ricetta

Strudel di verdure: la ricetta gustosa e filante

Preparazione: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
1665
Immagine
ingredienti
Pasta sfoglia
1 rotolo
Melanzana
1
Peperone rosso
1
Cipolla bianca
1
Zucchina
1
Scamorza affumicata
150 gr
uovo
1
Pangrattato
2 cucchiai
Olio extravergine di oliva
q.b.
Semi di sesamo
q.b.
Sale
q.b.

Lo strudel di verdure è una variante salata del classico dolce a base di mele, tipico della tradizione sudtirolese. Veloce e di facile esecuzione, viene realizzato con la pasta sfoglia e sfruttando gli ultimissimi ortaggi di fine estate: melanzane, zucchine, cipolle e peperoni. Questi, una volta saltati in padella con un filo di olio, vengono arricchiti con la scamorza affumicata e avvolti da uno scrigno di fragrante sfoglia, per un risultato finale filante e molto saporito.

Si tratta di una preparazione semplice e versatile: potete, infatti, sostituire la pasta sfoglia – che per praticità potete comunque acquistare già pronta al supermercato – con una brisée, una pasta matta o una frolla salata; ovviamente, a seconda dell'impasto scelto, potrebbero variare leggermente i tempi di cottura. Potete sostituire le verdure qui suggerite con altre, in base alla stagionalità e ai vostri gusti personali: in autunno provate zucca e funghi, in inverno broccoli siciliani o carciofi, in primavera spinaci e asparagi; lo stesso dicasi per il formaggio: al posto della scamorza, potete aggiungere la provola, la fontina, la mozzarella per pizza… Alla farcitura qui proposta potete unire anche olive taggiasche, capperi e filetti di acciughe sott'olio, per una maggiore sapidità. Insomma, la parola d'ordine è sperimentare.

Squisito e molto comodo, lo strudel di verdure può essere anche preparato in anticipo e infornato poco prima che arrivino gli ospiti: perfetto per un aperitivo, un brunch o un antipasto di una cena tra amici, conquisterà tutti per la sua bontà. Può essere gustato anche a temperatura ambiente in occasione di un picnic al parco o una scampagnata fuori porta. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare lo strudel di verdure

Lavate la melanzana e tagliatela a cubetti 1.

Lavate il peperone ed eliminate i semi e le coste bianche interne, quindi tagliatelo a cubetti 2.

Sciacquate la zucchina, spuntatela e fate anche questa a dadini 3.

Sbucciate la cipolla e affettatela grossolanamente 4.

Trasferite la cipolla in una padella antiaderente e aggiungete un filo di olio e un pizzico di sale 5.

Mettete la padella sul fuoco e lasciate cuocere le cipolle finché non saranno ben appassite 6.

Aggiungete le verdure 7, mescolate per bene e lasciate cuocere per una ventina di minuti, o comunque finché non saranno ben morbide. Spegnete e fate raffreddare.

Intanto, tagliate la scamorza a fettine 8.

Stendete la pasta sfoglia e distribuite al centro il pangrattato 9.

Distribuite le verdure sulla sfoglia e poi aggiungete la scamorza 10.

Chiudete il rotolo, avvolgendo per bene il ripieno, e sigillando i bordi 11.

Capovolgete lo strudel, per posizionare la chiusura nella parte inferiore, e spennellate la superficie con l’uovo sbattuto 12.

Praticate dei tagli in diagonale e cospargete con i semi di sesamo 13. Fate cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 35 minuti, monitorando il livello di doratura. Se la superficie dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio di carta alluminio.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate lo strudel, tagliatelo a fette e servite 14.

Conservazione

Potete conservare lo strudel di verdure in frigorifero per 2 giorni al massimo, in un apposito contenitore ermetico. Al momento del consumo, vi consigliamo di passarlo nuovamente in forno per qualche minuto.

1665
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1665