ingredienti
  • Patate dolci 500 gr
  • Panna fresca liquida 100 ml • 600 kcal
  • Burro 25 gr • 899 kcal
  • Zucchero di canna 1 cucchiaino • 380 kcal
  • Noce moscata q.b.
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il purè di patate dolci è un contorno facile e cremoso, una ricetta autunnale ideale da servire con secondi piatti di carne o di pesce. Si tratta di una variante del classico purè di patate, realizzato con le patate dolci dalla polpa arancione. Si tratta di patate originarie del Sud America, conosciute anche come patate americane o batatas: sono ricche di potassio, di vitamina A e C e hanno un basso indice glicemico. Per realizzare questo purè, le patate saranno bollite, schiacciate e mescolate in un pentolino con panna fresca, burro, noce moscata, zucchero di canna, sale e pepe. Il risultato finale sarà un purè morbidissimo e colorato, buono da gustare e bello da vedere.

Potete sostituire la noce moscata con la cannella o con la paprika dolce e la panna liquida con il latte. Inoltre potete arricchire il vostro purè di patate dolci con formaggio grattugiato e salumi tagliati a pezzetti oppure decorarlo con noci pecan, prima di servirlo.

Se amate questo tubero dal sapore dolciastro, provate altre ricette con le patate dolci, preparazioni originali e stuzzicanti tutte da provare.

Come preparare il purè di patate dolci

Lavate le patate dolci sotto acqua corrente (1), meglio se con l'aiuto di un raschietto. Mettetele in una pentola con acqua fredda (2) e portate a ebollizione: cuocete fino a quando le patate non saranno morbide. Una volta pronte, scolatele, pelatele (3) e schiacciatele in una ciotola.

Mettete la purea di patate in un pentolino con il burro, la panna liquida, lo zucchero, il sale, il pepe e mescolate. Portate a ebollizione e cuocete fino a ottenere una consistenza cremosa (4). A fine cottura spolverizzate con la noce moscata (5). Il vostro purè di patate dolci è pronto per essere servito (6).

Conservazione

È consigliabile consumare il purè di patate dolci subito dopo la preparazione. Se dovesse avanzare, potete conservarlo in frigorifero per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico.