ricetta

Polpette di lupini: la ricetta del secondo vegetariano sfizioso e originale

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Stefania Zecca
5
Immagine
ingredienti
Lupini
250 gr
fette di pancarrè
50 gr
cacioricotta
50 gr
Pangrattato
3 cucchiai
uovo
1
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.

Le polpette di lupini sono un secondo vegetariano sfizioso e insolito, ideale da servire anche come finger food per una cena tra amici o un buffet di festa. Conosciuti fin dall'antichità, già ai tempi degli Egizi, i lupini sono dei legumi ricchi di proteine, fibre e sali minerali; sazianti ed energetici, sono molto versatili in cucina: possono essere consumati in salamoia, per accompagnare l'aperitivo o come spuntino spezza-fame, oppure impiegati per dare vita a piatti bilanciati e nutrienti, adatti proprio a tutti.

Nella nostra preparazione li abbiamo utilizzati per realizzare delle deliziose polpette: una volta sgusciati, vengono frullati in un mixer da cucina e amalgamati con pancarré a pezzetti, pangrattato, uovo, formaggio e prezzemolo. Si formano tante polpettine, si condiscono con un filo di olio e poi si cuociono in forno fino a doratura. Croccanti all'esterno e tenere al morso, puoi gustarle intinte in una cremosa maionese, una salsa allo yogurt o una fresca guacamole, magari insieme a una croccante insalatona di stagione.

Per una preparazione più golosa, puoi cuocere le polpette di lupini in padella con un filo di olio, friggerle nel ghee o cuocerle in un sughetto di pomodoro fresco. Puoi arricchire il composto come preferisci: puoi aggiungere aromi, spezie, capperi, olive, 2-3 pomodori secchi, parmigiano o anche altre verdure, come zucchine, zucca, broccoli o carote (in questo caso considera circa 100 gr di ortaggi e aggiusta eventualmente la consistenza con un altro po' di pangrattato).

Puoi sostituire il pancarré con il pane raffermo, ammollato in acqua e ben strizzato, o con della farina di ceci. In quest'ultimo caso avrai anche una ricetta gluten-free.

Scopri come preparare le polpette di lupini seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche i burger di lupini. Se vuoi sperimentare altre polpettine di legumi, non perderti quelle di fagioli cannellini e di ceci e zucchine.

Come preparare le polpette di lupini

Sguscia i lupini 1.

Sciacquali con delicatezza per eliminare il sale in eccesso 2.

Scolali per bene 3.

Trasferiscili nel mixer 4 e tritali.

Grattugia il cacioricotta 5.

Taglia il pancarrè a pezzetti 6.

Trasferisci i lupini tritati, il formaggio grattugiato e il pangrattato in una ciotola (7).

Aggiungi l'uovo e il prezzemolo tritato 8.

Unisci anche il pancarrè a pezzetti 9.

Amalgama bene fino ad avere un composto omogeneo 10.

Forma delle polpette, adagiale sopra una teglia, rivestita con carta forno 11, condisci con un filo d'olio e cuoci in forno caldo a 180 °C per 20 minuti circa.

Trascorso il tempo di cottura, sforna le polpette e servile ben calde 12.

Conservazione

Puoi conservare le polpette di lupini in frigorifero per 1-2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Se hai utilizzato ingredienti freschi, puoi anche surgelarle per 2-3 mesi.

5
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5