attaccati allo stelo della pianta (se maschi) o direttamente sul frutto (nel caso siano fiori femmine): da cogliere rigorosamente al mattino presto, questi piccoli fiori possono essere cucinati in tantissimi modi ma, prima, devono essere puliti nel modo corretto e delicatamente così da non romperli. Se li avete acquistati freschi e non vedete l'ora di cucinarli, ecco come pulirli alla perfezione e qualche idea per gustarli in piatti golosi.

Come pulire i fiori di zucca

Una volta acquistati, i fiori di zucca devono essere consumati subito (il consiglio è non oltre 24 ore dall'acquisto) per evitare che "appassiscano" perdendo gusto e consistenza. Prima di usarli in cucina però, procedete nella pulizia:

  • Per prima cosa staccate delicatamente (con le mani o con un coltello), una alla volta, le escrescenze laterali che trovate alla base di ciascun fiore;
  • tagliate quindi il gambo di ciascun fiore, facendo attenzione a non intaccare la base;
  • aprite delicatamente il fiore e, con l'indice e il pollice, staccate il pistillo che troverete all'interno;
  • a questo punto non dovrete far altro che sciacquare i fiori sotto acqua corrente e tamponarli con un foglio di carta assorbente: attenzione però a non romperli soprattutto se volete cucinarli ripieni.

Come conservare i fiori di zucca

Se all'ultimo momento avete cambiato idea e siete costretti a conservare i fiori di zucca, potete farlo facilmente attraverso qualche semplice trucco. Dopo averli puliti e asciugati, mettete i fiori di zucca in un contenitore di vetro e riempitelo d'acqua, aggiungete un pizzico di sale, chiudete il barattolo e riponetelo in frigo dove potrete conservare i fiori per 48 ore. Se invece volete congelarli, vi consigliamo di cuocerli, aspettare che si raffreddino e riporli in un apposito sacchetto: in freezer fiori di zucca si conservano per 2-3 mesi.

Ricette con i fiori di zucca

Una volta puliti i fiori di zucca possono impreziosire e rendere speciali tantissime ricette, grazie al loro sapore dolce e incredibilmente delicato. Se cercate un antipasto goloso, provate i fiori di zucca in pastella o i fiori ripieni e fritti: una vera e propria esplosione di sapori. A chi invece predilige piatti equilibrati e leggeri, consigliamo un delicato risotto ai fiori di zucca i fiorilli gratinati ma, se amate i grandi classici, non perdete la frittata di fiori di zucca o la pizza bianca con sciurilli, quella con la mozzarella che mette tutti d'accordo.

servire le frittelle di fiori