12 Aprile 2022 11:00

Pranzo di Pasqua: 36 ricette per un menu sfizioso e di grande effetto

Torte rustiche tradizionali, pasta fresca, arrosti, nidi di uova, lievitati dolci e raffinate reinterpretazioni. Ecco tante idee, sfiziose e golose, per il pranzo di Pasqua.

A cura di Emanuela Bianconi
137
Immagine

La Pasqua è ormai alle porte e, se ancora non sapete cosa preparare per il pranzo di festa, vi veniamo in soccorso noi. La tradizione, in queste occasioni, non può certamente mancare e con lei, per un menu pasquale di tutto rispetto, i due grandi classici della cucina campana: casatiello e tortano. Si tratta di due rustici salati golosamente farciti con salame locale, cicoli, provolone piccante, strutto e pepe, preparati, come esige la consuetudine, il Venerdì Santo per poi essere gustati durante la colazione pasquale, come antipasto del pranzo o ancora − qualora ne fosse avanzata qualche fettina − per il picnic del Lunedì dell'Angelo. La differenza tra i due? La presenza delle uova: nel primo sono crude e a scopo decorativo, ingabbiate in superficie da una croce, nel secondo sono sode e incorporate a pezzetti nell'impasto.

Se, invece, traendo ispirazione da queste ricette, desideri sorprendere i tuoi ospiti con un tocco di originalità, prova a realizzare i mini casatielli napoletani: proposti in versione mignon, sono eleganti e altrettanto golosi. In una doppia variante, mini e maxi, troviamo un altro grande protagonista del periodo: la torta pasqualina. Di origine ligure, ma amata e diffusa in tutto lo Stivale, si caratterizza per il guscio di pasta sfoglia o brisée che racchiude un ricco ripieno a base di ricotta, spinaci (o erbette), cipollotti e maggiorana; al suo interno, vengono sistemate le uova crude che, durante la cottura in forno, diventeranno ben sode e visibili al taglio. Per una reinterpretazione sfiziosa, eccola anche in versione monoporzione.

Se tutti conoscono la classica pastiera dolce, altrettanto non si può dire di queste varianti salate, originali e creative. Come la pastiera di riso, in cui il versatile cereale si sostituisce al tradizionale grano e, una volta cotto nel latte e mescolato a ricotta fresca, pecorino e salame, diventa la farcia sublime di un involucro di fragrante pasta frolla salata. Nella seconda proposta, "parente stretta" della classica frittata di pasta, è la pasta mista secca a unirsi a parmigiano, salame, pecorino e uova, per un risultato non solo molto gustoso, ma anche pratico e perfetto per il trasporto fuori casa. Le uova, oltre a quelle immancabili di cioccolato, sono le guest-star della tavola pasqualina: per un antipasto semplice e ugualmente di grande effetto, accomodatele in graziosi nidi di agretti oppure avvolgetele nella pasta sfoglia.

Gli amanti dei primi piatti più tradizionali non potranno fare a meno di scegliere una pasta fresca all'uovo. Puoi preparare la sfoglia fresca fatta in casa e farcirla a strati con asparagi saltati in padella, besciamella e parmigiano. Una prelibatezza delicata e in linea con la stagione primaverile, perfetta per essere preparata in anticipo (anche il giorno precedente) e infornata poco prima dell'arrivo degli ospiti. Per un effetto filante ancora più goloso, nulla ti vieta di aggiungere dei dadini di provola e di prosciutto cotto. Per un risultato finale più ricco e sostanzioso, punta sulla cucina emiliana e certamente non sbagli: le lasagne alla bolognese, con la sua sfoglia verde agli spinaci, il ragù di carne e la besciamella cremosa, conferiranno alla pietanza una consistenza scioglievole e irresistibile, da leccarsi letteralmente i baffi.

Se il tempo stringe o non ti senti abbastanza sicuro delle tue abilità culinarie, puoi evitare di preparare la pasta fatta in casa e sostituirla con quella secca all'uovo. Prendi dei nidi di tagliatelle e condiscili a crudo con sugo di pomodoro, besciamella e formaggi, come emmental, fontina e gorgonzola piccante; pochi minuti di cottura in forno ed ecco pronto un primo cremoso e super filante, pronto a conquistare grandi e piccini. Se, invece, vuoi lasciare tutti di stucco con una pietanza raffinata ed elegante, cimentati con un risotto. Prova quello ai fiori di zucca che, teneri e delicati, vengono esaltati dalla nota sapida delle alici sott'olio – in un abbinamento tanto caro alla cucina laziale – e da quella intensa dello stracchino. Attingendo sempre alla gastronomia romana, lasciati ispirare dai suoi piatti più iconici per portare in tavola ricette dai sapori intensi e goduriosi, come la pasta cacio e pepe e carciofi e la carbonara ai carciofi.

Emblema della tradizione pasquale per eccellenza, l‘agnello è una delle portate più tipiche del periodo. Simbolo di sacrificio per la religione cristiana e ancora prima per quella ebraica, il suo consumo risale ai tempi antichi. Puoi prepararlo alla romana (anche detto alla giudia), secondo l'uso laziale, oppure alla lucana, piatto povero della Basilicata. Disposto in teglia insieme a patate e pomodorini, quindi cosparso in superficie con una panatura a base di mollica di pane, aglio, pecorino e olio extravergine di oliva, risulterà croccante in superficie e morbido e succulento al cuore. Se non ami il sapore dell'agnello o preferisci non consumarlo per questioni etiche, sono tante le opzioni a tua disposizione: oltre alle uova, con cui è possibile realizzare delle gustose frittatone, puoi sostituire questa carne con quella di pollo, manzo o vitello. Intero, a pezzi oppure in formati diversi come il rotolo, non dimenticare di accompagnarlo con una bella teglia di patate al forno. Per quelle non c'è religione che tenga.

Al termine del sontuoso pranzo, ecco il momento più atteso da tutti: quello del dolce. Dalla colomba alle uova di cioccolato, qui non si transige ed è la tradizione a dettare legge. Soffice, profumata e dalla glassatura croccante, la "cugina carnale" del panettone è decisamente la regina della festa. Puoi tagliarla a fettine, scaldarla leggermente in forno e servirla in accompagnamento a una delicata crema alla vaniglia oppure puoi realizzare un tiramisù alternativo e altrettanto irresistibile: ti basterà intervallarla a strati di crema al mascarpone e cospargere il tutto con scagliette di cioccolato e cacao amaro in polvere. Per gli amanti dei sapori classici e intramontabili, non può mancare la pastiera, specialità della pasticceria campana, amata e diffusa ormai in tutto il Belpaese. La sua preparazione è il risultato di un vero e proprio rituale: tanta sapienza, gesti antichi, trepidanti attese e segreti di famiglia per un risultato finale che è molto più di un semplice prodotto dolciario. Tutto da sperimentare e gustare, anche in versione mini.

Se si è alla ricerca di un dessert ricco e sontuoso, lo zuccotto di Pasqua non deluderà le aspettative. Si tratta di una deliziosa cupola di pan di Spagna, aromatizzata con una bagna ai fiori d'arancio, poi farcita con un ripieno di panna montata, scaglie di cioccolato e canditi. La glassa al cioccolato, con cui viene ricoperta, renderà il tutto ancora più irresistibile e di grande effetto. Ideale da gustare a conclusione del pranzo di festa, insieme a un buon caffè espresso o a un bicchierino di digestivo.

1. Casatiello napoletano salato: la ricetta tipica del periodo di Pasqua
casatiello napoletano

Il casatiello è una pane salato tipico della tradizione pasquale napoletana. È un rustico lievitato a forma di ciambella il cui impasto si prepara con acqua, farina, sugna, lievito, sale e un ricco e gustoso ripieno di salame tipo Napoli, cicoli e provolone piccante.

Leggi tutta la ricetta
2. Casatiello senza glutine: la ricetta del rustico goloso e adatto a tutti
casatiello senza glutine

Il casatiello senza glutine è la variante gustosa e adatta a tutti, anche a celiaci e intolleranti, del grande classico della tradizione campana. Si tratta di un rustico lievitato a forma di ciambella, arricchito al suo interno con salame locale, cicoli, provolone, strutto e pepe; il termine "casatiello" deriva da "caso", che in dialetto napoletano significa formaggio di pecora stagionato, quindi pecorino, un altro ingrediente fondamentale del suo ripieno. Sontuoso e scenografico, con le uova incastonate in superficie, e molto gustoso, il casatiello può essere finalmente realizzato anche in versione gluten free. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra ricetta e poi servitelo in occasione del pranzo di Pasqua o durante il picnic del Lunedì dell'Angelo.

Leggi tutta la ricetta
3. Tortano: la ricetta del rustico lievitato di tradizione campana
tortano napoletano

Il tortano è una ciambella rustica a base di pasta lievitata con una golosa farcitura, tipica del periodo di Pasqua. Si tratta di una preparazione tradizionale campana, nata originariamente per utilizzare gli avanzi del maiale, ormai diffusa e molto apprezzata in tutto il Belpaese. Spesso confuso con il casatiello – altra pietra miliare della cultura gastronomica regionale –, si distingue da questo per la presenza delle uova sode nella farcia anziché crude e intere in superficie. Ricco e sontuoso, il tortano segnava la fine del digiuno quaresimale e l'inizio delle celebrazioni pasquali.

Leggi tutta la ricetta
4. Torta pasqualina: la ricetta della torta salata dal ripieno ricco e goloso
Torta pasqualina

La torta pasqualina è una torta salata che si realizza tradizionalmente nel periodo di Pasqua, nata in Liguria, ma apprezzata e diffusa in tutta Italia. Si tratta di una preparazione caratterizzata da un guscio di pasta sfoglia o di pasta brisée che racchiude un ricco ripieno a base di ricotta, spinaci (o erbette), cipollotti e maggiorana; al suo interno si adagiano le uova crude che, durante la cottura in forno, diventeranno ben sode e visibili al taglio.

Leggi tutta la ricetta
5. Mini pasqualine: la ricetta della torta tipica in versione mono porzione
torta pasqualina mignon

Le mini pasqualine sono una versione mono porzione dell'omonima torta pasqualina: un'idea originale da proporre sulla tavola pasquale. La torta pasqualina è infatti è un rustico tradizionale della cucina ligure: una preparazione immancabile sulle tavole di Pasqua, come dice il nome stesso. Potete proporle come antipasto di Pasqua, ma anche servirle come contorno o per la ricca colazione della mattina di Pasqua. Ecco come realizzare le mini pasqualine passo passo.

Leggi tutta la ricetta
6. Pastiera di riso salata: la ricetta della torta rustica per Pasqua
Pastiera di riso salata

La pastiera di riso salata è la variante saporita del classico dolce pasquale. Si tratta di una crostata rustica ideale da servire per la colazione di Pasqua, come antipasto o aperitivo di festa o come spuntino per il picnic del Lunedì dell'Angelo. Un guscio di pasta frolla salata racchiude al suo interno una morbida farcia a base di riso – che sostituisce il tradizionale grano – cotto nel latte e poi arricchito da ricotta fresca, pecorino grattugiato e salame a tocchetti. Il risultato è un trionfo di fragranze e sapori differenti che, con il passare delle ore, matureranno intensificandosi ulteriormente. Scoprite come realizzare questa delizia seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
7. Pastiera di pasta salata: la ricetta golosa e originale da sperimentare a Pasqua
frittata di pasta al forno

La pastiera di pasta salata è la "parente stretta" della frittata di pasta napoletana, una variante salata della classica pastiera napoletana, realizzata però con la pasta. Una ricetta facile da sperimentare per Pasqua, ma anche un piatto anti-spreco, perché nella sua versione più classica viene realizzata con le rimanenze di diversi pacchi di pasta. È una portata golosa ideale per grandi e piccini, perfetta da condividere e trasportare ovunque. Ecco come realizzarla alla perfezione.

Leggi tutta la ricetta
8. Nidi di agretti con uova: la ricetta sfiziosa per la tavola di Pasqua
nidi di agretti con uova

I nidi di agretti con uova sono un piatto sfizioso e molto scenografico, perfetto per la tavola di Pasqua. Gli agretti, vegetali tipici della stagione primaverile e fonte preziosa di vitamine e sali minerali, vengono saltati in padella e poi disposti in teglia a forma di nido, pronti ad accogliere uova, formaggio grattugiato e prosciutto cotto. Qualche minuto di cottura ed ecco una delizia semplice e sorprendente, che rivelerà, al primo tocco di forchetta, un cuore fondente e scioglievole. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta e servitela come antipasto o secondo in occasione del pranzo di festa in famiglia. Accompagnata a fettine di pane casereccio tostato o a una porzione di patate arrosto, può trasformarsi anche in un piatto unico di una cena last minute.

Leggi tutta la ricetta
9. Uova in crosta: la ricetta dell’antipasto facile e super goloso
uova in crosta

Le uova in crosta sono un antipasto sorprendente e super semplice da rifare in casa. Le uova, precedentemente lessate, vengono avvolte da un involucro di pasta sfoglia e fette di salame ungherese trasformandosi – grazie al passaggio in forno – in scrigni fragranti e dorati. Pronte a svelarsi in tutta la loro esplosiva bontà solo al momento del taglio e dell'assaggio. Ottime sia tiepide sia fredde, sono ideali per uno stuzzicante aperitivo tra amici oppure per essere gustate durante un picnic all'aria aperta o un'escursione in montagna.

Leggi tutta la ricetta
10. Lasagna agli asparagi: la ricetta del primo cremoso e delicato
Immagine

La lasagna agli asparagi è un primo piatto gustoso e delicato, perfetto per qualunque occasione, soprattutto per il sontuoso pranzo della domenica. Una preparazione ideale per la stagione primaverile, momento in cui questi deliziosi ortaggi – ricchi di preziose sostanze benefiche – sono nel pieno del loro sapore. In questa versione vengono saltati in padella con un filo di olio e un po' di cipolla, quindi intervallati a strati di sfoglia fresca, besciamella cremosa e parmigiano grattugiato. Il passaggio in forno ci restituirà una pietanza dorata in superficie e super filante, da servire ben calda.

Leggi tutta la ricetta
11. Lasagne alla bolognese: la ricetta del grande classico della domenica
Lasagne alla bolognese

Le lasagne alla bolognese sono un grande classico della cucina italiana, il primo piatto tipico del pranzo della domenica e della tavola delle feste. Appartenenti alla tradizione emiliana, e in particolare a quella della città di Bologna, le lasagne sono amate e conosciute in tutte le regioni d'Italia e anche all'estero. Si compongono di strati di pasta all'uovo verde agli spinaci, besciamella, ragù di carne e parmigiano grattugiato, che, una volta cotti in forno, conferiranno alla pietanza una consistenza scioglievole e cremosa, da leccarsi letteralmente i baffi.

Leggi tutta la ricetta
12. Ravioli al salmone: la ricetta del primo piatto elegante e dal sapore delicato
Ravioli al salmone

I ravioli al salmone sono un primo piatto semplice e al tempo stesso raffinato: una ricetta in cui la classica sfoglia all'uovo, confezionata a mano, custodisce un sorprendente ripieno di pesce, ricotta e spinaci, per un risultato elegante e delicato. Una preparazione adatta a una tavola di festa o a una cena con ospiti: il condimento proposto, a base di burro e pepe rosa, è stato pensato per valorizzare il ripieno senza sovrastarne il sapore. Se siete amanti della pasta fatta in casa, quella dei ravioli al salmone è la ricetta giusta per voi.

Leggi tutta la ricetta
13. Nidi di tagliatelle al forno: la ricetta del primo goloso e filante
Nidi di tagliatelle al forno

I nidi di tagliatelle al forno sono un primo ricco e goloso, perfetto per il pranzo della domenica e le occasioni speciali. La sua particolarità sta nel metodo di cottura che – analogamente alla lasagna con la sfoglia secca già pronta – prevede che le tagliatelle all'uovo vengano condite a crudo, in pirofila, per poi andare direttamente in forno. Si tratta di una preparazione anche molto facile e rapida da realizzare: la pasta viene condita con un sughetto di pomodoro molto semplice e senza carne, quindi arricchita con besciamella e formaggi, come emmental, fontina e gorgonzola piccante, per un risultato finale cremoso e super filante.

Leggi tutta la ricetta
14. Risotto fiori di zucca e alici: la ricetta del piatto perfetto per la primavera
risotto fiori di zucca e alici

Il risotto fiori di zucca e alici è un primo piatto semplice e gustoso, perfetto per un pranzo di primavera in famiglia. Il riso della varietà Carnaroli viene prima tostato in padella con un filo di olio e le alici, quindi portato a cottura versando del brodo vegetale caldo man mano che questo viene assorbito. A pochi minuti dal termine, vengono aggiunti i fiori di zucca che, delicati e scenografici, vengono esaltati dalla nota sapida delle alici e da quella intensa dello stracchino, per un risultato cremoso e perfettamente mantecato. Facile e alla portata di tutti, scoprite come realizzarlo alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
15. Pasta cacio e pepe con carciofi: la ricetta della variante sfiziosa e cremosa
Immagine

La pasta cacio e pepe con carciofi è la rivisitazione del grande classico della cucina romana, un primo piatto gustoso e dalla consistenza super cremosa, perfetto per un pranzo di famiglia o una cena con gli amici più cari. Facile e veloce, vi basterà che pulire i carciofi, tagliarli a spicchi e friggerli in olio di semi ben caldo. Per un risultato davvero impeccabile, è importante sciogliere il pecorino e il pepe fuori dal fuoco, aggiungendo a poco a poco l'acqua di cottura della pasta; questa, ricca di amido, ci consentirà di ottenere una cremina liscia e avvolgente.

Leggi tutta la ricetta
16. Carbonara ai carciofi: la ricetta della variante del grande classico laziale
carbonara di carciofi

La carbonara ai carciofi è un primo piatto semplice e saporito, una variante molto stuzzicante del grande classico della cucina romana. Proprio come la ricetta originale a cui si ispira, la sua preparazione è veloce e facile: all'irresistibile cremina a base di uova e formaggio si aggiunge la nota sapida della pancetta affumicata e quella intensa dei carciofi, saltati precedentemente in padella. Il risultato è una pietanza che conquisterà grandi e piccini, perfetta tanto per un pranzo in famiglia quanto per una cena informale tra amici.

Leggi tutta la ricetta
17. Rotolo di crespelle con zucchine: la ricetta del piatto goloso e filante
Rotolo di crespelle con zucchine

Il rotolo di crespelle con zucchine è un primo piatto gustoso e invitante, perfetto per stupire e deliziare gli ospiti in occasione di un pranzo di festa o un'occasione speciale. Nonostante la preparazione possa apparire un po' elaborata, in realtà, è davvero molto semplice: vi basterà realizzare le classiche crespelle, farcirle con zucchine e formaggi, quindi arrotolarle e tagliarle a fettine. A questo punto non vi resta che cospargerle con qualche fiocchetto di burro, una spolverizzata di parmigiano e via in forno a gratinare, per un risultato finale dorato e super filante. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Leggi tutta la ricetta
18. Abbacchio alla romana: la ricetta tipica della tradizione laziale
Immagine

L'abbacchio alla romana, o alla giudia, è un gustoso secondo piatto di carne a base di agnello di latte. Una pietanza tipica della cucina laziale, che si prepara tradizionalmente a Roma, e nel resto del Lazio, per il pranzo di Pasqua. L'abbacchio è un agnello giovane che si nutre ancora di latte, la sua carne è molto tenera e si presta in modo particolare alla cottura in forno. Nell'antichità era un piatto povero, perché la sua carne era considerata di basso livello: con il tempo, però, l'agnello alla romana è diventata una ricetta famosa, diventando poi un piatto della cucina tradizionale. La carne di agnello, tagliata a pezzi, sarà poi insaporita con un trito di rosmarino, acciuga e aceto che, aggiunti a fine cottura, renderanno la salsa dell'abbacchio molto saporita. Ecco i passaggi per realizzare questa pietanza semplice e deliziosa.

Leggi tutta la ricetta
19. Agnello alla lucana: la ricetta del piatto contadino semplice e gustoso
Agnello alla lucana

L’agnello alla lucana è un secondo piatto appartenente alla cucina contadina della Basilicata. La ricetta, che si fonda sulla genuinità dei prodotti tipici del territorio, è semplice da realizzare e completa dal punto di vista nutritivo: l'agnello viene cotto insieme a patate e pomodorini, rendendo la pietanza saziante e nutriente. L'agnello viene tagliato a pezzi, disposto in una teglia insieme alle altre verdure e poi cosparso in superficie con una ricca panatura a base di mollica di pane, aglio, pecorino e olio extravergine di oliva, per un risultato finale croccante in superficie e morbido e succulento al cuore.

Leggi tutta la ricetta
20. Capretto al forno con patate: la ricetta del secondo piatto di carne tradizionale
capretto-al-forno-con-patate

Il capretto al forno con patate è un secondo piatto di carne molto prelibato e invitante, un grande classico della tradizione pasquale che, insieme all'agnello, non può certamente mancare sulla tavola delle feste. Il capretto viene insaporito con rosmarino, cipolle, pepe, sale e scorza di limone, per stemperare il retrogusto caratteristico delle carni ovine, e poi cotto dolcemente in forno con l'aggiunta di vino e altri odori, per un risultato finale tenero, delicato e succulento.

Leggi tutta la ricetta
21. Frittata di ortiche: la ricetta del piatto originale e gustoso
Frittata di ortiche

La frittata di ortiche è un secondo piatto semplice e creativo, perfetto per la primavera. Le foglioline fresche e tenere di questa pianta spontanea, che abbonda nei prati e in campagna durante le stagioni miti, vengono appassite in padella e poi unite a uova e pecorino grattugiato. Il risultato finale è una preparazione gustosa e nutriente, viste le sue innumerevoli proprietà benefiche. Conosciuta per il suo potere urticante, nel momento in cui entra in contatto con la pelle, si rivela invece un'erba versatile e dal sapore piacevolmente amarognolo, utilizzata in cucina per dare vita a risotti, paste fresche e pesto. L'importante è maneggiarla con dei guanti protettivi, quindi scottarla per qualche minuto prima di qualsiasi utilizzo. Scoprite come realizzare la frittata di ortiche seguendo passo passo la nostra ricetta e consumatela come antipasto o secondo in occasione di un pranzo in famiglia o una bella scampagnata fuori porta.

Leggi tutta la ricetta
22. Frittata di asparagi: la ricetta del secondo facile che profuma di primavera
Frittata di asparagi

La frittata di asparagi è un secondo gustoso e veloce, preparato con asparagi freschi cotti in padella, uova e formaggio pecorino grattugiato. È uno dei piatti primaverili per eccellenza, realizzato con pochi, semplici, ingredienti e perfetto per moltissime occasioni. Ottima per qualunque pranzo o cena di famiglia, ti basterà accompagnarla con un'insalata croccante e qualche fettina di pane casereccio per portare in tavola un piatto completo e bilanciato.

Leggi tutta la ricetta
23. Capretto al forno con patate: la ricetta del secondo piatto di carne tradizionale
capretto-al-forno-con-patate

Il capretto al forno con patate è un secondo piatto di carne molto prelibato e invitante, un grande classico della tradizione pasquale che, insieme all'agnello, non può certamente mancare sulla tavola delle feste. Il capretto viene insaporito con rosmarino, cipolle, pepe, sale e scorza di limone, per stemperare il retrogusto caratteristico delle carni ovine, e poi cotto dolcemente in forno con l'aggiunta di vino e altri odori, per un risultato finale tenero, delicato e succulento.

Leggi tutta la ricetta
24. Rosa di Parma: la ricetta classica dell’arrosto tipico emiliano
Rosa di Parma

La rosa di Parma è un secondo piatto appartenente alla tradizione gastronomica emiliana, preparato – come dice il nome stesso – con i prodotti simbolo della zona: il prosciutto di Parma, il parmigiano e il lambrusco. In questa ricetta il filetto di vitello, aperto a libro, viene farcito con il salume e il formaggio tipici, arrotolato con spago da cucina, quindi cotto in pentola con il vino; una volta tagliato a fette, l'arrosto assumerà l'aspetto di una rosa, più chiara ai lati e più scura al centro.

Leggi tutta la ricetta
25. Pollo arrosto: la ricetta del secondo tenero e saporito
pollo arrosto

Il pollo arrosto è un grande classico della cucina italiana, talmente gustoso e semplice da realizzare che è perfetto tanto per una cena informale in famiglia quanto per un'occasione speciale e di festa. È il piatto tipico del pranzo di Natale, ma vi basterà accompagnarlo a un'insalata di stagione per ottenere un secondo sfizioso e appagante. Il procedimento è piuttosto facile: vi basterà seguire qualche piccola accortezza per ottenere una carne croccante all'esterno e tenera e succosa al cuore.

Leggi tutta la ricetta
26. Arrosto di pollo: la ricetta deliziosa e facile da preparare arricchita dal purè
Arrosto di pollo con purè

L’arrosto di pollo è una ricetta che consente di consumare una carne come il petto di pollo in maniera più particolare: un piatto originale e invitante che piacerà a grandi e piccini. Leggero e nutriente, è stato riempito con una farcitura golosa, che lo rende ben umido e saporito. È perfetto come secondo piatto, se accompagnato da un contorno: nella ricetta abbiamo optato per un delizioso purè di patate, ma voi potete anche decidere di servirlo con delle verdure cotte in padella o al forno. Potete anche prepararne due e congelarlo già a fette per avere pronta la porzione ideale da portare in ufficio o un piatto da fare quando avete poco tempo per cucinare.

Leggi tutta la ricetta
27. Arrosto di vitello in pentola: la ricetta per prepararlo morbido e gustoso
arrosto di vitello in padella

L'arrosto di vitello è un secondo piatto gustoso e saporito, un grande classico della cucina italiana che si prepara di solito la domenica o per una pranzo speciale, anche di festa. Nella nostra ricetta realizzeremo l'arrosto di vitello in pentola, la preparazione ideale per chi non ha voglia o tempo di utilizzare il forno. Il consiglio è quello di scegliere i tagli pregiati per ottenere un arrosto morbido e succulento: preferite la noce, la sottofesa o lo scamone. Per comodità, fatelo legare dal macellaio con una rete apposita, in modo tale che la carne conservi la forma durante la cottura.

Leggi tutta la ricetta
28. Arrosto alla panna: la ricetta del piatto semplice ma di sicuro effetto
arrosto alla panna

L’arrosto alla panna è un secondo piatto molto semplice da realizzare, ma di sicuro effetto. Si tratta di una variante originale e molto saporita del classico arrosto: la carne viene avvolta con fettine di pancetta, che rilasceranno il grasso e la loro eccezionale sapidità in cottura, e poi cotta con un ricco condimento a base di panna. Il risultato finale sarà una pietanza dalla consistenza morbidissima e dal gusto avvolgente e vellutato. La particolarità della ricetta sta nello sfumare la carne con un goccio di aceto di vino bianco, per conferirgli una nota piacevolmente acidula. Scoprite come realizzare l'arrosto alla panna seguendo step by step la nostra ricetta e servitelo come ricco e raffinato secondo piatto in occasione del pranzo della domenica, in un giorno di festa o per una ricorrenza speciale.

Leggi tutta la ricetta
29. Colomba: la ricetta del lievitato pasquale con lievito di birra
Colomba pasquale

La colomba è un grande lievitato tipico della tradizione italiana, che si prepara durante le festività pasquali. Si tratta di un dolce nato i primi del ‘900 a Milano, caratterizzato da un impasto simile a quello del panettone a cui si aggiunge una glassatura finale ricca di mandorle. Tecnicamente complessa e difficile da realizzare in ambito domestico, la ricetta della colomba classica prevede un doppio impasto e l'impiego del lievito madre e di soli tuorli. Qui trovi la nostra ricetta con lievito di birra e uova intere, per rendere accessibile a tutti la riproduzione casalinga.

Leggi tutta la ricetta
30. Come fare le uova di cioccolato a casa per Pasqua
Come fare le uova di cioccolato a casa

Preparare le uova di cioccolato in casa per la Pasqua non è impresa semplicissima, ma non impossibile: una preparazione su cui cimentarsi per avere grandi soddisfazioni. La prima cosa che vi occorre è lo stampo adatto: l'acquisto migliore sarebbero quelli in policarbonato, che sono strumenti professionali, ma anche uno in silicone vi semplificherà la vita. Cioccolato di prima qualità, un po' di manualità e tanta fantasia faranno il resto: ecco come prepararle alla perfezione.

Leggi tutta la ricetta
31. Pastiera napoletana: la ricetta tradizionale del dolce di Pasqua
Pastiera

La pastiera è un dolce tipico della tradizione pasquale campana, in particolare di Napoli e dintorni. Viene preparata con un guscio fragrante di pasta frolla e un ripieno cremoso e profumato a base di ricotta e grano cotto, arricchito da uova, zucchero, latte, aroma di fiori d'arancio e canditi. Viene guarnita in superficie con delle strisce di pasta frolla, che secondo la consuetudine devono essere rigorosamente sette, e poi cotta in forno fino a leggera doratura, per un risultato finale fragrante e irresistibile.

Leggi tutta la ricetta
32. Pastiera di riso: la ricetta della golosa variante del dolce napoletano di Pasqua
Pastiera di riso

La pastiera di riso è una golosa variante della tradizionale pastiera napoletana di Pasqua, preparata con un ripieno a base di riso invece che di grano. Dolce tipico campano, in particolare della zona del Sannio, è perfetto per qualunque occasione, non solo sulla tavola pasquale, ma anche come merenda o colazione per grandi e piccini. La base di pasta frolla racchiude un ripieno cremoso a base di ricotta, riso, zucchero, uova e latte, oltre agli immancabili aromi di fiori d'arancio e limone.

Leggi tutta la ricetta
33. Mini pastiere: la ricetta della versione monoporzione del dolce classico di Pasqua
Mini pastiere

Le mini pastiere sono la versione monoporzione della classica pastiera napoletana, dolce simbolo della tradizione pasquale. Sono delle piccole crostatine realizzate con un guscio di pasta frolla e un ripieno di crema di ricotta e grano. Perfette per un buffet di festa o come goloso fine pasto da servire sulla tavola di Pasqua, questi deliziosi dolcetti in formato mignon sono molto scenografici e anche un'ottima idea regalo.

Leggi tutta la ricetta
34. Casatiello dolce: la ricetta della ciambella glassata soffice e fragrante
Immagine

Il casatiello dolce, o anche pigna di pasqua, crescia o schiacciata, è un dolce tipico delle festività pasquali, molto conosciuto in Campania, dove accompagna l'amata pastiera sulle tavolate dei giorni di festa. Cambia il nome, talvolta la forma e qualche ingrediente, ma la sostanza decisamente no: resta il fatto che è una delizia dal gusto semplice e mai stucchevole, che si conserva soffice per più giorni. Cotta nello stampo a forma di ciambella, questa pizza di pasqua dolce viene decorata, una volta fredda, con una candida glassa di albume e zucchero e tanti confettini colorati.

Leggi tutta la ricetta
35. Zuccotto pasquale: la ricetta del dolce tipico siciliano ricco e goloso
zuccotto

Lo zuccotto pasquale è un dolce tipico della tradizione siciliana. Si tratta di una deliziosa cupola di pan di Spagna, aromatizzata con una bagna ai fiori d'arancio e poi farcita con un ripieno di panna montata, scaglie di cioccolato e canditi. La decorazione finale, realizzata con una delicata glassa al cioccolato fondente, renderà il tutto ancora più irresistibile e di grande effetto. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta, per un risultato davvero impeccabile, e servitelo ai vostri ospiti a conclusione del pranzo di Pasqua, insieme al caffè o a un bicchierino di digestivo.

Leggi tutta la ricetta
36. Putizza: la ricetta tradizionale del dolce pasquale triestino
putizza

La putizza è un dolce tipico triestino che si prepara per le festività pasquali, caratterizzato da un impasto lievitato e da un ripieno molto ricco di frutta secca, miele e spezie. Simile alla specialità slovena potica, con cui condivide l’etimologia della parola di origine slava “poviti” (cioè arrotolare, avvolgere), ha la caratteristica forma a chiocciola. Una volta tagliata a fette, avrà l’aspetto di una spirale che alterna il soffice impasto di brioche alla farcia scura e aromatica.

Leggi tutta la ricetta
37. Uovo di Pasqua ripieno: la ricetta del dolce goloso, originale e divertente
Immagine

L'uovo di Pasqua ripieno è un'idea divertente e colorata, ideale come dessert delle feste: un dolcetto originale perfetto per essere realizzato anche con i bambini. Si tratta di un uovo di Pasqua diviso a metà e farcito con una crema che ricorda quella delle cheesecake: alla fine verrà decorato anche con mini ovetti di cioccolato.

Leggi tutta la ricetta
137
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
137