ricetta

Pollo in friggitrice ad aria: la ricetta dei bocconcini panati leggeri e croccanti

Preparazione: 10 Min
Cottura: 12 Min
Riposo: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
4
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
600 gr
Uova
3
Limone
1
Pangrattato
q.b.
Farina di semola rimacinata di grano duro
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Il pollo in friggitrice ad aria è un secondo veloce e goloso ispirato alle classiche crocchette di pollo fritte, ma molto più leggero e salutare poiché preparato nellair fryer: elettrodomestico divenuto ormai indispensabile per molte famiglie, grazie al quale potrai ottenere un risultato dorato e croccante senza eccedere con l'olio, o impregnare di odori la cucina.

Per portarlo in tavola, ti basterà tagliare un petto di pollo a bocconcini, farli insaporire in una ciotola insieme alla scorza grattugiata del limone e a un pizzico di sale, e passarli poi in una ricca panatura a base di semola rimacinata di grano duro, uova sbattute e pangrattato. A questo punto non ti rimarrà che trasferire la carne nel cestello della friggitrice, spruzzarla con pochissimo olio extravergine di oliva e farla cuocere a 180 °C per meno di quindici minuti. Otterrai così delle pepite irresistibili, fragranti e per nulla unte, da servire subito, per qualunque pranzo o cena di famiglia, con un contorno d'insalata o altro preferito.

Amatissimo anche dai più piccoli, che adoreranno sbocconcellarlo in punta di dita, il pollo in friggitrice ad aria è perfetto anche per l'ora dell'aperitivo, magari accompagnato da una ciotolina di ketchup o di tzatziki, o da una cremosa maionese fatta in casa.

Se desideri, puoi rendere più gustosa e saporita la carne condendola con il salmoriglio e lasciandola riposare poi per qualche ora coperta con un foglio di pellicola trasparente oppure, per un gusto più intenso e aromatico, puoi miscelare al pangrattato un pizzico di paprica affumicata, del pepe fresco macinato al momento, un pezzetto di radice di zenzero grattugiata o erbette aromatiche a piacere. Per una variante ultra light, adatta anche a ospiti intolleranti al glutine, puoi omettere la panatura oppure sostituirla con una farina di mais, completamente gluten free.

Al momento dell'acquisto scegli un petto di pollo piuttosto spesso da tagliare a cubotti regolari, così da garantire una cottura uniforme e una resa succosa al cuore, oppure sostituiscilo con le cosce, le sovracosce o con il petto di tacchino, altrettanto buono e leggero.

Scopri come preparare il pollo in friggitrice ad aria seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le ali di pollo in friggitrice ad aria o le polpette in friggitrice ad aria.

Come preparare il pollo in friggitrice ad aria

Taglia il petto di pollo a cubotti regolari 1.

Trasferisci il pollo in una ciotola, condisci con un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone 2, e mescola con cura; quindi lascia insaporire la carne per un quarto d'ora.

Trascorso il tempo, passa i cubetti di pollo nella semola 3.

Immergili nelle uova 4, leggermente sbattute con un pizzico di sale.

Pana i bocconcini nel pangrattato 5, facendolo aderire bene da tutti i lati.

Ungi con tre spruzzate di olio la base del cestello della friggitrice ad aria e sistema all'interno i bocconcini di carne 6, cercando di non sovrapporli.

Condisci con 2-3 spruzzate di olio extravergine di oliva 7 e lascia cuocere il pollo a 180 °C per circa 12 minuti, avendo l'accortezza di rigirarlo a metà cottura.

Quando sarà dorato e croccante 8, preleva il pollo e sistemalo su un piatto da portata.

Porta in tavola il pollo in friggitrice ad aria 9 e servilo subito, ben caldo.

Conservazione

Il pollo in friggitrice ad aria si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1-2 giorni massimo. Al momento del servizio ti suggeriamo di scaldarlo per qualche minuto nell'air fryer per farlo tornare caldo e fragrante.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4