ingredienti
  • Media (60 minuti)
  • Polenta istantanea 90 gr
  • Acqua 380 ml • 17 kcal
  • Provolone dolce 35 gr • 366 kcal
  • Pecorino romano 35 gr
  • Parmigiano grattugiato 15 gr • 380 kcal
  • Latte intero 250 gr • 63 kcal
  • Gherigli di noci 4
  • Timo fresco q.b.
  • Sale q.b. • 21 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Burro q.b. • 899 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I cestini di polenta con fonduta ai formaggi sono un antipasto ricco, goloso e che vi regalerà grandi soddisfazioni. Semplici e super veloci, vengono realizzati con una polenta a cottura rapida che, giusto per l'occasione, si trasforma nello scrigno prezioso di una farcia morbida e avvolgente a base di formaggi. La decorazione finale con i gherigli di noce e le foglioline di timo darà alla preparazione una piacevole nota croccante e una straordinaria fragranza. Uno sfizio che solleticherà alla perfezione l'appetito dei vostri commensali, ideale da servire come entrée in occasione di una cena o un buffet in piedi o come finger food per un aperitivo più informale. Scoprite come realizzarli passo passo con la nostra ricetta.

Come preparare i cestini di polenta con fonduta ai formaggi

Versate l'acqua in una casseruola, mettete sul fuoco e portate a ebollizione, quindi aggiungete la polenta, setacciandola attraverso un colino (1).

Portate a cottura la polenta mescolando energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi: al termine dovrà essere morbida e non troppo soda (2).

Versate la polenta ancora calda e morbida nei pirottini imburrati (da 8 cm di diametro), riempiendoli per due terzi (3), e poi compattatela per bene.

Con un cucchiaio inumidito di acqua, schiacciate delicatamente la polenta e formate un incavo al centro dei pirottini (4). Lasciate intiepidire.

Fate scaldare il latte in un pentolino a fuoco basso e, poco prima che raggiunga il bollore, aggiungete i formaggi sminuzzati e il parmigiano (5). Profumate con una macinata di pepe e fate sciogliere i formaggi, sempre a fuoco dolce, fino a ottenere una crema densa e omogenea.

Aiutandovi con un cucchiaio, distribuite la fonduta nei cestini di polenta fino a raggiungere il livello del bordo (6).

Profumate con un'altra macinata di pepe e distribuite in superficie i gherigli di noce, tritati grossolanamente, e qualche fogliolina di timo (7). Infornate i cestini a 200 °C e fate cuocere per circa 20 minuti.

Quando la superficie sarà dorata, sfornate i cestini, sformateli delicatamente e serviteli immediatamente (8).

Consigli

Se desiderate ottenere una fonduta più cremosa, potete aggiungere un cucchiaio di amido di mais al latte, oppure provate a sostituire il latte intero con la panna fresca, per una crema più ricca, ma anche più calorica. Potete variare anche i formaggi: se preferite un piatto più delicato, scegliete dei formaggi più dolci come una scamorza, un caciocavallo o una toma fresca. Per una polenta più rustica, acquistate quella a base di farina di mais integrale.

Versatili e dal sapore delicato, i cestini di polenta si prestano ad accogliere diverse farciture: in sostituzione della fonduta, potete aggiungere un cucchiaio di gorgonzola o di un altro formaggio a piacere, completare con qualche listerella di speck o prosciutto crudo e rimettere in forno per una decina di minuti, giusto il tempo che il formaggio si sciolga. A cottura ultimata, profumate con un po' di erba cipollina e servite fumanti.

Se vi è piaciuta questa ricetta sfiziosa e originale, provate anche gli spiedini di polenta e salsiccia e i crostoni di polenta con porcini e taleggio.

Conservazione

È preferibile consumare immediatamente i cestini di polenta con fonduta, appena sfornati e ancora caldi. Nel caso in cui dovessero avanzare, potete conservarli in frigorifero, sigillati con un foglio di pellicola trasparente, per massimo 1-2 giorni. Al momento di consumarli, riscaldateli in forno (in alternativa, potete anche metterli in freezer e infornarli, ancora congelati, poco prima di portarli in tavola).