ricetta

Strudel estivo di pesche: la ricetta della golosa variante con mandorle e amaretti

Preparazione: 90 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 30 minuti
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Eleonora Tiso
41
Immagine
ingredienti
Per la pasta strudel
Farina 00
130 gr
uovo
1
Acqua
25 ml
Olio di semi
10 gr
Sale
q.b.
Per il ripieno
Pesche
1 kg
Pangrattato
80 gr
Amaretti
50 gr
Mandorle tritate
50 gr
Zucchero di canna
50 gr
Burro fuso
40 gr
Liquore amaretto
1 cucchiaio
Limone
1
Per la decorazione
Burro fuso
q.b.
Zucchero a velo
q.b.

Lo strudel di pesche è la variante estiva e golosa del tradizionale strudel di mele, specialità tipica della cucina trentina. Si prepara con una sfoglia sottile e fragrante e un ripieno a base di pesche fresche, amaretti, mandorle tritate, zucchero e burro. Croccante fuori e morbido e cremoso all'interno, questo strudel è un'alternativa di stagione per cucinare le pesche, anche quelle un po' più mature, e impiegarle in un dolce davvero particolare e aromatico. Può essere servito tiepido o a temperatura ambiente, magari accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia, un ciuffo di panna semi montata o un cucchiaio di crema pasticciera.

La pasta strudel deve essere stesa delicatamente e il più possibile: dovrà risultare quasi trasparente; in questo modo cuocerà uniformemente e anche nello strato più interno. Lo strudel estivo di pesche può essere realizzato in molte varianti, sostituendo per esempio le mandorle e gli amaretti con noci, nocciole, pistacchi e biscotti secchi di vario tipo. Se non ami il liquore amaretto, puoi sostituirlo con l'aroma di mandorla o semplicemente ometterlo. A piacere, puoi arricchire il ripieno con gocce di cioccolato, uvetta, mirtilli essiccati e scaglie di cocco.

Scopri come realizzare lo strudel estivo di pesche seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche lo strudel di ciliegie e quello di fichi. Se preferisci il salato, invece, non puoi perderti lo strudel di verdure e quello con i funghi.

Come preparare lo strudel estivo di pesche

Prepara la pasta: raccogli la farina in una ciotola capiente e aggiungi l'uovo 1.

Versa l'acqua 2.

Aggiungi l'olio di semi 3 e il sale.

Mescola inizialmente con una forchetta 4 e poi trasferisci il composto su un piano di lavoro.

Lavora l'impasto fino a formare un panetto liscio e omogeneo 5, abbastanza morbido ed elastico.

Avvolgi il panetto con pellicola trasparente 6 e lascia riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

Nel frattempo, prepara il ripieno. Sbuccia le pesche e tagliale a cubetti, mettile in una ciotola e aggiungi lo zucchero 7.

Unisci anche gli amaretti sbriciolati 8.

Unisci le mandorle, tritate grossolanamente 9.

Versa il liquore 10.

Profuma il ripieno con la scorza grattugiata del limone 11.

Aggiungi anche il pangrattato 12.

Unisci infine il burro fuso 13. Mescola il tutto per ottenere un composto omogeneo.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi il panetto e stendilo con un matterello sul piano infarinato 14.

Lavora l'impasto fino a ottenere una sfoglia molto sottile 15, tanto da poterci quasi vedere attraverso.

Trasferisci l'impasto su un canovaccio e spennella la superficie con il burro fuso 16.

Distribuisci il ripieno su tutta la superficie 17.

Lascia qualche cm di vuoto sui lati e ripiegali verso l'interno 18.

Arrotola lo strudel di pesche 19.

Trasferiscilo su una teglia, rivestita di carta forno, spennellalo con il burro fuso e inforna a 200 °C per circa 40 minuti 20.

Sforna lo strudel, lascialo intiepidire e decoralo con lo zucchero a velo prima di servire 21.

Conservazione

Lo strudel di pesche si conserva a temperatura ambiente per 1-2 giorni, in frigo per 3-4 giorni in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

41
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
41