ricetta

Angel cake: la ricetta della torta americana soffice e leggerissima

Preparazione: 10 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
36
Immagine
ingredienti
Albumi
10
Zucchero
380 gr
Farina 00
150 gr
Cremor tartaro
1 cucchiaino
Estratto di mandorle
1/2 cucchiaino
Estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino
Sale
1 pizzico

L'angel cake, o angel food cake, è un dolce americano soffice e delicato, simile al nostro pan di Spagna: una torta alta, morbida e leggera, da servire a colazione o a merenda, accompagnata da frutta fresca, marmellate e creme golose.

Il suo nome, "cibo degli angeli" deriva proprio dalla sua leggerezza e dalla consistenza soffice: viene realizzata con albumi d’uovo, cremor tartaro, zucchero e aromi, senza usare né olio né burro. Secondo la leggenda, sarebbe stata inventata da schiavi afroamericani che avevano molta forza nelle braccia: per montare a mano la quantità di albumi contenuta in questo delizioso dessert, infatti, serve una particolare resistenza. Oggi, naturalmente, per montare a neve fermissima si può usare la planetaria o il mixer. Qualunque sia la sua origine, la ricetta dell'angel cake divenne famosa verso la fine del XIX secolo: negli Stati Uniti esiste anche la sua controparte, la devil cake, una torta fatta con burro, panna e cioccolato. Esiste anche una angel cake britannica, che però ha una ricetta diversa: la versione anglosassone è fatta da tre strati di pan di Spagna di colore bianco, rosa e giallo e separati da uno strato di crema.

Un'altra caratteristica dell'angel cake è lo stampo in cui si cuoce tradizionalmente, che è composto da un cilindro alto con il fondo estraibile, a cui sono aggiunti tre piedini posizionati lungo il bordo. Con questo tipo di stampo, che si usa anche per la chiffon cake, si può lasciare raffreddare la torta capovolta, in modo da evitare che si sgonfi. Se non possiedi uno stampo simile, puoi usare uno stampo per ciambellone dai bordi alti. Se non

Ricordati di usare ingredienti a temperatura ambiente e di montare gli albumi in una ciotola perfettamente pulita e asciutta. Monta prima gli albumi e poi incorpora lo zucchero poco per volta. Setaccia sempre la farina per evitare la formazione di grumi prima di aggiungerla e, quando lo fai, fallo con movimenti delicati dal basso verso l'alto, per evitare che il composto si smonti. Una volta infornata la torta, evita di aprire lo sportello del forno e, quando è cotta, lasciala raffreddare completamente prima di sformarla. Ecco come preparare questo dolce invitante e morbido alla perfezione.

Come preparare l'angel cake

Preriscalda il forno al 170 °C. In una ciotola monta gli albumi a neve ben ferma 1.

Aggiungi il cremor tartaro (2), l'estratto di vaniglia e l'estratto di mandorle.

In un'altra ciotola setaccia più volte la farina (3), mescolandola poi con lo zucchero e il sale.

Aggiungi la miscela di farina, zucchero e sale agli albumi, poco per volta (4).

Mescola delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto per incorporare tutta la farina (5).

Trasferisci l'impasto nello stampo (6).

Livella per distribuirlo in modo uniforme 7.

Cuoci per 60 minuti o fino a doratura (8): non aprire troppe volte lo sportello e, se non sai se è cotta, fai la prova stecchino per capirlo.

Fai raffreddare 2 minuti, poi capovolgi lo stampo mettendolo su una gratella (9).

Quando la torta si è raffreddata completamente, sformala e decorala con zucchero a velo e frutta fresca a piacere (1o).

La tua angel cake è pronta per essere servita 11.

Conservazione

Puoi conservare l'angel cake sotto una campana di vetro per dolci, o coperta con un canovaccio pulito, per 4- giorni.

36
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
36