ricetta

Tiramisù alle pesche: la ricetta della variante estiva e profumata

Preparazione: 20 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
13
Immagine
ingredienti
Savoiardi
Pesche
4-5
Mascarpone
250 gr
Zucchero semolato
40 gr
Savoiardi
18 circa
Uova
2
Succo di frutta alla pesca
q.b.
per la finitura
Menta fresca
q.b.

Il tiramisù alle pesche è un dessert senza cottura, originale e scenografico: la variante estiva del classico tiramisù, il dolce al cucchiaio più amato di sempre. Proprio come la ricetta tradizionale si prepara con i savoiardi che qui, anziché nel caffè, vengono imbevuti in una bagna al succo di frutta adatta anche ai più piccoli di casa. Una volta disposti a strati all'interno di una pirofila, questi vengono avvolti da una morbida e voluttuosa crema al mascarpone arricchita con dadini di pesca, e ricoperti poi in superficie con altre pesche fresche tagliate a fettine.

Si tratta di una vera e propria delizia, dal gusto delicato e dal profumo intenso, in grado di  conquistare i commensali sin dal primo assaggio e perfetta da servire come lieto fine pasto in occasione di una cena con ospiti speciali, o consumare a merenda in compagnia di tutta la famiglia.

Per mangiare il tiramisù in completa sicurezza, è consigliabile pastorizzare le uova montandole con le fruste elettriche insieme a uno sciroppo di zucchero, cotto sul fuoco a 121 °C: per questa operazione occorrerà munirsi di un termometro da cucina ma, qualora non ne avessi uno, ti basterà lasciar sobbollire lo sciroppo su fiamma bassa per almeno 3 minuti. L'importante, in ogni caso, sarà procurarsi uova freschissime, biologiche e provenienti da galline allevate a terra, e tirarle fuori dal frigo qualche ora prima dell'inizio della preparazione, in modo da ottenere una crema soffice e vellutata.

Scopri come preparare il tiramisù alle pesche seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il tiramisù alla frutta oppure cimentati con altri dolci con le pesche.

Come preparare il tiramisù alle pesche

Rompi le uova e separa i tuorli dagli albumi; quindi raccogli i primi in una ciotola insieme allo zucchero e montali con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso 1.

Aggiungi il mascarpone 2 e prosegui a lavorare con le fruste a velocità media: al termine dovrai ottenere una crema densa e vellutata.

In una terrina a parte, monta gli albumi a neve ben ferma 3.

Unisci gli albumi montati alla crema al mascarpone 4.

Mescola delicatamente con una spatola 5, e con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontare il composto.

A questo punto, sbuccia una pesca, riducila a dadini e incorporali alla crema al mascarpone 6.

Versa il succo alla pesca in un recipiente basso e largo, e intingi i savoiardi 7.

Forma uno strato di biscotti sul fondo di una pirofila rettangolare da 20 x 15 cm 8.

Copri con la crema al mascarpone 9 e prosegui in questo modo, fino a esaurimento degli ingredienti, alternando strati di savoiardi e di crema.

Termina con la crema al mascarpone 10 e distribuiscila uniformemente con una spatola.

Sbuccia le pesche restanti, privale del nocciolo, tagliale a fettine e sistemale sulla superficie del dolce 11; copri quindi con un foglio di pellicola trasparente e fai riposare in frigo per almeno 3 ore.

Trascorso il tempo di riposo, estrai dal frigo il tiramisù 12.

Disponi il tiramisù alle pesche, tagliato a fette, sui piattini da dessert e guarniscilo, a piacimento, con un rametto di menta fresca 13. Porta in tavola e servi.

Consigli

Chi desidera potrà inzuppare i biscotti in un goccino di latte freddo oppure optare per la ricotta al posto del formaggio cremoso: per una versione altrettanto buona ma più leggera. Se invece soffri di intolleranze alimentari, puoi confezionare il tiramisù senza uova lavorando semplicemente il mascarpone a temperatura ambiente con la panna montata zuccherata.

Al momento dell'acquisto scegli pesche sode e mature al punto giusto, della varietà preferita, oppure sostituiscile con quelle sciroppate, conservate in barattoli di vetro e già pronte per l'uso.

Il tiramisù alle pesche si conserva in frigo, coperto con un foglio di pellicola trasparente, per 2-3 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
13