ricetta

Polpette di castagne: la ricetta del secondo vegetariano sfizioso e fragrante

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 10 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 9 polpette
A cura di Carlotta Falletti
73
Immagine
ingredienti
Farina di castagne
125 gr
Pane raffermo
90 gr
Parmigiano grattugiato
50 gr
Aglio
1 spicchio
uovo
1
Rosmarino
2-3 rametti
Olio extravergine di oliva
20 ml
Pangrattato
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Latte
q.b.
ti serve inoltre
Spinacino
q.b.

Le polpette di castagne sono un secondo leggero e sfizioso, ideale per un pranzo o una cena autunnale, oppure da servire all’ora dell’aperitivo come stuzzicante finger food. Alternativa vegetariana alle classiche polpette di carne, nella nostra versione vengono preparate con un impasto a base di farina di castagne, pane raffermo, uovo, parmigiano e aglio grattugiati, pepe e rosmarino.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, basterà modellare con le mani tante polpettine, passarle nel pangrattato e cuocerle in forno per una mezz’ora: il risultato saranno dei ghiotti bocconcini dorati e fragranti, ottimi da portare in tavola come antipasto, o sistemare su un vassoio e gustare in occasione del brunch della domenica.

Per una variante più goduriosa, puoi friggere le polpette in olio di semi bollente o, in alternativa, puoi farle rosolare in una padella antiaderente con un sugo di pomodoro fresco: per un piatto gustoso e perfetto per la scarpetta.

Se desideri, puoi cimentarti con tante variazioni sul tema e arricchire l’impasto con un po’ di purea di zucca, 1 patata bollita schiacciata o dadini di formaggio. Oppure puoi utilizzare il risotto avanzato dal giorno precedente per sperimentare dei supplì alternativi, da passare nella farina di castagne e mettere in forno.

Scopri come preparare le polpette di castagne seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le polpette di pane o le polpette di verdure.

Come preparare le polpette di castagne

Raccogli il pane raffermo spezzettato in una ciotola, bagnalo con un goccino di latte tiepido 1 e lascialo ammorbidire per circa 10 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, strizza accuratamente il pane e aggiungi il parmigiano grattugiato 2.

Unisci l'uovo 3.

Aggiungi la farina di castagne 4.

Aggiusta di sale e profuma con l'aglio grattugiato 5, una macinata di pepe e gli aghetti di rosmarino.

Versa l'olio 6.

Mescola con un cucchiaio 7.

Prosegui ad amalgamare l'impasto fino a ottenere un composto omogeneo 8.

Forma con le mani tante polpettine 9.

Passale nel pangrattato 10.

Sistema le polpette, man mano che sono pronte, in una teglia rivestita con carta forno 11 e infornale a 180 °C, in modalità statica, per circa 30 minuti.

Una volta cotte, sforna le polpette e disponile in un piatto da portata, su un letto di spinacino 12. Porta in tavola e servile ben calde.

Conservazione

Le polpette di castagne si conservano in frigo, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni massimo. Puoi anche surgelarle per 2-3 mesi.

73
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
73