ingredienti
  • Pancetta 100 gr • 661 kcal
  • Cozze 400 gr • 58 kcal
  • Fagioli 400 gr • 320 kcal
  • Riso Arborio 300 gr
  • Sedano 1 costa • 21 kcal
  • Carota 1 • 21 kcal
  • Scalogno 1/2 • 29 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Peperoncino q.b. • 29 kcal
  • Concentrato di pomodoro q.b.
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto fagioli, cozze e pancetta è un primo piatto semplice e saporito, in cui i sapori di terra si fondono perfettamente con quelli di mare. La delicatezza dei cannellini bilancia la sapidità marina dei molluschi, mentre la pancetta croccante regala una piacevole nota aromatica e un bel contrasto di consistenze. Il risultato è un condimento ideale per esaltare questo cereale dal gusto neutro che, cotto al suo interno, rilascerà l'amido conferendo al piatto grande cremosità. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta e servitelo come primo in occasione di un pranzo di pesce con ospiti o anche come piatto unico per una cena informale e più veloce in famiglia.

Come preparare il risotto fagioli, cozze e pancetta

Tagliate la pancetta a listerelle (1).

Mondate la carota e il sedano, e tritateli grossolanamente (2).

Fate scaldare un filo di olio in una padella con lo scalogno (3).

Pulite accuratamente le cozze, versatele in padella e fatele cuocere per qualche minuto; quindi bagnate con il vino e lasciate sfumare (4). Filtrate il liquido di cottura e tenete da parte.

Scaldate una padella sul fuoco, aggiungete la pancetta e fatela rosolare per bene (5).

Fate appassire il trito di odori in un'altra padella con un filo di olio (6).

Aggiungete il riso, mescolate e lasciate tostare (7).

Versate il liquido di cottura delle cozze (8).

Aggiungete i fagioli già lessati (9) e poi il concentrato di pomodoro e un pizzico di peperoncino.

Unite la pancetta (10) e portate a cottura il risotto, bagnando di tanto con dell'acqua calda.

A cottura ultimata, unite le cozze (11), un pizzico di sale e un filo di olio, quindi mantecate per bene.

Distribuite il risotto nei piatti individuali e servite ben caldo (12).

Consigli

Per un risultato particolarmente cremoso e ben mantecato, si consiglia di utilizzare la varietà di riso Arborio (andranno benissimo anche il Carnaroli o  il Roma). Se invece desiderate ottenere una pietanza più simile a un'insalata di riso, con i chicchi sgranati, optate per un Ribe o un Parboiled.

Per maggiore praticità potete utilizzare dei fagioli cannellini già lessati e conservati sotto vetro; se utilizzate quelli secchi, ricordatevi di metterli in ammollo in acqua fredda per almeno 6 ore. A piacere, potete sostituirli con dei borlotti o dei fagioli rossi o quelli bianchi di Spagna.

Al posto del guanciale, potete utilizzare la pancetta, lo speck o il prosciutto cotto, tagliato a cubetti; in quest'ultimo caso il risultato finale sarà meno aromatico e più delicato. Potete profumare il tutto anche con un trito di prezzemolo fresco e una grattugiata di scorza di limone.

Per cuocere il risotto, sono stati utilizzati il liquido di cottura delle cozze e dell'acqua calda; per un sapore ancora più deciso, potete preparare un brodo vegetale fatto in casa o un fumetto di pesce.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche l'insalata di riso e cozze e la tiella di riso, patate e cozze.

Conservazione

Il risotto fagioli, cozze e guanciale può essere conservato in frigorifero per massimo 24 ore, all'interno di un apposito contenitore ermetico per alimenti.