ingredienti
  • Piselli (freschi o surgelati) 250 gr
  • Tahina 2 cucchiai • 650 kcal
  • Limone 1/2 • 43 kcal
  • Aglio 1/2 spicchio • 21 kcal
  • pinoli già pelati 3 cucchiai
  • Menta 1 ciuffo • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 0 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L’hummus di piselli è la variante estiva della celebre crema a base di ceci, tipica della tradizione mediorientale. Nella nostra versione, fragrante e delicata, i pisellini freschi vengono scottati in acqua e poi fatti raffreddare in acqua e ghiaccio, per bloccarne la cottura e mantenere brillante il loro colore. Una volta cotti, questi vengono frullati con tahina, succo di limone, aglio e olio extravergine di oliva: il risultato finale è una salsa verde gustosa e dalla consistenza avvolgente, perfetta da servire con crostini di pane, tarallini e verdure crude in occasione di un aperitivo con gli amici. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare l'hummus di piselli

hummus di piselli

Scottate i piselli in acqua bollente e leggermente salata per circa 5 minuti.

hummus di piselli

Appena i piselli saranno morbidi, scolateli (2) e raccoglieteli in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio, per bloccarne la cottura e mantenere il colore verde brillante. Mettete da parte un cucchiaio di piselli.

hummus di piselli

Raccogliete i piselli nel boccale di un frullatore e aggiungete l’aglio, il succo di limone, la salsa tahina (3) e 3 cucchiai di olio.

hummus di piselli

Frullate il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea (4). Aggiustate di sale.

hummus di piselli

Trasferite l'hummus di piselli in una ciotolina (5).

hummus di piselli

Intanto tostate i pinoli in una padella antiaderente (6). Spegnete e lasciateli raffreddare.

hummus di piselli

Completate l'hummus con i pinoli tostati e i piselli tenuti da parte, condite con un altro filo di olio e servite, accompagnando con crostini di pane (7).

Consigli

Se la stagione lo consente, si consiglia di utilizzare dei pisellini freschi e in baccello, da sgranare con le mani; nel caso in cui non siano disponibili, potete sostituirli con quelli surgelati oppure già lessati e conservati in barattoli di vetro.

Per un tocco ancora più fresco e fragrante, provate ad aggiungere anche qualche fogliolina di basilico e di menta, quindi frullate il tutto fino a ottenere la consistenza desiderata.

Per un gusto ancora più deciso, potete cuocere i pisellini in un padellino con un filo di olio e un po' di cipollotto, tritato finemente, leggermente appassito.

Potete cospargere la superficie anche con un pizzico di paprica dolce e dei semi di sesamo bianchi e neri.

Se amate l'hummus, provate anche queste reinterpretazioni della salsa tradizionale.

Conservazione

L'hummus di piselli può essere conservato in frigorifero, chiuso in un vasetto di vetro o in un contenitore, per massimo 2-3 giorni. Potete anche congelarlo per 1-2 mesi.