ingredienti

L'avocado è uno dei frutti esotici più amati dagli italiani. Entrato nelle nostre cucine da non molto tempo, abbiamo imparato presto ad apprezzarne gusto e caratteristiche. È un alimento sano, nutriente, ricco dei cosiddetti "grassi buoni" perché vegetali, e vitamine. Aiuta ad abbassare il colesterolo e a regolare la funzione del cuore.

Preparare a casa gustose ricette con l'avocado è semplice e veloce. Per la sua consistenza burrosa e il suo sapore delicato, è l'ideale da abbinare al salmone o al tonno, ma anche al pollo o alle uova.

Per un piatto unico light e vegetariano, preparate sfiziose insalate con l'avocado, abbinandolo con verdure, cereali e legumi. Se avete ancora dubbi su come si mangia l'avocado e come prepararlo, ecco alcune semplici ricette, veloci e nutrienti.

Tartare salmone avocado

cena di pesce economica: tartare di salmone e avocado

La tartare di salmone e avocado è un antipasto leggero e gustoso. Se siete amanti di questo frutto esotico, sapete benissimo di cosa di parla. La morbidezza dell'avocado con il sapore inteso del salmone è una prelibatezza per il palato, l'ideale per stupire i vostri ospiti con un piatto semplice ma gourmet.

È importante scegliere un avocado maturo. Premetelo con i polpastrelli, se la buccia reagisce alla pressione è buono, se è troppo duro è ancora acerbo. Ancor più importante: il salmone fresco deve essere abbattuto, prima di essere consumato crudo. In alternativa, scegliete un salmone affumicato. Tagliatelo a cubetti e, se è fresco, rimuovete con cura le spine. Tagliate nello stesso modo anche l'avocado. Condite entrambi con olio, succo di lime, sale e pepe e create la la tartare aiutandovi con un coppa pasta.

Avocado toast

L'avocado toast è uno spuntino semplice, gustoso e decisamente molto di moda. In genere viene preparato per il brunch americani, tipici pasti a metà tra una colazione e il pranzo. L'avocado infatti è un alimento molto variabile che si presta ai più diversi abbinamenti. Appena scoperto, ce ne siamo subito innamorati.

Preparate l'avocado toast in base ai vostri gusti, solo col pane tostato e la crema di avocado per una versione light, o con il bacon e le salse per una variante gustosissima. Nella versione più classica l'avocado toast è accompagnato dal salmone crudo, qualche fetta di cetriolo e del pepe rosa. Dividete l'avocado a metà, eliminate il nocciolo ed estraete la polpa. Schiacciatela in una ciotola aiutandovi con una forchetta, aggiungete dello yogurt greco e condite. Componete il vostro toast e se è possibile, scegliete un pane di segale, integrale o ai cereali.

Insalata di avocado

Se siete amanti dei piatti freschi e leggeri, provate l'insalata di avocado in tutte le sue varianti, vegetariane e non. Un'idea originale e sfiziosa per i vostri pranzi estivi. Provate una Cesar salad rivisitata, con petto di pollo grigliato, avocado e pomodorini. Qualunque sia la vostra insalata, ricordate di pulire bene l'avocado. Lavatelo sotto l'acqua corrente, tagliatelo a metà e rimuovete il nocciolo aiutandovi con un cucchiaio. Estraete la polpa e tagliatela a fettine o a cubetti.

Se seguite una dieta vegana e siete in cerca di un pranzo veloce da portare in ufficio, preparate una quinoa condita con limone e avocado: vi basterà arricchirla con del brodo vegetale. Provate l'abbinamento avocado e feta per un'insalata mediterranea, o il classico avocado e tonno se siete amanti dei gusti tradizionali.

Maionese di avocado

La maionese di avocado è un'alternativa originale e vegana, alla classica maionese. Si tratta, di fatto, di una finta maionese, perché senza uova, ma è adatta a chi ne è intollerante. Inoltre è una salsa freschissima, che potete usare sia per insaporire piatti di pesce e verdure, sia per accompagnare i vostri aperitivi.

Prepararla è semplicissimo. Tagliate l'avocado, estraete la polpa e frullatela con un minipimer insieme al succo di limone, il latte di soia e un pizzico di sale. Ottenete una crema liscia e senza grumi, versatela in un barattolo di vetro e conservate fino a quattro giorni in frigo, chiusa in un contenitore ermetico. Per una salsa più ricca, aggiungete uno spicchio d'aglio e del prezzemolo tritato, oppure qualche goccia di tabasco o peperoncino. Se amate l'agrodolce, aggiungete anche poche gocce di sciroppo d'acero.

Guacamole

Il guacamole è una salsa tipicamente messicana a base di avocado, con una storia alle spalle. Secondo la tradizione, a prepararla per la prima volta sarebbero stati gli Aztechi, con avocado lime e sale. Col tempo la ricetta si arricchita: oggi in genere si aggiungono anche pomodori e cipolla ma, chiaramente, ne esistono numerose varianti in giro per il mondo.

Per preparare la salsa guacamole, per prima cosa schiacciate la polpa dell'avocado.  Aggiungete il coriandolo e la cipolla finemente tritati, il pomodoro tagliato a cubetti, il sale e il succo di mezzo lime. Se preferit il pomodoro senza pelle, potete sbollentarlo un paio di minuti, altrimenti anche a crudo andrà bene. Mescolate tutti gli ingredienti e aggiungete la quantità di peperoncino desiderata. Gustatela per accompagnare i nachos o le tortillas per un'originale cena messicana, per insaporire carni e pesci, o sul pane tostato, in perfetto stile fusion.