ingredienti
  • Cavolfiore al parmigiano (60 minuti)
  • Cavolfiore 2
  • parmigiano grattuggiato 100 gr
  • sale e pepe q.b.
  • Prezzemolo fresco q.b. • 21 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Noce moscata q.b.
  • Burro q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il cavolfiore al parmigiano è un contorno semplice, gustoso ed economico: una ricetta facile da realizzare con pochi ingredienti, per un risultato davvero gustoso e stuzzicante. La cottura in forno e i condimenti previsti conferiscono al cavolfiore una succulenta crosticina e un sapore piacevole che lo rendono appetibile anche per coloro che in genere non lo amano. Il cavolfiore al parmigiano è un contorno ricco se abbinato a secondi di carne o di pesce, ma anche un gratificante piatto unico vegetariano, se abbinato a un buon piatto di legumi.

Come preparare il cavolfiore al parmigiano

Ricetta del cavolgfiore al parmigiano

Staccate le cimette del cavolfiore, mettetele in una ciotola e sciacquatele con acqua fresca corrente (1). Poi cuocetele in acqua bollente e salata per 10-15 minuti.

Ricetta del cavolfiore al parmigiano

Scolate il cavolfiore e sistemate le cime in un unico strato all'interno di una pirofila cosparsa con burro e pangrattato (2).

Ricetta cavolfiore gratinato al parmigiano

Cospargete la superficie con pepe, noce moscata e prezzemolo tritato. Poi proseguite con un generoso strato di parmigiano grattugiato e terminate con qualche fiocchetto di burro (3).

Ricetta cavolfiore al parmigiano

Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o comunque fin quando in superficie non si sarà formata una crosticina dorata (4). Sfornate e servite.

Consigli

Per la buona riuscita del piatto non lessate il cavolfiore troppo a lungo: in alternativa, potete anche cuocerlo al vapore.

Potete variare la ricetta come preferite: ad esempio potete cospargere il cavolfiore anche con della besciamella, oppure variare il formaggio, mixando parmigiano e pecorino, per un gusto più spiccato. Se amate le crosticine, potete aumentare la croccantezza di questa ricetta spolvernado il cavolfiore con del pangrattato, oltre che con il parmigiano. Inoltre, potete insaporire il cavolfiore come più vi piace: aggiungendo altre erbe aromatiche come erba cipollina o rosmarino, o aggiungendo delle spezie come curry e curcuma.

Se amate questo prezioso alimento, provate la ricetta delle frittelle di cavolfiore, quella delle zeppole di cavolfiore o, ancora, la ricetta delle polpette di cavolfiore.

Conservazione

Potete conservare il cavolfiore al parmigiano 1-2 giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico: vi consigliamo però di mangiarlo subito, per evitare che perda la sua consistenza.