ricetta

Salsa aioli: la ricetta della salsa provenzale vellutata e dal gusto inconfondibile

Preparazione: 5 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 1 ora
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
1988
Immagine
ingredienti
Uova fresche medie
2
Aglio
4 spicchi
Limone
1/2 medio
olio extravergine oliva
250 gr
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La salsa aioli è una salsa tipica della cucina provenzale, molto usata anche in quella spagnola, a base di uova sode e aglio fresco. Si tratta di una rivisitazione dalla consistenza vellutata e dal gusto più intenso della classica maionese. Si realizza frullando, o pestando in un mortaio, gli spicchi di aglio con le uova rassodate, il succo di limone filtrato, l'olio extravergine di oliva, il sale e il pepe bianco. Per il suo sapore caratteristico, viene tradizionalmente utilizzata per accompagnare secondi di pesce, carni alla griglia, verdure lesse e uova sode, o spalmata su fettine di pane tostato.

Per un risultato ottimale, ti consigliamo di lavorare gli ingredienti con il mixer a immersione, versando l'olio a filo: procedi con movimenti dal basso verso l'alto, in modo da incorporare più aria possibile e ottenere una salsa corposa e ben montata; non prolungare eccessivamente questa fase, poiché potresti rischiare di farla impazzire esattamente come può accadere con la maionese. Utilizza delle uova freschissime e possibilmente biologiche; se preferisci, per questioni di digeribilità, puoi eliminare l'anima dall'aglio: anche in questo caso ti consigliamo di scegliere una varietà di ottima qualità e biologica.

Puoi profumare la salsa aioli con delle erbette aromatiche, come timo, prezzemolo o basilico, e con un cucchiaino di aceto di mele. Puoi sostituire l'olio extravergine di oliva con un buon olio di semi e, per una variante vegana, sostituire le uova con una o due patate lesse (a seconda delle dimensioni).

Scopri come realizzare la salsa aioli seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la tapenade e la salsa rouille.

Come preparare la salsa aioli

Sistema le uova in un pentolino e copri con acqua fredda 1. Metti sul fuoco e fai cuocere per 10 minuti.

Una volta cotte, scola le uova e immergile in una ciotola piena di acqua fredda 2; in questo modo sarà molto più semplice sgusciarle.

Sguscia delicatamente le uova 3.

Separa l'albume dal tuorlo 4, in modo da ottenere un composto molto più omogeneo quando frullerai la salsa.

Trasferisci le uova sgusciate in una caraffa e aggiungi il sale 5.

Unisci gli spicchi d'aglio, privati dell'anima 6.

Versa il succo di limone filtrato 7.

Aggiungi l'olio a filo 8 e intanto inizia a frullare con un mixer a immersione con movimenti dal basso verso l'alto per incorporare più aria.

Al termine dovrai ottenere una salsa densa e vellutata 9. Profuma con una macinata di pepe bianco, copri con pellicola trasparente e lascia riposare per circa un'ora.

Trasferisci la tua salsa aioli in una ciotolina 10 e utilizzala come più ti piace: sulle carni arrosto, le verdure scottate, le insalate, il pesce lesso o arrosto e chi più ne ha più ne metta!

Conservazione

Consuma la tua salsa al momento o, se dovesse avanzare, conservala in frigo coperta con pellicola a contatto e consumala entro 1 giorno al massimo e non oltre.

1988
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
1988