ricetta

Cozze ripiene: la ricetta del piatto tipico pugliese con il sugo di pomodoro

Preparazione: 60 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
168
Immagine
ingredienti
Cozze
500 gr
Salsa di pomodoro
700 ml
Pane
250 gr
Parmigiano grattugiato
40 gr
uovo
1
Aglio
2 spicchi
Prezzemolo fresco
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Le cozze ripiene sono un piatto facile e delizioso, tipico della cucina pugliese. Ideali da proporre nel periodo estivo, da maggio ad agosto, quando la loro carne è più pregiata, possono essere servite come secondo o sfizioso antipasto di una cena di pesce in famiglia o in compagnia di amici.

La preparazione è molto veloce, e l'unico passaggio più laborioso sarà quello in cui dovrai pulire i frutti di mare e aprirli da crudi. Ti basterà, poi, farcirli con un composto a base di mollica ammollata, parmigiano grattugiato, aglio, uovo, sale, pepe e prezzemolo fresco, legarli con uno spago da cucina e cuocerli in abbondante passata di pomodoro, a fuoco lento, per circa 15 minuti. Il risultato saranno dei bocconi ricchi e saporiti, da gustare con fette di pane casereccio, per l'immancabile scarpetta.

Per una buona riuscita della ricetta, ti consigliamo di optare per cozze freschissime e da allevamento sostenibile. Ti suggeriamo, inoltre, durante l'apertura delle cozze, di raccogliere la loro acqua in una ciotolina, filtrarla e aggiungerla al ripieno, per renderlo ancora più appetitoso. Con il sugo di pomodoro avanzato, potrai condire la pasta e portare a tavola un primo semplice ma squisito, con cui completare il menu della serata. Se preferisci, puoi realizzarle in bianco, sostituendo il pomodoro con un fumetto di pesce o un brodo vegetale ristretto.

Scopri come preparare le cozze ripiene seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati anche con le cozze fritte, la zuppa di cozze e il classico sauté.

Come preparare le cozze ripiene

Parti dalla preparazione del ripieno: rimuovi la crosta del pane raffermo e immergi la mollica in acqua o nel latte. Appena si sarà ammorbidita, strizzala per bene e trasferiscila in una ciotola 1.

Aggiungi prezzemolo fresco e aglio tritati, formaggio grattugiato, un uovo, sale e pepe 2. Impasta il tutto, amalgamando gli ingredienti.

Versa un filo di olio extravergine di oliva in una padella e fai dorare uno spicchio di aglio. Unisci la passata di pomodoro e un pizzico di sale, quindi lascia cuocere a fuoco lento per una decina di minuti 3.

Pulisci le cozze, eliminando il bisso 4.

Sfrega il guscio con un coltello a lama liscia 5 o con una retina d'acciaio, quindi sciacquale sotto l'acqua corrente, per eliminare ogni residuo.

Schiaccia una cozza tra due dita, per far slittare leggermente una delle valve, poi inserisci la punta di un coltello, facendolo scorrere lungo l'apertura 6 fino ad aprirla. Se preferisci, puoi versare le cozze chiuse in una padella, accendere il fuoco, coprire con un coperchio e lasciare che si aprano da sole in pochi minuti. In questo caso, conserva l'acqua di cottura, filtrala e aggiungila al ripieno.

Farcisci le cozze con un cucchiaio di ripieno 7.

Chiudile per bene, avvolgendole con un filo da cucina 8, per impedire al ripieno di fuoriuscire in cottura. Elimina l'impasto in eccesso.

Trasferisci tutte le cozze in un tegame capiente 9.

Quindi aggiungi il sugo 10 e lascia cuocere, con il coperchio, per 15 minuti.

Una volta cotte, prelevale dal sugo, taglia il filo da cucina con delle forbicine, sistemale in un piatto da portata e servi 11.

Consigli

Per il ripieno puoi utilizzare anche il rodez, un formaggio stagionato francese molto diffuso in Puglia. In alternativa, puoi sostituire il parmigiano con il pecorino, per un gusto ancora più intenso.

Le cozze ripiene si conservano in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per 1 giorno al massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
168