ingredienti
  • Orzo perlato 150g
  • Zucchine 2 • 17 kcal
  • Peperone 1
  • Pomodorini ciliegia 10
  • Gamberetti 200g
  • Cipolla qb • 21 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva qb
  • Sale • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L'insalata di orzo è un piatto unico leggero e sfizioso, perfetto per un pranzo veloce durante le prime giornate di caldo. L'orzo, ottima alternativa alla pasta e al riso, è un cereale molto nutriente, povero di grassi e ricco di fibre e ferro. Per la ricetta dell'insalata di orzo potete scegliere sia l'orzo precotto, sia l'orzo da cuocere che, anche se ha bisogno di circa 20 minuti di cottura, è sicuramente più fresco e gustoso. Mentre cucinate l'orzo dedicatevi al condimento, di mare o di terra: sbizzarritevi ad arricchire l'insalata con delle verdure grigliate e mozzarella per un piatto vegetariano, ma anche con straccetti di pollo, gamberetti, o salmone e avocado. Vi basteranno meno di 30 minuti per un piatto unico ricco di colori e gusto. Orzo alla mano, vediamo come preparare un'insalata di orzo leggera e veloce.

Come preparare l'insalata di orzo

Lavate bene il vostro orzo sotto l'acqua corrente. Sciacquatelo raccogliendolo in un colino (1) o in un colapasta a fori non troppo larghi. Portate a bollore una pentola d'acqua, salate e fate il cuocere l'orzo per circa 15-20 minuti. I tempi di cottura devono essere controllati sulla confezione dell'orzo.

Tagliate uno spicchio di cipolla e fatelo rosolare per qualche secondo in una padella con un giro d'olio d'oliva (2). Lavate e tagliate a cubetti le zucchine e il peperone. Fateli rosolare per qualche minuto in padella e, alla fine, aggiungete i pomodorini ciliegia tagliati a metà.

Aggiungete alla padella con le verdure (3) anche i gamberetti, lavati, sgusciati e puliti. Lasciate insaporire per 5 o 10 minuti, aggiustando di sale e pepe.

Insalata di orzo

Scolate l'orzo una volta cotto e versatelo nella padella con il condimento. Mescolate e lasciate amalgamare gli ingredienti per qualche istante. Versate il tutto in una ciotola e lasciate raffreddare (4), a temperatura ambiente o in frigorifero.

Consigli

Non dimenticate mai di lavare accuratamente l'orzo prima di cucinarlo. Questo cereale, come il farro, deve essere pulito dalle impurità prima di essere messo a cuocere.

Sbizzarritevi a preparare le vostre insalate di orzo con gli ingredienti che più amate. Grigliate melanzane e peperoni e aggiungete due cucchiai di pesto al farro appena scolato, per un piatto ancora più gustoso. In alternativa potete aggiungere dei cubetti di formaggio, a fine cottura, in modo che non si sciolgano troppo, oppure della feta sbriciolata insieme a olive e peperoni, per un piatto alla greca. Per insaporire l'insalata di orzo, aggiungete al piatto delle erbe aromatiche, come qualche foglia di basilico o di menta.

Se vi è piaciuta questa preparazione provate anche la ricetta dell'insalata di orzo con pesto e pomodori.

Conservazione

Potete conservare l'insalata di orzo per 3 o 4 giorni in frigo, chiusa in un contenitore ermetico. I tempi di conservazione, naturalmente, dipendono anche dagli ingredienti con cui avete arricchito l'insalata.