ricetta

Fiori di zucca alla romana: la ricetta dell’antipasto tipico della cucina romana

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
51
Immagine
ingredienti
Acqua frizzante freddissima
200 ml
Mozzarella tipo fiordilatte
150 gr
Farina 0
100 gr
Fiori di zucca
80 gr
Acciughe sott’olio
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I fiori di zucca alla romana sono una golosa specialità tipica della cucina romana, servita tradizionalmente come antipasto. Croccanti fuori e filanti al cuore, sono una presenza immancabile nelle rosticcerie della Capitale insieme agli altrettanto celebri supplì al telefono. Si tratta della variante ripiena di acciughe sott'olio e mozzarella dei classici fiori di zucca in pastella. Il risultato finale è saporito e filante. La loro pastella senza lievito, inoltre, è una sorta di tempura a base di farina e acqua frizzante freddissima.

Per apprezzarli in tutta la loro fragranza e bontà, i fiori di zucca alla romana vanno gustati ben caldi e appena fritti. Per un buon risultato, scegli dei fiori di zucca grandi e integri, che possano accogliere facilmente la farcitura. Per il ripieno, opta per un fiordilatte, più compatto e meno acquoso, e lascialo scolare bene, anche dal giorno precedente, in modo da non avere fuoriuscite di liquido durante la frittura.

Per una pastella super croccante, preparala velocemente solo dopo aver farcito tutti i fiori: in questo modo sarà ben fredda e a contatto con l'olio bollente diventerà croccantissima. Friggi in olio di semi di arachide che, inodore e con un elevato punto di fumo, è tra gli oli più adatti per questo genere di preparazioni.

Scopri come preparare i fiori di zucca alla romana seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare i fiori di zucca alla romana

Pulisci i fiori: stacca il peduncolo e i filamenti verdi alla base 1. Poi rimuovi delicatamente ogni pistillo facendo attenzione a non rompere i fiori.

Taglia a cubetti non troppo piccoli la mozzarella 2.

Strizzali e riponili in un colino 3. Scola anche i filetti delle acciughe dal loro olio di conservazione.

Inserisci all'interno di ogni fiore un cubetto di mozzarella e un filetto di acciuga 4. Poi richiudi l'estremità dei petali e riponi i fiori farciti gli uni accanto agli altri.

Prepara la pastella: raccogli la farina con un pizzico di sale e una spruzzata di pepe in una ciotola, aggiungi l'acqua ghiacciata 5 e amalgama velocemente con una frusta.

Riempi una padella con l'olio e fai riscaldare fino a quando, immergendo un bastoncino di legno, non vedrai risalire delle bollicine 6.

Partendo dalla punta dei petali, immergi un fiore di zucca per volta nella pastella, avendo cura di coprire tutti i lati e poi di lasciarlo cadere nell'olio 7.

Fai cuocere i fiori di zucca fino a doratura 8, poi scolali su carta assorbente.

Servi i fiori ben caldi e croccanti, per apprezzare il loro cuore filante 9.

Conservazione

Si consiglia di consumare i fiori di zucca alla romana subito dopo la preparazione, per gustarli fragranti e croccanti. In alternativa, se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigorifero, in un contenitore ermetico, per massimo un giorno.

51
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
51