ricetta

Mousse di salmone: la ricetta dell’antipasto ideale per farcire crostini e tartine

Preparazione: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
95
Immagine
ingredienti
Salmone affumicato
100 gr
Robiola
200 gr
Panna fresca
50 ml
Erba cipollina
q.b.
Sale marino
q.b.
Pepe nero
q.b.

La mousse di salmone è un antipasto sfizioso e saporito che si prepara in pochissimo tempo, l'ideale da servire su crostini di pane nero o di segale, su tartine o per farcire vol-au-vent salati. Potete prepararlo per la tavola delle feste, a Natale o a Capodanno, oppure per un gustoso aperitivo. Per realizzarla vi basteranno solo pochi ingredienti: salmone affumicato, robiola ed erba cipollina, da frullare nel mixer fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete poi la panna fresca liquida leggermente montata, amalgamate e lasciate riposare in frigo prima di gustare.

Per aromatizzare la vostra mousse di salmone, potete utilizzare l'aneto o il timo, al posto dell'erba cipollina e aggiungere un po' di succo di limone . Potete poi sostituire la robiola con la ricotta, la philadephia, il mascarpone o con un altro formaggio cremoso. Se, invece, volete realizzare la mousse di salmone senza panna, utilizzate 50 grammi in più di robiola o di altro formaggio spalmabile e procedete come da ricetta.

Come preparare la mousse di salmone

Preparate le fette di salmone affumicato 1 e tritatele nel mixer con la robiola. Unite poi l'erba cipollina, precedentemente lavatao e tritata, aggiustate di sale e pepe e frullate il tutto. Ora montate la panna fresca e incorporatela alla crema di salmone utilizzando una spatola, così da non smontarla. Trasferite la mousse di salmone in una ciotola 2, copritela con pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per un'ora prima di utilizzarla per le vostre preparazioni 3.

Conservazione

Potete conservare la mousse di salmone in frigo per 2 giorni al massimo, all'interno di un contenitore di vetro coperto.

Consigli

Se volete realizzare dei crostini, preparate 4 fette di pane di segale, tostatele e poi ritagliatele con un coppapasta della forma che preferite. Inserite la mousse di salmone nel sac-à-poche e farcite le vostre tartine: potete completare poi con pezzetti di salmone affumicato oppure con uova di lompo o caviale. In alternativa, potete servire le tartine con la mousse di salmone, con l'aggiunta di capperi dissalati e scorza di limone.

95
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
95