Biscotti pan di zenzero: la ricetta per preparare i Gingerbread Men

Preparazione: 40 Min
Cottura: 15 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: circa 25 biscotti
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Melissa Dolci
0
Immagine
ingredienti
Farina 00
350 gr
Zucchero semolato
150 gr
Burro freddo a pezzetti
125 gr
Miele
60 gr
Uovo intero
1
Cannella in polvere
3 gr
Zenzero in polvere
4 gr
Bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino
Chiodi di garofano
1
Noce moscata
q.b.
per la ghiaccia reale
Zucchero a velo
160 gr
Colorante alimentare
2 gocce (facoltativo)
Albume d'uovo
1
Per decorare
Confettini colorati
q.b. (opzionale)

I biscotti di pan di zenzero sono dei dolcetti natalizi golosi e profumati originari del Nord Europa, ma molto popolari in tutti i Paesi anglosassoni. Conosciuti anche con il nome di gingerbread man, poiché tradizionalmente confezionati a forma di omino, si caratterizzano per il sapore speziato e l'impasto friabile, che ricorda quello di una classica frolla, arricchito con una miscela aromatica a base di cannella, noce moscata, zenzero e chiodi di garofano.

La ricetta, apparentemente complessa, è in realtà facile e alla portata di tutti. Ti basterà amalgamare nel boccale di un mixer la farina setacciata con il mix di spezie, lo zucchero semolato, una puntina di bicarbonato, il miele, il burro freddo a tocchetti e le uova. Una volta ottenuto un panetto liscio e omogeneo, non ti rimarrà che stenderlo con un matterello in uno strato di circa 7 mm di spessore, ricavare con le apposite formine tanti piccoli omini e cuocere quindi i biscotti in forno per circa 20 minuti, o fino doratura. Il risultato saranno dei frollini fragranti e dal tipico colorito bruno, da decorare a piacimento con la ghiaccia reale bianca e colorata e servire poi il 25 dicembre, come dessert di fine pasto, insieme ad altre leccornie del periodo.

Ottimi da consumare anche a colazione e merenda, con una tazza di tè o di cioccolata calda, i gingerbread possono essere preparati con i tagliabiscotti a tema natalizio della forma desiderata: stella cometa, renna, angioletto… Per una riuscita ottimale, non dimenticare di lavorare velocemente gli ingredienti, così da non farli surriscaldare, e di lasciare rassodare poi il composto in frigo per almeno un'ora: in questo modo si stenderà alla perfezione e non correrai il rischio di romperlo.

Chi preferisce potrà inserire i biscotti di pan di zenzero nella calza della Befana, appenderli con un nastrino all'albero, oppure sistemarli in un sacchetto e donarli ad amici e parenti come simpatico cadeau. Prima di procedere con la decorazione, ricordati di far raffreddare perfettamente i pasticcini su una gratella: noi abbiamo disegnato con la glassa cappellini di Babbo Natale, gilet e divertenti papillon, ma naturalmente potrai sbizzarrirti con la fantasia secondo il gusto personale.

Piccola curiosità: sembra che i gingerbread abbiano nobili origini. Leggenda narra, infatti, che fu proprio la regina Elisabetta I d'Inghilterra a dare vita a queste deliziose creazioni chiedendo ai pasticcieri di corte di realizzare, durante uno dei suoi banchetti, degli "omini" dolci che rappresentassero l'alta nobiltà straniera e gli ospiti d'alto rango presenti a palazzo.

Scopri come preparare i biscotti di pan di zenzero seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i lebkuchen e la casetta di pan di zenzero, oppure cimentati con i candy cane cookies.

Come preparare i biscotti di pan di zenzero

Per realizzare gli omini di pan di zenzero, dovrai innanzitutto confezionare l'impasto a base di farina, uova, miele e spezie, quindi dedicarti alla ghiaccia reale, bianca e colorata, e infine passare alla decorazione dei dolcetti.

Prepara il pan di zenzero

Raccogli la farina setacciata nel boccale di un mixer. Aggiungi il bicarbonato, lo zucchero, la miscela di spezie a base di cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano e un pizzico di sale.

Aggiungi il miele 2 e il burro freddo a pezzetti

Frulla con brevi impulsi gli ingredienti, per evitare di surriscaldarli, fino a ottenere un composto sabbioso 3.

Incorpora l'uovo e continua a frullare 4.

Prosegui ad amalgamare il tutto fino a ottenere un impasto piuttosto omogeneo 5.

Rovescialo su un piano infarinato e lavora velocemente con le mani Forma un panetto, avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente 6 e lascialo rassodare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo, stendi l'impasto con un matterello su un piano di lavoro infarinato ottenendo uno spessore di 1 cm 7.

Ritaglia con gli appositi stampini a forma di omino tanti biscottini di pan di zenzero 8. Rimpasta velocemente i ritagli di frolla e prosegui in questo modo fino a esaurire gli ingredienti: se necessario, prima di stendere il pan di zenzero, lascialo riposare nuovamente in frigo per una decina di minuti.

Sistema i gingerbread su una teglia, rivestita con carta forno o silpat microforato 9 ben distanziati, e metti in forno già caldo a 170 °C per circa 15 minuti.

Una volta cotti, sforna i biscotti e lasciali raffreddare 10.

Prepara la ghiaccia reale

Raccogli l'albume in una ciotola e montalo con le fruste elettriche insieme allo zucchero a velo.Al termine dovrai ottenere un composto non troppo fluido e privo di grumi 11.

Se preferisci, puoi dividere quindi la ghiaccia reale in due ciotoline e aggiungere in una il colorante alimentare che preferisci 12.

Decora i biscotti di pan di zenzero

Trasferisci la ghiaccia reale bianca in un sac à poche con bocchetta liscia piccola e decora i biscottini disegnando il volto, le mani e i piedi 13.

Sempre con l'aiuto di un sac à poche, disegna con la glassa reale colorati gli occhi, la bocca e completa la decorazione come più ti piace: noi abbiamo aggiunto anche dei confettini colorati 14. Prosegui a decorare i dolcetti secondo il gusto personale, quindi lasciali asciugare perfettamente su una gratella.

Una volta pronti, porta in tavola i biscotti di pan di zenzero 15 e servi.

Conservazione

I biscotti di pan di zenzero (gingerbread) si conservano a temperatura ambiente, ben chiusi in una scatola di latta, per 4-5 giorni massimo. Se preferisci, puoi anche congelare la frolla speziata da cruda o, in alternativa, riporla in frigo per 4 giorni al massimo prima dell'utilizzo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0