ingredienti
  • Pancetta tesa 150 gr
  • Piselli 600 gr • 48 kcal
  • Cipolla 50 gr • 21 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I piselli stufati con la pancetta sono un contorno molto semplice e gustoso, velocissimo da preparare, ideale anche per far mangiare le verdure ai bambini. Perfetto per accompagnare piatti sia di carne sia di pesce, i piselli stufati con la pancetta si possono preparare con i piselli freschi – generalmente in primavera quando sono di stagione – ma anche con quelli surgelati, che si conservano piuttosto bene in freezer. Due semplici ingredienti sono i protagonisti della ricetta, i piselli e la pancetta tesa: vengono stufati insieme alla cipolla e insaporiti semplicemente con sale e pepe. Ecco come preparare questo ottimo contorno alla perfezione.

Come preparare i piselli stufati con la pancetta

Tagliate la pancetta tesa a cubetti (1).

Tritate grossolanamente la cipolla (2).

Irrorate un tegame con olio extravergine di oliva e lasciate dorare la cipolla, poi aggiungete la pancetta tesa e lasciatela cuocere per 3-4 minuti (3).

Aggiungete i piselli e uniteli alla pancetta quindi cuoceteli per circa 30 minuti (4).

Condite con sale e pepe e servite i piselli caldi, in accompagnamento a secondi piatti di vegetariani o di carne (5).

Consigli

Per ottenere un risultato più ricco e saporito, è possibile sostituire la pancetta tesa con il guanciale, oppure con il bacon. Se i bambini non gradiscono la cipolla, potete sostituirlo con dello scalogno, più delicato, tritarla in maniera molto fine oppure ometterla del tutto; al contrario, per un gusto più deciso, potete usare i porri o i cipollotti.

Potete aromatizzare il vostro contorno come preferite: andranno bene erbe aromatiche come erba cipollina, prezzemolo o basilico, oppure spezie come curcuma, curry, paprika dolce. Chi ama il piccante può tritare un po' di peperoncino e farlo soffriggere insieme alla cipolla.

Per preparare pasta e piselli con questa base rispettate il procedimento sopra descritto aggiungendo abbondante acqua (o brodo vegetale) e inserendo la pasta direttamente all'interno della casseruola contenente i piselli: la pasta più indicata è la pasta mista, oppure i tubettoni o le casarecce. Cuocete il tutto insieme, irrorando con i liquidi quando il sugo si asciuga. In ultimo mantecate con abbondante formaggio grattugiato e provola.

Se vi piacciono le ricette con i piselli, provate quella delle crocchette di piselli, oppure la ricetta del tortino.

Conservazione

Potete conservare i piselli con la pancetta in frigorifero, all'interno di un contenitore con chiusura ermetica, per massimo 48 ore: al momento del consumo, riscaldateli in un tegame aggiungendo un goccino di acqua per farli rinvenire oppure in microonde.