ricetta

Chiffon cake al limone: la ricetta della variante golosa e profumata con glassa al limone

Preparazione: 20 Min
Cottura: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
33
Immagine
ingredienti
Per l'impasto
Farina tipo 00
300 gr
Zucchero semolato
300 gr
Olio di semi di girasole
130 ml
Acqua
100 ml
Succo di limone
80 ml
Uova
8
Limone
1 (la buccia)
Cremor tartaro
8 gr
Lievito in polvere per dolci
1 bustina
Sale marino
1 pizzico
Per la glassa al limone
Zucchero a velo
200 gr
Burro fuso freddo
85 gr
Succo di limone
3 cucchiai
Scorza di limone
q.b.
Estratto di vaniglia
1 cucchiaino
Strumenti che ti occorreranno
Stampo per chiffon cake da 22 cm
1
Ciotola
2
Frusta a mano
1
Frusta elettrica
1

La chiffon cake al limone è una variante gustosa e profumata della classica chiffon cake, aromatizzata con il succo e la scorza di limone e decorata con una golosa glassa al limone. Un dolce alto, sofficissimo e leggero, preparato senza burro, molto simile a un ciambellone, ideale per la colazione o la merenda, da gustare così com'è oppure da servire a fine pasto, nella sua deliziosa e fresca semplicità.

La chiffon cake al limone si caratterizza per la consistenza leggera e spugnosa, grazie agli albumi montati a neve arricchiti con il cremor tartaro, un lievito naturale che aiuta a mantenerli ben fermi e montati. Una volta pronti gli albumi, li incorporiamo al resto dell'impasto, preparato con farina, zucchero, olio, acqua, lievito, scorza e succo di limone. Versiamo il tutto nello stampo apposito, cuociamo in forno, lasciamo raffreddare per bene e decoriamo con la glassa: otterremo un dolce morbidissimo, leggero come una Angel Cake e dal piacevole gusto agrumato tipico della torta al limone.

Realizzare la chiffon cake al limone, dunque, non è complesso, ma richiede alcune attenzioni. Innanzitutto, è importante utilizzare il tipico stampo in metallo, facilmente reperibile nei negozi specializzati. Si tratta di un particolare stampo dai bordi alti, realizzato appositamente per non essere imburrato o infarinato e che ti permetterà di ottenere un dolce alto e morbidissimo: per staccare l'impasto cotto, infatti, basterà capovolgerlo e passare un coltello intorno ai bordi della teglia per facilitare l'estrazione. Noi ne utilizziamo una da 22 cm, ma se possiedi quella da 20 o 24 cm sarà comunque adatta alle nostre dosi.

Per la preparazione, invece, è fondamentale che gli albumi siano montati bene: per averli a neve ferma dovranno essere freddi di frigo e dovrai assicurarti che tutti gli utensili siano puliti. Per un risultato ricco di sapore, inoltre, ti consigliamo di utilizzare dei limoni biologici, con buccia edibile, e di evitare di grattugiare la parte bianca della scorza, dal gusto amarognolo.

Scopri la ricetta e i trucchi per preparare la chiffon cake al limone alta e morbidissima.

Se questo dolce americano ti piace, prova anche la chiffon cake al cioccolato, all'arancia o la sfiziosa chiffon cake bicolore.

Come preparare la chiffon cake al limone

Per preparare la chiffon cake al limone, inizia setacciando in una ciotola la farina e il lievito. Aggiungi poi lo zucchero e un pizzico di sale, e mescola leggermente con una frusta a mano 1.

Intanto, prendi le uova e separa i tuorli dagli albumi, versando questi ultimi in una terrina a parte. Aggiungi gli albumi agli ingredienti secchi 2.

Poi, unisci anche l'olio di semi, il succo e la buccia grattugiata di limone. Versa anche l'acqua 3 e mescola con uno sbattitore elettrico: dovrai ottenere un composto omogeneo e spumoso.

A questo punto, monta gli albumi a neve 4: appena saranno spumosi aggiungi il cremor tartaro e continua fino a quando non saranno ben fermi. Assicurati che sia la terrina che le fruste per montare gli albumi siano pulite: per non commettere quest'errore, puoi montare gli albumi prima di occuparti degli altri ingredienti.

Unisci gli albumi montati a neve al composto gradualmente, effettuando dei movimenti dall'alto verso il basso per evitare che di smontare il composto 5.

Versa l'impasto in uno stampo per chiffon cake da 22 cm: è importante che non sia né imburrato, né oleato 6. Inforna la torta in forno preriscaldato, in modalità ventilata a 160 °C o statica a 170 °C, per circa 50-60 minuti. Quasi a fine cottura fai la prova dello stecchino per evitare di cuocere troppo o troppo poco il dolce, che dovrà essere sofficissimo e alto.

Una volta pronta, sforna la chiffon cake al limone, capovolgila a testa in giù adagiando lo stampo sul collo di una bottiglia o aprendo i piedini. Lascia raffreddare la torta per 2-3 ore 7.

Nel frattempo prepara la glassa, mescolando il burro, precedentemente fuso e lasciato raffreddare, con lo zucchero a velo, la scorza e il succo di limone e l'estratto di vaniglia: se la glassa ti sembra troppo liquida, aggiungi un altro po' di zucchero a velo; in caso contrario, versa qualche altra goccia di succo di limone 8.

Trascorso il tempo indicato il dolce si staccherà da solo: nel caso rimanga ancora attaccato non preoccuparti, ti basterà aiutarti con un coltello a lama larga. Decora la torta con la glassa e qualche fettina al limone 9.

La chiffon cake è pronta per essere gustata 10.

Consigli

Se vuoi preparare la chiffon cake al limone, ma non hai lo stampo adatto, puoi utilizzare uno stampo per ciambelle del diametro di 24 centimetri dai bordi alti. In questo caso, però, bisognerà imburrarlo e infarinarlo. Fai attenzione se utilizzi gli stampi a cerniera: se non sono ben chiusi, l'impasto potrebbe fuoriuscire dalla parte inferiore. Per velocizzare la preparazione, puoi anche servirti di una planetaria. Puoi sostituire il cremor tartaro con il classico lievito in polvere per dolci: potrebbe però modificare, anche se lievemente, il sapore del dolce.

La chiffon cake al limone è ottima gustata semplice, con la glassa o una spolverata di zucchero a velo, ma se vuoi renderla più ricca, puoi farcirla con una crema pasticciera o con una squisita diplomatica.

Conservazione

La chiffon cake al limone si conserva a temperatura ambiente fino a 3 giorni: per mantenerla morbida, riponila sotto una campana di vetro o coprila con della pellicola trasparente.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
33