ricetta

Risotto al miele: la ricetta del primo piatto profumato e cremoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 18 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
8
Immagine
ingredienti
riso Carnaroli o Vialone Nano
320 gr
Scalogno
40 gr
Olio extravergine d’oliva
4 cucchiai
Formaggio caprino
100 gr
Vino bianco
150 ml
Brodo vegetale o dado vegetale
500 ml circa
Burro
40 gr
Parmigiano grattugiato
q.b.
Miele al rosmarino
1 cucchiaio
Sale
q.b.
Rosmarino
q.b.
pepe bacche miste
q.b.

Il risotto al miele è un primo piatto che vi conquisterà per il sapore delicato, la consistenza cremosa e il profumo inebriante di rosmarino. Una ricetta elegante e raffinata, perfetta per un pranzo di festa o una cena speciale con gli amici. Facile e veloce da realizzare, è a base di pochi e semplici ingredienti: il riso viene tostato in una padella con un fondo di olio e scalogno, sfumato con il vino bianco e portato a cottura aggiungendo gradualmente del brodo vegetale caldo.

A questo punto, una volta cotto al dente, viene insaporito con un trito di rosmarino fresco, quindi mantecato con caprino, burro e miele, per un risultato finale avvolgente e all'onda. Per una riuscita ottimale, vi consigliamo di usare un riso della varietà Carnaroli o Vialone nano: dai chicchi grossi e consistenti, mantengono perfettamente la cottura e si legano al meglio con gli ingredienti con cui vengono conditi.

Per rendere morbido il risotto al miele, abbiamo utilizzato il caprino, ma potete sostituirlo con il formaggio a pasta morbida che più preferite; se per esempio volete dare un tocco ancora più delicato, è ottima la robiola. Per quanto riguarda il miele, se al rosmarino non fosse facilmente reperibile, potete aggiungere quello di acacia. Oltre al rosmarino, se è periodo, è possibile decorare il risotto anche con i fiori, per un ulteriore tocco di fragranza e colore.

Scoprite come prepararlo seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il risotto al miele

Sbucciate lo scalogno e tritatelo 1.

Versate l’olio extravergine di oliva in una padella 2.

Aggiungete lo scalogno 3.

Fate appassire lo scalogno a fiamma bassa. 4

Una volta appassito, unite il riso 5.

Sempre mantenendo la fiamma bassa fate tostare il riso, finché i chicchi non iniziano a diventare lucidi 6.

Alzate la fiamma, aggiungete il vino bianco 7 e lasciate sfumare.

Versate il brodo vegetale caldo 8 e portate a cottura il risotto, aggiungendone altro man mano che questo viene assorbito. Per i tempi di cottura del risotto tenete conto di quanto riportato sulla confezione.

Nel frattempo che il riso cuoce, lavate il rosmarino e tritatelo finemente 9.

Quando il risotto è quasi giunto a cottura, profumate con il trito di rosmarino 10.

Unite ora il caprino 11 e mescolate.

Spegnete la fiamma e mantecate con il burro 12.

Irrorate con il miele 13.

Unite il parmigiano grattugiato 14.

Profumate con una macinata di pepe misto 15.

Distribuite il risotto nei piatti individuali e guarnite con il rosmarino tritato, dei fiori di rosmarino e una leggera colata di miele. Portate in tavola e servite 16.

Conservazione

Il risotto al miele e rosmarino è ottimo consumato ben caldo e al momento; nel caso in cui vi fosse avanzato, potete conservarlo in frigorifero in un contenitore ermetico per 1 giorno e scaldarlo al bisogno aggiungendo un goccio di latte.

8
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
8