ingredienti
  • Pasta sfoglia rettangolare 1 rotolo • 470 kcal
  • Funghi porcini 400 gr • 25 kcal
  • Pomodori secchi 100 gr • 227 kcal
  • Mozzarella 150 gr • 240 kcal
  • pinoli già pelati 40 gr
  • Porro 1
  • Parmigiano grattugiato 40 gr • 899 kcal
  • Timo fresco 1 mazzetto
  • Uova 2 • 0 kcal
  • Pangrattato 3 cucchiai • 0 kcal
  • Semi di papavero q.b.
  • Semi di sesamo q.b. • 750 kcal
  • Olio extravergine d’oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 79 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Lo strudel salato con i funghi è un piatto vegetariano goloso e davvero irresistibile, una variante salata e autunnale del classico dolce a base di mele tipico del Trentino. Una torta rustica semplice e fragrante, grazie all'utilizzo della pasta sfoglia già pronta, che racchiude al suo interno una farcia morbida e saporita a base di funghi, pomodori secchi e pinoli. Il tocco della mozzarella a dadini le donerà un cuore filante e scioglievole, a cui nessuno saprà resistere. Perfetto da servire come antipasto, in occasione di un buffet in piedi o come secondo piatto, da accompagnare a un contorno di verdure, scoprite come realizzarlo in poche e velocissime mosse.

Come preparare lo strudel salato con i funghi

In una padella antiaderente fate rosolare il porro, pulito e tagliato a fettine, con un filo di olio e un po' di timo fresco; unite i funghi, mondati e fatti a fettine (1), e fateli saltare per qualche minuto a fiamma vivace.

Tostate i pinoli in un padellino antiaderente. Una volta cotti, trasferite i porri in una ciotola e aggiungete i pinoli tostati, i pomodori secchi a pezzetti, 1 uovo, la mozzarella a cubetti, il parmigiano grattugiato e il pangrattato (2). Salate, pepate, profumate con il timo e mescolate per bene.

Stendete la pasta sfoglia in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, e versate al centro il composto ottenuto, lasciando un bordo di circa 3 cm lungo tutti i bordi (3).

Richiudete a pacchetto i lembi della sfoglia e sigillate per bene i bordi, premendoli con le dita (4).

Capovolgete lo strudel, mettendo la parte con le chiusure rivolta verso il basso, e spennellate la superficie con l'uovo restante, leggermente sbattuto (5).

Decorate la superficie con i funghi e cospargetela con i semi (6).

Infornate lo strudel a 200 °C e fatelo cuocere per circa 25 minuti. Quando la superficie sarà ben dorata, sfornatelo, lasciatelo intiepidire per una decina di minuti e poi servitelo a fette (7).

Consigli

In alternativa alla pasta sfoglia, potete utilizzare la pasta brisée oppure la pasta matta.

Per rendere il ripieno meno umido, il consiglio è di tagliare la mozzarella a dadini, raccoglierli in un colino e farli sgocciolare per almeno una mezz'ora. In alternativa, potete utilizzare un formaggio a pasta filata a vostro piacere, tipo scamorza o provola affumicata.

Nel caso in cui non riusciste a trovare i porcini freschi, potete optare per un'altra tipologia fresca, tipo champignon o finferli, o per un mix surgelato a cui aggiungere una manciata di porcini secchi fatti rinvenire in acqua tiepida per una decina di minuti.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche lo strudel di verdure e quello di patate.

Conservazione

Per gustare tutta la sua fragranza e bontà, è preferibile consumare questo strudel caldo e appena sfornato. Nel caso in cui vi sia comunque avanzato, conservatelo in frigorifero per massimo 1-2 giorni e, all'occorrenza, riscaldatelo nuovamente in forno.