ricetta

Torta della suocera: la ricetta del dolce da credenza facile e soffice

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
3273
Immagine
ingredienti
Panna fresca non zuccherata
200 ml
Farina 00
180 gr
Zucchero semolato
110 gr
Uova
3
Lievito per dolci
1/2 bustina
Zucchero a velo
q.b.

La torta della suocera è un dolce da credenza soffice, fragrante e dal sapore delicato. Semplice e dalla preparazione davvero rapida – si esegue sporcando in tutto solo una ciotola – ha una consistenza quasi impalpabile e umida, grazie all'utilizzo della panna fresca e di nessun altro elemento grasso (burro o olio). Goloso e genuino, questo dolce può essere servito semplicemente spolverizzato con un po' di zucchero a velo, oppure farcito con crema e frutta fresca, in occasione di una colazione domenicale o di una merenda in ottima compagnia, anche della suocera. Scoprite come realizzarlo alla perfezione.

Come preparare la torta della suocera

In una ciotola raccogliete lo zucchero e le uova 1. Montate con le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete la panna fresca continuando a montare 2.

Incorporate la farina e il lievito, precedentemente setacciati, e mescolate con una spatola 3.

Versate il composto in uno stampo da 20 cm di diametro, rivestito con un foglio di carta forno 4.

Fate cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 170 °C per circa 40 minuti, monitorando il livello di doratura. Sfornate, fate intiepidire e sformate delicatamente 5.

Fate raffreddare la torta su una gratella, quindi trasferitela su un piatto da portata, cospargete di zucchero a velo e servite a fette 6.

Consigli

Utilizzate uno stampo da 20 cm di diametro, foderato con un foglio di carta forno, preferibilmente con chiusura a cerniera e fondo removibile per facilitare la fase in cui viene sformato. Per evitare che la carta forno non aderisca perfettamente allo stampo, potete passarla sotto l'acqua fredda e poi strizzarla per bene, oppure imburrare leggermente il fondo dello stampo: in quest'ultimo caso il burro farà come da collante.

Fate cuocere la torta in forno statico e, per verificare la cottura, fate comunque la prova stecchino: infilzatelo al dentro del dolce e, se uscirà asciutto, vorrà dire che questo è cotto e pronto per essere sfornato. Una volta tolta dal forno, fatela intiepidire, sformatela e fatela raffreddare completamente su una gratella per dolci.

Potete profumare l'impasto anche con un po' di scorza di limone grattugiata o di vaniglia in polvere; in alternativa, potete prepararne anche una golosa versione al cioccolato: in questo caso aggiungete 30 gr di cacao amaro in polvere e diminuite la quantità di farina (150 g). Potete arricchire il tutto anche con delle gocce di cioccolato.

Soffice e fragrante, la torta della suocera può essere guarnita con un ciuffetto di crema mousseline e dei frutti di bosco oppure con una pallina di gelato alla vaniglia.

Conservazione

La torta della suocera si conserva morbida e soffice sotto una campana di vetro per almeno 4-5 giorni.

3273
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3273