ingredienti
  • tortillas di mais 4
  • Cavolfiore 400 gr
  • Salsa barbecue 2 cucchiai
  • salsa messicana 2 cucchiai
  • Avocado 1/2 • 231 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai • 29 kcal
  • Aglio 1 spicchio • 79 kcal
  • Prezzemolo q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ricetta di un secondo vegetariano originale e sfizioso: i tacos di cavolfiore con salsa barbecue. Facili da realizzare, questi tacos possono diventare anche un antipasto o un finger food: basterà creare dei tacos più piccoli e potranno essere facilmente presi con le mani da tutti i commensali. Il cavolfiore è un prodotto ricco di nutrimenti e molto versatile: grazie al suo gusto delicato può essere abbinato a tantissimi condimenti e spezie diverse. Se preferite un gusto più piccante, potete sostituire la salsa barbecue con la salsa messicana, oppure mischiarle. Al contrario, chi preferisce un gusto più delicato e fresco, può abbinare a questi tacos di cavolfiore una salsa tzatziki.

Come preparare i tacos di cavolfiore

Scaldate una padella a fuoco medio, aggiungete l'olio e l'aglio in camicia. Fatelo rosolare per un minuto, poi aggiungete il cavolfiore (1). Cuocere, mescolando spesso, fino a quando il cavolfiore è tenero e inizia a rosolare, di solito circa 8-10 minuti (2): se necessario aggiungete un dito di acqua. In una ciotola, mettete insieme la salsa barbecue con la salsa piccante, secondo l'effetto più o meno piccante che volete ottenere. Aggiungete le salse al cavolfiore cotto, mescolate per ricoprire tutto accuratamente e spegnete subito il fuoco (3).

Scaldate i tacos in una padella antiaderente o su una piastra (4). Nel frattempo tagliare l'avocado a dadini e tritate un po' di prezzemolo. Farcite i tacos con il cavolfiore cotto, poi aggiungete i dadini di avocado, il prezzemolo e altra salsa barbecue a piacere, quindi servite.

Consigli

I tacos di cavolfiore si possono preparare in anticipo: basta cuocere il cavolfiore e metterlo da parte. Scaldate la tortillas solo prima di farcirli, altrimenti si indurirà.

Se preferite potete sostituire il prezzemolo con della menta, in modo da avere un profilo aromatico più fresco, oppure con il coriandolo, per un gusto più esotico.

Coloro che non amano il mais possono sostituire il tacos con una classica piadina.

Conservazione

Il cavolfiore cotto può essere conservato in frigo per uno o due giorni. Consigliamo però di consumare il piatto lo stesso giorno in cui viene cotto il cavolfiore, per evitare che questo assorba odori di altri alimenti contenuti nel frigorifero.