video suggerito
video suggerito
ricetta

Sgombro in padella: la ricetta del secondo di pesce salutare e gustoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia Ferrau
51
Immagine

ingredienti

Filetti di sgombro
600 gr
Pomodorini
300 gr
Passata di pomodoro
100 ml
Olive nere snocciolate
40 gr
Capperi dissalati
20 gr
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 ciuffo
Vino bianco
1/2 bicchiere
Origano
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Lo sgombro in padella è un secondo di mare appetitoso e salutare preparato con i filetti di sgombro: un pesce azzurro molto interessante dal punto di visto nutrizionale che si caratterizza per le carni magre e per il buon apporto di omega -3.

In questa ricetta, dai profumi tipicamente mediterranei, il gusto deciso dello sgombro viene “addolcito” dalla cottura in umido con un sughetto espresso a base di datterini, fatti appassire con un fondo di aglio, olio e prezzemolo, e passata di pomodoro. Il tutto reso incredibilmente saporito e fragrante dall’aggiunta di capperi dissalati, olive nere a rondelle e origano secco: per una pietanza leggera ma molto sfiziosa, ottima anche per chi segue un’alimentazione sana ed equilibrata. Una volta pronto, puoi portare in tavola lo sgombro per una cena veloce in famiglia insieme a fette di pane casereccio, perfette per raccogliere tutto il condimento, oppure puoi servirlo in abbinamento a un’insalata mista o a una più succulenta porzione di patate al forno.

Affinché le carni risultino morbide e niente affatto stoppacciose, fai attenzione a non prolungare troppo i tempi di cottura: quando il pesce assumerà un colorito leggermente “opaco”, potrai toglierlo dal fuoco. Gustoso e versatile, lo sgombro può essere cucinato in tanti modi diversi: provalo alla grigliaal forno, o come ingrediente di più di paste e risotti.

Per avvantaggiarti con la preparazione, ti suggeriamo di acquistare lo sgombro già eviscerato e sfilettato, ma in alternativa potrai tranquillamente pulirlo in casa con poche e semplici mosse. In ogni caso assicurati che sia stato appena pescato e che abbia un bel colore lucente, con pelle soda e occhi vividi e sporgenti.

Scopri come preparare lo sgombro in padella seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche lo sgombro al limone.

Come preparare lo sgombro in padella

In una padella antiaderente fai imbiondire lo spicchio d'aglio con un filo d'olio e il prezzemolo sminuzzato 1.

Unisci i pomodorini 2, lavati e tagliati a metà.

Aggiusta di sale 3, copri con un coperchio e lascia insaporire per 5 minuti.

Trascorso il tempo, versa la passata di pomodoro 4 e prosegui la cottura per altri 10 minuti.

Unisci le olive nere a rondelle 5.

Aggiungi i capperi dissalati 6.

Mescola con un mestolo di legno 7 e lascia cuocere ancora per 1 minuto.

A questo punto, sistema i filetti di sgombro in padella 8.

Sfuma con il vino bianco 9.

Mescola delicatamente 10 per non sfaldare i filetti.

Profuma con una manciata di origano secco 11.

Fai cuocere su fiamma dolce per circa 10 minuti, quindi quando la polpa inizierà a cambiare colore, leva dal fuoco 12.

Sistema lo sgombro in padella su un piatto da portata 13, porta in tavola e servi.

Consigli e varianti

Se desideri, puoi cuocere lo sgombro anche senza salsa di pomodoro, sfumandolo semplicemente con il vino bianco o irrorandolo con una spruzzata di succo di limone.

Per un tocco crunchy puoi unire al resto degli ingredienti una manciata di pinoli tostati o di mandorle a lamelle, mentre gli amanti dei sapori agrodolci potranno aggiungere un po’ di uvetta disidratata.

Per gustarne al meglio il sapore, consigliamo di consumare lo sgombro in padella al momento. Se dovesse avanzare, però, si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
51
api url views