ricetta

Triglie fritte: la ricetta del secondo piatto di pesce semplice e saporito

Preparazione: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
9
Immagine
ingredienti
Triglie
8
Farina
100 gr
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Limone
q.b.

Le triglie fritte sono un secondo piatto di pesce semplice e saporito, una pietanza informale da gustare rigorosamente con le mani. Le triglie fresche hanno una carne magra e digeribile e si utilizzano solitamente anche nel fritto misto di pesce. In questa ricetta, le triglie intere, già eviscerate e squamate, saranno passate nella farina, senza eliminare la pelle, e fritte in olio ben caldo fino a doratura. Il risultato finale saranno delle triglie gustose a dalla superficie croccante. Se preferite, potete anche utilizzare i filetti di triglia, eliminando eventuali lische, prima di passarli in farina e friggerli in padella. Servite le vostre triglie fritte calde con sale, pepe e uno spicchio di limone.

Per velocizzare i tempi fatevi pulire le triglie dal pescivendolo. Se, invece, volete pulire le triglie a casa, eliminate con le forbici da cucina le pinne dorsali, branchiali e ventrali. Eliminate le interiora facendo un taglio lungo il ventre, che dovrà partire dalla pinna inferiore e fino alla testa del pesce. Squamate poi la triglia delicatamente, utilizzando il coltello dalla parte non tagliente: il senso del movimento deve andare dalla coda verso la testa. Le triglie saranno così pronte per la vostra preparazione.

Se vi è piaciuta questa ricetta, sono tante le ricette con le triglie che potete realizzare, primi e secondi piatti facili e gustosi.

Come preparare le triglie fritte

Preparate le triglie già eviscerate e squamate su un piano di lavoro 1. Lavate le delicatamente sotto acqua corrente e asciugatele con carta da cucina. Passate le triglie nella farina e assicuratevi di infarinarle bene anche all'interno. Scuotete la farina in eccesso e immergete le triglie, poche alla volta, in olio ben caldo 2. Rigiratele quando saranno dorate da un lato e proseguite fino a quando le triglie non saranno dorate su entrambe i lati. Sollevatele con una schiumarola e adagiatele su un piatto rivestito con carta da cucina, così da eliminare l'olio in eccesso. Salate e pepate poco prima di servire. Le vostre triglie fritte sono pronte per essere gustate ben calde 3.

Conservazione

È consigliabile consumare le triglie fritte subito dopo la preparazione, per gustarle al meglio.

9
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9