video suggerito
video suggerito
ricetta

Peperonata: la ricetta classica del saporito contorno estivo

Preparazione: 10 Min
Cottura: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
3
Immagine

La peperonata è un classico contorno estivo della tradizione italiana: facile da preparare e molto saporita, è perfetta per accompagnare qualunque secondo di carne o di pesce. Protagonisti indiscussi della ricetta sono i peperoni, che insieme a pochi altri ingredienti danno vita ad un piatto irresistibile, ottimo anche da servire insieme a salumi e formaggi per uno sfizioso antipasto.

Come tutte le ricette della tradizione, della peperonata esistono diverse reinterpretazioni e anche alcune varianti regionali: in Umbria, ad esempio, è diffusa la cosiddetta bandiera, preparata con peperoni verdi, mentre alla peperonata siciliana vengono aggiunti aceto e zucchero, che regalano al piatto una piacevole nota agrodolce. La nostra è la versione più classica del piatto, che prevede che i peperoni vengano tagliati a fette e stufati in padella con cipolla, aglio e passata di pomodoro.

Per rendere la peperonata più digeribile abbiamo scelto di arrostire i peperoni in forno, così che sia più facile eliminare la pelle, principale responsabile della pesantezza di questi colorati ortaggi. Per un risultato impeccabile, scegli un mix di peperoni rossi, verdi e gialli, assicurandoti che siano sodi, maturi e privi di ammaccature, e lasciali cuocere finché non saranno morbidi ma ancora consistenti.

Buona appena fatta, questa è una di quelle ricette che il giorno dopo risultano ancora più saporite, e può essere conservata in frigorifero, all'interno di un contenitore ermetico, fino a 4 giorni.

Scopri subito come preparare la peperonata classica seguendo passo passo procedimento e consigli: buona sia calda sia fredda, è ottima da gustare insieme a fette di pane tostato, ma anche da utilizzare come condimento per la pasta o come farcitura di panini e bruschette. Essendo naturalmente priva di ingredienti di origine animale, è inoltre adatta a chi segue una dieta vegana o vegetariana, perfetta dunque per accontentare proprio tutti.

Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche altre gustose ricette a base di verdure come ciambotta, caponataratatouille. Tra le tante ricette con i peperoni, invece, non perderti i peperoni in padella, la versione al forno e i peperoni in agrodolce.

ingredienti

Peperoni rossi, gialli e verdi
4
Passata di pomodoro
200 gr
Cipolla
1
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Come preparare la peperonata

Inizia la preparazione della ricetta cuocendo i peperoni in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti 1, girandoli di tanto in tanto per assicurarti che si cuociano uniformemente. In questo modo sarà più semplice eliminare la pelle, che per molti risulta poco digeribile.

Una volta cotti, sfornali e lasciali raffreddare per qualche minuto, poi spellali, rimuovi i semi e i filamenti interni e tagliali a falde sottili 2.

Scalda ora un filo d'olio in una padella antiaderente e fai rosolare la cipolla tagliata a fettine e uno spicchio d'aglio intero 3.

Quando la cipolla si sarà ammorbidita, aggiungi anche i peperoni 4, salali e lascia cuocere a fuoco dolce per circa 5 minuti, coprendo con un coperchio.

A questo punto elimina lo spicchio d'aglio, versa la salsa di pomodoro, aggiusta di sale e di pepe e prosegui la cottura per altri 20 minuti 5, sempre con il coperchio.

La peperonata è pronta da servire tiepida o fredda 6.

Consigli

Se vuoi ridurre i tempi di preparazione, ma allo stesso tempo avere una peperonata facilmente digeribile, puoi pelare i peperoni crudi con l'aiuto di un pelapatate: in questo caso la pelle verrà via meno agevolmente, ma recupererai i minuti necessari alla cottura in forno.

Al posto della salsa di pomodoro puoi utilizzare pomodori pelati oppure freschi, come i ciliegino; se preferisci, puoi anche preparare una peperonata in bianco, senza pomodoro: risulterà meno cremosa ma sarà comunque ottima.

Per rendere la peperonata ancora più saporita puoi aggiungere le erbe aromatiche che preferisci, come basilico o menta, altri ingredienti come patate, melanzane, zucchine o anche olive nere, capperi e acciughe, la cui nota sapida si abbina perfettamente alla dolcezza dei peperoni.

Varianti

La peperonata siciliana si distingue da quella classica per il suo gusto agrodolce, dato dall'unione di aceto di vino bianco e zucchero. Per prepararla puoi seguire il procedimento sopra illustrato, aggiungendo ai peperoni ormai cotti 8 cucchiai di aceto e 4 di zucchero (le dosi indicate si riferiscono a 4 peperoni, ma in generale la proporzione dovrebbe essere sempre 2 a 1); lascia cuocere finché l'aceto non sarà evaporato e lo zucchero si sarà sciolto, mescolando di tanto in tanto.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3
api url views