video suggerito
video suggerito
ricetta

Polpette di carote: la ricetta del finger food vegetariano delicato e croccante

Preparazione: 10 Min
Cottura: 35 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 16 polpette
A cura di Claudia Gargioni
54
Immagine

ingredienti

Patate
500 gr
Carote
400 gr
Parmigiano grattugiato
60 gr
Pangrattato
5 cucchiai
uovo
1
Rosmarino
1 rametto
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per la salsa allo yogurt
Yogurt greco
150 gr
Maionese
1 cucchiaio
Senape
1 cucchiaino
Limone
1
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Paprica affumicata o dolce
1 pizzico
Sale
q.b.
Ti serve inoltre
Pangrattato
q.b.
Olio di semi di arachide
q.b.

Le polpette di carote sono un secondo vegetariano saporito e sfizioso, da preparare in pochi minuti, ideali per invogliare anche i più piccini a mangiare le verdure. Dal cuore cremoso, avvolto da una leggera crosticina dorata, sono perfette da proporre per una cena espressa in famiglia, o da gustare come appetitoso finger food in occasione di un aperitivo o un buffet con gli amici.

Per portarle in tavola, dovrai realizzare un impasto a base di patate lesse, carote grattugiate, una manciata di pangrattato, parmigiano, sale, pepe, un po' di rosmarino tritato, per una nota profumata e, infine, un uovo, per legare il tutto; una volta modellate, ti basterà ricoprirle con del pangrattato e tuffarle nell'olio di semi bollente, di arachidi o di girasole, fino a leggera doratura.

Il risultato saranno dei bocconcini umidi e appetitosi, da gustare ben caldi, ma saranno ottimi anche a temperatura ambiente, purché consumati in giornata, per conservare tutta la loro fragranza. Se desideri, puoi sostituire le patate con del pane raffermo inumidito con un goccio di acqua o di latte e, per renderle ancora più golose e filanti, aggiungere un cubetto di formaggio al centro e passarle in una doppia panatura, con un uovo sbattuto e pangrattato.

Accompagna le polpettine con un delizioso dressing allo yogurt, arricchito con senape, maionese e succo di limone, o con una salsina a tuo piacimento: puoi provarle con l'aioli, la guacamole o una maionese aromatizzata al basilico. Inoltre, puoi aromatizzarle come preferisci, unendo erbette miste, come timo, menta e prezzemolo, oppure spezie a piacere: conquisterai il palato dei tuoi ospiti.

Scopri come preparare le polpette di carote seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova la nostra selezione di polpette vegetariane e cimentati con le polpette di cavolfiore, le polpette di broccoli e di carciofi.

Come preparare le polpette di carote

Inserisci le patate in un cestello per la cottura al vapore 1 e cuocile per 25 minuti. In alternativa, mettile in una pentola con acqua fredda, porta a bollore e cuoci finché non saranno morbide: potrai testarlo infilzandole con una forchetta.

Schiaccia le patate ancora calde, senza privarle della buccia, e raccogli la purea in una ciotola capiente 2, quindi lascia raffreddare.

Pela le carote, elimina le estremità e grattugiale con una grattugia a fori larghi 3.

Unisci le carote alle patate schiacciate 4.

Aggiungi l'uovo intero 5.

Unisci il formaggio grattugiato 6, circa 5 cucchiai di pangrattato e regola di sale e di pepe.

Profuma con il rosmarino tritato, secco o fresco 7.

Mescola il tutto 8 fino a ottenere un composto omogeneo, dalla consistenza né troppo morbida né troppo compatta. Se necessario, aggiungi altro pangrattato o un goccino di latte.

Con le mani umide preleva una piccola quantità di impasto e forma le polpette, passandole man mano nel pangrattato, in modo da rivestirle completamente 9.

In una padella capiente scalda abbondante olio di semi e, una volta raggiunta la temperatura, friggi le polpette, circa 2-3 minuti per lato 10.

Girale a metà cottura, affinché entrambi i lati risultino be dorati, poi scolale su un foglio di carta assorbente da cucina 11.

Prepara una salsa a base di yogurt, versando in una ciotolina lo yogurt greco, un filo di olio, un cucchiaio di senape, un cucchiaio di maionese, sale, pepe, un pizzico di paprica affumicata e il succo di mezzo limone 12. Mescola per ottenere una salsina uniforme.

Trasferisci in un piatto da portata le polpette e la ciotola con la salsina, guarnisci con qualche fettina di limone e due rametti di rosmarino e gusta 13.

Consiglio

Se preferisci un risultato più light, puoi optare per la cottura in forno. In questo caso, dopo aver formato le polpette, passale nel pangrattato e lasciale riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Nel frattempo, preriscalda il forno a 180 °C; una volta rassodate, disponi le polpettine su una leccarda, rivestita con carta forno, spennella con un filo di olio extravergine di oliva e cuoci per 20 minuti, quindi passa alla modalità grill per ulteriori 5 minuti, in modo da ottenere una crosticina croccante e sfiziosa.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54
api url views