ricetta

Risotto alla curcuma: la ricetta del primo piatto cremoso e speziato

Preparazione: 10 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
121
Immagine
ingredienti
Riso carnaroli
320 gr
Curcuma fresca
50 gr
Burro
50 gr
Brodo vegetale
1 l
Cipolla bianca
1/2
Vino bianco secco
1/2 bicchiere
Parmigiano grattugiato
q.b.
Timo
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il risotto alla curcuma è un primo aromatico e molto invitante, ideale da portare in tavola per il pranzo della domenica in famiglia o in occasione di una cena con ospiti. Di colore giallo vivo e dalla consistenza super cremosa, viene qui realizzato con il riso Carnaroli, varietà tra le più indicate per questo tipo di preparazione grazie ai chicchi piccoli e ricchi di amido in grado di assorbire perfettamente tutti i condimenti.

Per farlo in casa a regola d'arte, ti basterà far rosolare la cipolla sminuzzata in una pentola capiente con una noce di burro e la curcuma, pelata e ridotta a dadini; lasciar tostare insieme al soffritto il riso per un paio di minuti, sfumare con il vino bianco e portare quindi a cottura il tutto per assorbimento, versando gradatamente il brodo vegetale bollente. Il risultato sarà una portata golosa e all'onda, da mantecare con il burro freddo a tocchetti e il parmigiano grattugiato, e completare poi con un rametto di timo sfogliato e un pizzico di pepe.

Se desideri, al posto del timo puoi optare per qualche stelo di erba cipollina sminuzzata, foglioline di maggiorana, aghetti di rosmarino o altra erbetta di tuo gradimento, puoi unire sul fuoco un paio di zucchine a dadini, oppure puoi sostituire il burro della mantecatura con un goccino di latte di cocco o un filo di olio extravergine di oliva.

Nella nostra ricetta, per un gusto intenso e un profumo più persistente, abbiamo acquistato della curcuma fresca, da scegliere preferibilmente biologica e di ottima qualità. Dalle origini molto antiche e dalle molteplici proprietà analgesiche, antinfiammatorie, depurative e antiossidanti, questa preziosa spezia risulterà ancor più benefica se associata a una spolverizzata di pepe nero macinato al momento: quest'ultimo, infatti, aumenta la biodisponibilità della curcumina, pigmento vegetale contenuto nel rizoma della radice.

Per un sapore lievemente pungente puoi unire un pezzetto di zenzero grattugiato, puoi conferire al piatto una nota agrumata con delle zeste di limone oppure, in mancanza di quella fresca, puoi aggiungere a pochi minuti dal termine della cottura un paio di cucchiai di curcuma in polvere.

Scopri come preparare il risotto alla curcuma seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pollo alla curcuma con riso basmati e le patate alla curcuma.

Come preparare il risotto alla curcuma

Pela la curcuma con l'aiuto di un pelapatate, quindi tagliala a dadini 1: per questa operazione ti suggeriamo di utilizzare un paio di guanti in lattice per evitare di macchiarti le mani.

Fai fondere metà burro in una padella capiente insieme alla cipolla, tritata finemente al coltello, e alla curcuma a cubetti 2.

Quando la cipolla sarà morbida e traslucida, bagna con un mestolo di brodo vegetale bollente 3 e fai restringere il fondo di cottura su fiamma dolce.

Versa quindi il riso 4 e lascialo tostare per un paio di minuti, mescolando spesso con un mestolo di legno.

Sfuma con il vino bianco 5.

Una volta evaporato l'alcol, aggiungi qualche mestolo di brodo vegetale 6.

Porta a cottura il riso versando gradatamente il brodo caldo 7, un mestolino alla volta e fino a completo assorbimento del liquido.

Quando il riso sarà cremoso e il fondo ancora umido 8, aggiusta di sale e leva dal fuoco.

Manteca con il burro freddo rimanente e una manciata generosa di parmigiano grattugiato 9.

Profuma con il timo fresco sfogliato 10.

Distribuisci il risotto alla curcuma sui piatti individuali 11, profuma a piacere con una macinata di pepe, porta in tavola e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
121