ricetta

Purè di cavolfiore: la ricetta del contorno cremoso e avvolgente

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
42
Immagine
ingredienti
Cavolfiore
700 gr
Patata a pasta gialla
1
Latte
400 gr circa
Noce moscata
q.b.
Sale
q.b.
Parmigiano grattugiato
30 gr
Timo fresco
q.b

Il purè di cavolfiore è un contorno gustoso e delicato, un'idea sfiziosa per far apprezzare anche ai più piccoli di casa questo benefico ortaggio. Facile e veloce da realizzare, è un'alternativa light al classico purè di patate. Le cimette del cavolfiore bianco vengono lessate in acqua con le patate, poi frullate e infine cotte con il latte fino ad addensamento. A cottura ultimata, il purè viene arricchito con parmigiano grattugiato e noce moscata, per un risultato cremoso e avvolgente.

Il purè di cavolfiore è perfetto per accompagnare qualunque secondo di carne, pesce o una frittata al forno. Il sapore deciso del cavolfiore viene stemperato da quello dolce e delicato delle patate, ma puoi anche omettere quest'ultimo ingrediente e prepararlo esclusivamente con il cavolfiore. Per un piatto colorato e allegro, puoi usare il cavolfiore viola, giallo o il broccolo romanesco, dalle cimette verdi.

Se preferisci un gusto ancora più ricco, puoi mantecare il purè di cavolfiore con una noce di burro e profumare il tutto con spezie o erbette aromatiche a piacere. Prova con una macinata di pepe nero, delle curcuma in polvere o un po' di zenzero fresco grattugiato, per una nota piacevolmente pungente.

Scopri come preparare il purè di cavolfiore seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il purè di broccoli, di patate dolci o quello di carote e patate. Ricco di sali minerali, vitamine e fibre, il cavolfiore è anche un ingrediente prezioso in cucina, da sperimentare in tutte le sue sfumature: cotto in forno, saltato in padella o fritto dorato, è sempre gustoso e irresistibile.

Come preparare il purè di cavolfiore

Ricava le cimette del cavolfiore 1, quindi lavale sotto l'acqua corrente e poi asciugale per bene.

Sbuccia le patate, lavale con cura e tagliale a tocchetti di medie dimensioni 2.

Versa le patate in una casseruola 3.

Aggiungi il cavolfiore 4.

Versa l'acqua fino a coprire le verdure 5.

Condisci con un pizzico di sale 6.

Metti sul fuoco e fai cuocere finché le verdure non saranno tenere 7.

Una volta cotte, scolale e raccoglile in un mixer da cucina 8.

Frullale fino a ottenere una crema liscia e omogenea 9.

Trasferisci la purea ottenuta in un pentolino 10.

Versa il latte 11.

Mescola con una frusta a mano 12 e fai cuocere a fiamma dolce finché il composto non sarà ben addensato.

Quando avrai ottenuto una consistenza vellutata, togli il purè dal fuoco e aggiungi il parmigiano 13.

Profuma con un pizzico di noce moscata 14.

Mescola per bene il tutto 15. Aggiusta eventualmente di sale.

Trasferisci il purè in un piatto da portata, completa con qualche fogliolina di timo fresco e servi ben caldo 16.

Conservazione

Il purè di cavolfiore può essere conservato in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.

42
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
42