ingredienti
  • Farina 00 450 gr • 36 kcal
  • Acqua tiepida 250 ml
  • Lievito di birra secco 7 gr
  • Zucchero 25 gr • 146 kcal
  • Sale 1/2 cucchiaino • 0 kcal
  • Burro 50 gr • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pane al burro fatto in casa è una prelibatezza a cui è difficile rinunciare. Pensate al profumo di pane, in giro per la cucina una domenica mattina, pronto sul tavolo per una colazione con i fiocchi. Quella che vi proponiamo oggi, non è proprio una ricetta attenta alle calorie, ma ogni tanto qualche strappo alla dieta si può fare.

La ricetta del pane al burro è semplicissima, farlo in casa non richiederà troppo tempo. Soffice e lievitato, il pane al burro è l'ideale da farcire con creme e marmellate, ma anche con il gelato, proprio come la classica brioche da pasticceria.

Ottimo anche da gustare salato, con salumi e formaggi, potete preparare il pane al burro in diverse forme. A bocconcini, a pagnotta, oppure a treccia: il "butterzopf" è il tradizionale pane al burro svizzero tipico delle colazioni domenicali nel canton Berna. Insomma, se siete anche voi curiosi di provarlo, ecco come preparare il pane al burro.

Come preparare il pane al burro

In una ciotola, sciogliete il lievito secco in 150 ml di acqua tiepida insieme allo zucchero.

In una ciotola a parte, mescolate la farina con mezzo cucchiaino di sale. Aggiungete il lievito e la dose restante di acqua tiepida. Mescolate bene gli ingredienti, fino a farli amalgamare.

Aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti e lavorate bene con le mani, oppure con il gancio della planetaria. Ci vorranno una decina di minuti. Ottenete un impasto liscio, elastico e omogeneo. Coprite la ciotola con della pellicola e lasciate riposare in un luogo caldo per circa 90 minuti.

Riprendete l'impasto e lavoratelo ancora. Dividetelo in 12 panetti dello stesso peso, ottenete la forma che desiderate e disponeteli su una teglia con della carta da forno. Coprite e lasciate riposare un'altra ora.

Spennellate infine i panini con del burro sciolto e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 35 minuti.

Consigli

Fate raffreddare completamente i panini al burro prima di farcirli e servirli.

Rispettate i tempi giusti di lievitazione, per farli crescere do volume ed ottenerli soffici e alti.

Per poterli conservare più a lungo, potete diminuire leggermente le dosi di lievito, ma aumentare i tempi di riposo.

Preferibilmente, utilizzate una planetaria per l'impasto.

Conservazione

Il pane al burro si conserva per un paio di giorni, in un luogo fresco e asciutto. Se vi avanza, potete congelarlo in freezer e tirarlo fuori all'occorrenza, facendo un breve passaggio in forno per renderlo fragrante.