video suggerito
video suggerito
9 Luglio 2024 13:00

Come farcire le piadine già pronte: consigli e abbinamenti

Veloce, versatile, squisita: la piadina è una pietanza perfetta in ogni momento della giornata. La puoi preparare in casa ma anche comprare già pronta e farcire in base ai tuoi gusti con gli ingredienti più vari.

A cura di Martina De Angelis
65
Immagine

Street food iconico e versatile, la piadina è automaticamente associata alla Romagna perché è la sua ricetta più tradizionale, diventata anche prodotto Igp con entrambe le sue varianti, la Piadina Terre di Romagna e la Piadina Romagnola di Rimini.

È una preparazione così gustosa e versatile, però, da essere ormai famosa e consumata ben oltre i confini regionali della sua terra d’origine. Proprio per questo, oltre che poterla preparare in casa, la puoi anche trovare nei supermercati già pronta da farcire.

Ed è qui che arriva la parte divertente. Ciò che rende la piadina così amata è che non esiste una sola farcitura  ma infinite possibilità: dentro, infatti, ci si può inserire tutto il commestibile, dal dolce al salato.

Dalla farcitura classica a quella vegetariana, da carne o pesce fino a idee più originali, ecco i nostri suggerimenti per farcire le piadine e gustare in modo originale questo street food adatto a ogni momento della giornata.

Farcirla con le combinazioni tradizionali

Piadina vuol dire Emilia-Romagna e quindi perché non farcirla con gli ingredienti più tradizionali? Lo puoi fare anche se l’hai comprata e non preparata in casa secondo la ricetta originale. Hai diverse possibilità: la versione tipica del Forlivese, del Cesenate e del Ravennate prevede una farcitura a base di prosciutto crudo, formaggio squacquerone e rucola, oppure con salsiccia e cipolle caramellate. Se invece vuoi provare la versione riminese (mai confonderla con la romagnola, non è la stessa cosa) devi farcirla con sardoncini (alici a scottadito), radicchio e cipolla.

Immagine

Farcitura con il pollo

Se devi preparare la piadina per pranzo o cena e cerchi un ripieno abbastanza sostanzioso, ma comunque leggero, riempirla con il pollo è l’ideale, meglio ancora se tagliato a striscioline. Le combinazioni sono infinite: puoi unire il pollo a verdure grigliate e hummus, oppure puoi preparare una sfiziosa caesar salad e usarla come farcitura per la piadina. Un’idea alternativa, soprattutto se devi portare la piadina con te e mangiarla fuori casa, è di non chiuderla a metà come faresti normalmente, ma di creare un rotolo (“wrap” all’inglese) che ti permette di mantenere all’interno gli ingredienti senza che rischino di uscire.

Farcitura con il tonno

Il tonno è un ingrediente molto comodo per farcire la piadina: è già pronto in scatola e si presta a tantissime varianti di farcitura. Per una versione light puoi unirlo a pomodori, insalata e formaggio spalmabile come nella nostra ricetta, oppure se vuoi dargli una spinta di sapore puoi aggiungere i pomodori secchi tritati. Per avere una farcitura cremosa e dal sapore esotico puoi usare l’avocado, un ingrediente ormai diventato comune nelle nostre cucine: devi schiacciare la polpa con la forchetta, insaporirlo con un po’ di limone e aggiungere poi il tonno, un procedimento veloce per un risultato gustoso. Anche in questo puoi scegliere, in base alle tue esigenze, di chiudere la piadina in modo classico o di arrotolarla per creare un wrap di tonno comodo da trasportare.

Immagine

Altri ingredienti efficaci per una farcitura gustosa

Tra i tantissimi ingredienti che puoi usare per farcire la tua piadina, alcuni si prestano particolarmente meglio di altri. Un’accoppiata sempre vincente è quella tra salumi e formaggi – puoi inserire nella piadina le combinazioni e le tipologie più varie – ma se cerchi una farcitura ancora più gustosa prova ad aggiungere all’interno una omelette: unita a prosciutto cotto e scamorza, come ti spieghiamo nella nostra ricetta, ti assicura una pietanza saporita e filante.

Buonissimo anche il salmone affumicato, un ingrediente perfetto per portare nella tua piadina un po’ di sapore di mare. Si sposa molto bene con un ingrediente cremoso e dal sapore delicato che possa bilanciare il gusto deciso del pesce, quindi lo puoi unire a formaggio cremoso (ricotta, stracchino o formaggio spalmabile alle erbe), lo puoi accompagnare all’avocado sia in crema sia a fette o lo puoi arricchire con una salsa allo yogurt.

Immagine

Ripieno vegetariano

Se ami particolarmente le verdure o non mangi derivati animali per scelta, la piadina vegetariana è una soluzione perfetta. E ricorda: usare ingredienti vegetali non vuol dire rinunciare al gusto! Un trucco utile per renderla più saporita e con più consistenze è usare un ingrediente cremoso alla base per poi aggiungere verdure e ortaggi solidi. Qualche idea? Puoi creare un saporito hummus di ceci e abbinarlo con pomodori secchi e olive nere, o con le verdure grigliate, oppure puoi usare un formaggio (in versione vegana se non mangi latticini) e farcirlo con peperoni arrosto o con funghi trifolati.

La farcitura alternativa: il “piadiburger”

Un modo decisamente originale di farcire la piadina è preparare un “piadiburger”, una versione diversa dal solito del classico panico con hamburger in cui, al posto del pane, utilizzerai proprio la piadina che hai acquistato al supermercato. Noi ti proponiamo una farcitura con hamburger, insalata, cipolla caramellata, formaggio, salsa burger, ma anche in questo caso le combinazioni sono infinite secondo i gusti di ciascuno.

Preparare la “piadipizza”

A proposito di ricette alternative, se ti piace l’idea del piadiburger devi provare a realizzare anche la “piadipizza”, una ricetta perfetta per un pasto alternativo o per un aperitivo sfizioso. Proprio come dice il nome si tratta di partire dalla classica piadina per farcirla come se fosse una pizza margherita, con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro all'origano e cubetti di mozzarella. Oppure puoi farcirla a tuo gusto, ricreando i condimenti della tua pizza preferita. Una volta farcita puoi scegliere se cuocerla in forno per una decina di minuti o in padella coperta con un coperchio: in entrambi i casi il risultato sarà sorprendente.

Immagine

Piadina dolce, un dessert veloce e delizioso

Chi lo ha detto che la piadina si può farcire con ingredienti salati? Basta davvero poco per trasformarla in un dessert goloso e anche in questo caso la combinazione di ingredienti dolci è infinita, dipende solo dai tuoi gusti e dalla tua fantasia. Un’idea può essere usare una crema al cioccolato e abbinarla con la frutta – fragole o banane conquistano sempre tutti – aggiungendo magari una granella come topping, oppure puoi optare per crema pasticcera e frutti di bosco. E se proprio vuoi strafare puoi adattare la farcitura della classica merenda americana alla piadina: burro di arachidi e marmellata.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views