ricetta

Pollo alla siciliana: la ricetta del secondo di carne dai profumi mediterranei

Preparazione: 10 Min
Cottura: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
136
Immagine
ingredienti
Pollo in pezzi
1 kg
Pomodorini Pachino
200 gr
Capperi di Pantelleria sott’aceto
50 gr
Olive nere snocciolate
40 gr
Olio extravergine di oliva
5 cucchiai
Finocchietto selvatico
4-5 rametti
Aglio
2 spicchi
peperoncini rossi
2
Vino bianco
1/2 bicchiere
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il pollo alla siciliana è un secondo ricco e succulento che ricorda il celebre pollo alla cacciatora: è perfetto per il pranzo della domenica in famiglia o per una cena tra amici organizzata senza troppo preavviso. Si tratta di un piatto molto appetitoso, da servire in abbinamento a fragranti fette di pane casereccio tostato, preparato con ingredienti dal sapore tipicamente mediterraneo, come capperi di Pantelleria, pomodorini pachino e finocchietto selvatico.

Per portarlo in tavola, ti basterà rosolare la carne con un soffritto di aglio, olio e peperoncino. Aggiungere poi in pentola i capperi sgocciolati, le olive a rondelle e i pachino tagliati a metà, e sfumare quindi tutto con 1/2 bicchiere di vino bianco. A questo punto non ti rimarrà che unire il finocchietto e portare a cottura il pollo, coperto con un coperchio prima, e scoperto su fiamma viva poi, fino a ottenere un fondo umido ma ristretto. Otterrai così una pietanza saporita e fragrante, da accompagnare al tuo contorno preferito: patate arrostite, peperoni grigliati, zucchine trifolate, melanzane gratinate, caponata di verdure

Per questa ricetta, puoi scegliere i fusi, le sovracosce o il pollo intero tagliato in pezzi, come abbiamo fatto noi. Se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, puoi bagnare la carne con un mestolino di brodo vegetale bollente mentre, per una resa a prova di scarpetta finale, puoi arricchire la preparazione con della passata di pomodoro che renderà la salsa ancora più corposa.

Se non hai a disposizione il peperoncino fresco, puoi sostituirlo con quello in polvere od ometterlo completamente se tra i commensali ci sono bambini. Al posto del finocchietto puoi optare per delle foglioline di menta, del timo limonato o qualche rametto di rosmarino e speziare poi la carne a piacimento con un pizzico di paprica affumicata.

Il pollo alla siciliana si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2 giorni massimo.

Scopri come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pollo alla contadina o quello in umido.

Come preparare il pollo alla siciliana

In una padella capiente fai imbiondire gli spicchi d'aglio con l'olio extravergine di oliva 1.

Monda i peperoncini, eliminando i semini interni, e sminuzzali finemente al coltello 2.

Unisci i peperoncini tritati al soffritto di aglio 3 e lasciali rosolare per qualche istante.

Disponi quindi il pollo in pezzi 4.

Lava i pomodorini e dividili a metà 5.

Trasferiscili nella padella con la carne 6.

Aggiungi anche i capperi sgocciolati e le olive nere a rondelle 7.

Profuma con metà finocchietto selvatico 8.

Sfuma con il vino bianco 9.

Versa 300 ml di acqua tiepida 10 e aggiusta di sale e di pepe.

Copri con un coperchio 11 e prosegui la cottura per circa 30 minuti, girando la carne di tanto in tanto.

Trascorso il tempo, leva il coperchio e aggiungi il finocchietto rimanente 12.

Lascia asciugare il fondo di cottura per circa 15 minuti su fiamma media, quindi leva dal fuoco 13.

Porta in tavola il pollo alla siciliana 14 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
136
api url views